Sanità, l’affondo di Marinelli
“Perché Corvatta non fa niente per l’ospedale?”

Il consigliere regionale bacchetta il sindaco: "E' un medico, ma non sta facendo nulla per la struttura. Manca da troppo tempo il primario del pronto soccorso"
- caricamento letture
L'ospedale di Civitanova

L’ospedale di Civitanova

di Laura Boccanera

“Stiamo diventando un ospedale di serie C nell’indifferenza totale del Sindaco”. La denuncia arriva da un altro medico, il consigliere regionale Erminio Marinelli che impietoso utilizza lo sgretolamento del ponte della ferrovia avvenuto ieri in via Aldo Moro come metafora dello stato di salute della città. “Dall’arrivo di Corvatta a Civitanova tutto si sta sgretolando. La domanda che ogni civitanovese si dovrebbe fare è: sono più le cose migliorate o quelle peggiorate? Fra queste ultime la situazione peggiore è quella vissuta dal nostro ospedale, il quale sta vivendo un inarrestabile declino nonostante Corvatta sia medico e nonostante sia della stessa parte politica di chi governa la Regione. Perché il Sindaco non mette mano alla questione? – chiede Marinelli – La situazione del Pronto Soccorso è insostenibile per un Ospedale che è stato definito “Polo delle emergenze” e a cui da anni manca il primario dello stesso settore. Da medico posso confermare che l’affollamento è dovuto anche al progressivo ricorso al Pronto Soccorso anche di codici verdi esasperati dalle attese di mesi causate dal Cup unico regionale sul quale ho presentato un’interrogazione in Regione. Nell’Area Vasta 3, per una tac o una risonanza magnetica si può arrivare per esempio, anche a 8/12 mesi di attesa e peggiore sorte tocca ai miei pazienti che devono fare ecografie e mammografie. È una situazione insostenibile che invece di abbattere i tempi delle liste d’attesa (a fronte, si disse all’epoca, di una più ampia offerta garantita da tutte le strutture sanitarie) non ha fatto altro che intasare i Pronto soccorso e il ricorso alla sanità privata per coloro che possono permetterselo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X