Esanatoglia e Juve Club avanti a suon di gol
Colbuccaro di misura sulla Colmuranese

IL PUNTO SULLA TERZA CATEGORIA - Gli Amatori Appignano difendono la terza piazza, tripletta da ricordare per l'evergreen Malatesta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Pedro Pannelli

Pedro pannelli dello Juve Club

di Luigi Labombarda

In attesa dei tanti recuperi che saranno disputati nel corso delle prossime due settimane (clima permettendo), la Terza categoria archivia la quinta di ritorno con il Real Porto che si riprende la vetta del girone H a scapito del Real Montecò, mentre il Colbuccaro allunga nel girone G portandosi a +5 sulle inseguitrici e con una gara da recuperare. Prosegue ancora in testa al girone F il duello Esanatoglia-Juve Club, con la Sefrense in agguato ad un solo punto e quindi il recupero del 6 marzo Esanatoglia-Sefrense sarà decisivo per le sorti di questo raggruppamento. Per la prima volta nel 2013 tutte le 21 gare in programma si sono disputate, registrando il record stagionale di gol segnati (85) distribuiti in 10 vittorie casalinghe, 4 pareggi e 7 successi in trasferta. Nel girone F Esanatoglia e Juve Club si fanno una scorpacciata di reti e restano a pari punti in vetta: gli uomini di Palazzi rifilano un tennistico 6-1 alla Nova Camers, i bianconeri di Giacconi superano invece l’Aurora San Severino con un 4-1 forse più severo di quello che la partita ha espresso. La Sefrense resta a -1 dal duo di testa con la vittoria di misura con lo Sforzacosta (Taini match-winner). Il Visso infila la quarta vittoria consecutiva con il successo per 2-1 a Pioraco, mentre nello scontro diretto per il 5° posto l’Abbadiense vince 3-2 a Castelraimondo e stacca proprio la Folgore, superata anche dal Pievebovigliana che ha vita facile con un poker al Collevario. Completa il quadro il pareggio 1-1 tra Palombese e Real Matelica (vantaggio dei padroni di casa con Coperchio e pareggio di Bruzzechesse). Nel girone G il Colbuccaro vince di misura con la Colmuranese e mette 5 punti tra sé e le immediate inseguitrici, in attesa di recuperare la gara contro Ripe San Ginesio programmata martedì 26 a Caldarola. Sempre apertissima la corsa ai playoff, con cinque squadre in due punti: a quota 31 troviamo Valdichienti (facile 4-0 alla Vis Gualdo) e San Ginesio (2-0 al Monte S.Martino e con una gara in meno), a quota 30 ci sono Macerata 1921 (pirotecnico 3-3 a Petriolo), Ripe San Ginesio e CSKA Corridonia, con i biancoverdi di Storani corsari proprio sul campo dei ripensi con il risultato di 3-1. Perde il contatto con la vetta la Pennese, nonostante il 4-3 al Borgo Mogliano, mentre nel derby di Corridonia la Nuova Pausula si scrolla tutte le scorie di una sosta forzata (non giocava dalla prima di ritorno) e strapazza la G.Corridoniense all’Enaoli con una serata indimenticabile: finisce 7-3 per gli uomini di Luciani. Nel girone H il Real Porto incassa 4 punti in quattro giorni, con il successo casalingo 5-3 contro Luna Insonne e lo 0-0 nel recupero di ieri sera a Sambucheto, e si riprende il primo posto approfittando del pareggio a reti bianche del Real Montecò sul campo dell’Accademia Montefano. Gli Amatori Appignano difendono la terza piazza con un bel successo (3-1, a segno per i mobilieri Del Bianco, Curi e Bolletta) sul campo del San Giuseppe (in gol con Pistolesi), con i civitanovesi alla seconda sconfitta di fila. Il Real Molino ringrazia la doppietta di Sacha Bianchi con cui piega il Sambucheto e mantiene la quarta piazza, torna invece a sperare nei playoff l’Europa Calcio che rifila un tris al Real Citanò. La Saetta conquista il secondo successo di fila (2-1 alla Potentina), mentre tra Real Marche e San Marone finisce 2-2.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Alessandro Malatesta (Nuova Pausula). L’esperto centrocampista (classe 1973) regala a sé ed ai suoi compagni una serata “alla Leo Messi” con una tripletta e una prestazione da incorniciare nel roboante 7-3 alla Giovanile Corridoniense.

IL TOP 11:
1- Giubileo (Accademia)
2- Tartabini (Europa)
3- Cesca (CSKA Corridonia)
4- Mohammad (Valdichienti)
5- Grasselli S. (Sefrense)
6- Balloriani (Amatori Appignano)
7- Malatesta (Nuova Pausula)
8- Tesauri (Pievebovigliana)
9- Bianchi (Real Molino)
10- Mamudi (Esanatoglia)
11- Cappa (Visso)
All. Conicella (Just Macerata 1921)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X