Maceratese, naufragio a Civitanova
I rossoblù trionfano nel derby

SERIE D - Una prodezza di Ekani fa trionfare la squadra di Cornacchini, pericolosa con Biso e Moretti (entrambi hanno colpito una traversa). Biancorossi affaticati e irriconoscibili, partita sospesa due minuti per un petardo lanciato vicino ad un assistente
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

tifoseria civitanovese derby tifosi

 

tifoseria maceratese derby tifosidi Filippo Ciccarelli

Contro ogni pronostico – come nella migliore tradizione dei derby – la Civitanovese trionfa sul proprio campo contro i rivali di sempre della Maceratese. Una vittoria che non solo dà ossigeno alla classifica, ma apre ufficialmente la crisi in casa biancorossa: i ragazzi di Di Fabio non hanno mai vinto in questo 2013 ed hanno raccolto appena un punto in tre partite. Al Polisportivo sono giunti circa 2 mila spettatori (i biglietti erano acquistabili per entrambe le tifoserie solamente in prevendita) dei quali 730 nel settore ospiti. Per lunghi tratti della partita lo spettacolo è rimasto sugli spalti perchè entrambe le tifoserie hanno sostenuto i propri beniamini con cori dal primo all’ultimo minuto, striscioni e bandiere colorate. Tuttavia sia dal settore ospiti che dalla gradinata dove era presente il tifo organizzato rossoblu, sono stati lanciati numerosi petardi che in un caso (al quarto d’ora della ripresa) hanno causato la sospensione del match. L’esplosione di un bengala ha infatti stordito il secondo assistente che è rimasto confuso per un paio di minuti. Sul campo la Civitanovese ha letteralmente imposto il proprio gioco: tranne i primi 10′, con un buon avvio della Maceratese, i rossoblu hanno creato tanto senza subire mai tiri in porta.

L'assistente stordito dall'esplosione di un bengala

L’assistente stordito dall’esplosione di un bengala

civ-mac (4)Nel primo tempo Marani ha salvato la propria porta dalla conclusione di testa di Ridolfi, poco dopo è stata la traversa a dire di no a Biso. Nella ripresa Ekani è stato perfetto nella coordinazione e ottimo nel tempismo quando ha scaraventato in rete un pallone appoggiato di testa da Ridolfi, autore di un’ottima partita. La Maceratese è stata incapace di reagire, ed è apparsa vulnerabile soprattutto a centrocampo, settore che è stato rimodellato nel corso della gara da mister Di Fabio (con le sostituzioni di Segarelli, Eclizietta e Castracani) ma senza alcun risultato. Emblematico il fatto che la migliore occasione per la Maceratese sia stata un retropassaggio che ha messo in difficoltà Perozzi, bravo ad anticipare in uscita Orta. La Civitanovese riscatta così il risultato dell’andata (1 a 0 per i biancorossi, rete di Carboni al 90′)  e può stringersi nuovamente intorno alla squadra che ha raccolto l’applauso di tutti i suoi tifosi a fine gara. La Maceratese ha ringraziato i propri supporter nonostante la magra figura: a preoccupare in casa biancorossa è soprattutto la condizione fisica perchè la squadra è apparsa molto più sulle gambe dei propri rivali rossoblu. Il calendario non aiuta di certo la squadra di mister Di Fabio che potrebbe forse risentire anche della mancata sosta natalizia.

 

Il gol di Jonas Rodriguez Ekani ha deciso il derby

Il gol di Jonas Rodriguez Ekani ha deciso il derby

***

il tabellino:

CIVITANOVESE 1 – MACERATESE 0

civ-mac (1)CIVITANOVESE: Perozzi sv, Botticini 6.5, Ekani 7.5, Gadda 7, Sensi 6.5, Torta 6, Moretti 7, Digno 6.5, Covelli 7.5, Biso 7, Ridolfi 7 (18’st Galli 6). A disposizione: Ticchi, Bubalo, Balzamo, Boateng, Galli, Monti, La Vista. All. Cornacchini.

MACERATESE: Marani 6.5, Castracani 5.5 (35’st Negro sv), Russo 5, Arcolai 6, Luisi 6, Capparuccia 6, Romanski 6, Segarelli 5 (10’st Marcatili 5.5), Melchiorri 5, Carboni 5, Eclizietta 6 (18’st Orta 6). A disposizione: Carfagna, Montanari, Ciabattoni, , Piergallini. All. Di Fabio.

Arbitro: Mastrodonato di Molfetta.

Marcatore: Ekani al 5’st

Note: Spettatori 1.900 circa (720 ospiti) Calci d’angolo 11-4. Ammoniti Russo, Capparuccia, Sensi, Botticini, Covelli, Romanski, Biso. Recupero 1’+6′.

***

L'esultanza dei giocatori della Civitanovese dopo il gol

L’esultanza dei giocatori della Civitanovese dopo il gol

civitanov-macer (3)LA CRONACA LIVE

51′ – E’ finita! La Civitanovese riscatta il derby dell’andata con lo stesso risultato! I rossoblù si impongono 1-0 grazie ad un gol ad inizio ripresa di Ekani. Per i padroni di casa traverse di Biso e Moretti, Maceratese irriconoscibile e ancora a bocca asciutta nel 2013.

51′ – Marani chiude su tiro-cross di Galli.

50′ – Negro crossa dalla sinistra, stacca debolmente di testa Melchiorri: Perozzi blocca.

49′ – Gioco spezzettato, un minuto ulteriore di recupero.

45′ – Cinque minuti di recupero.

civ-mac (3)

civitanov-macer (1)

Il tecnico della Civitanovese Giovanni Cornacchini

Il tecnico della Civitanovese Giovanni Cornacchini

44′ – Galli tira il pallone contro Arcolai e guadagna il decimo corner per i rossoblù.

40′ – La Civitanovese sfiora il raddoppio direttamente da calcio d’angolo con Biso: palla che non viene toccata da nessuno e sfila insidiosissima davanti alla linea di porta.

39′ – Moretti devia con il corpo il tiro di un giocatore biancorosso appostato in area. Sugli sviluppi del corner fischiato un fallo in attacco, palla alla Civitanovese.

37′ – Retropassaggio pericolosissimo verso Perozzi che in uscita di piede anticipa di un soffio Orta, lanciato verso la sua porta.

35′ – Ultimo cambio nella Maceratese, fuori Castracani e dentro Negro. Di Fabio cerca il tutto per tutto nel tentativo di recuperare il risultato.

31′ – Pericolosa azione della Maceratese, Melchiorri di testa fa la sponda per Marcatili guardato da due avversari proprio al centro dell’area di rigore. Ancora Melchiorri tenta di servire Orta che però viene anticipato.

 

civitanov-macer (12)

 

civitanov-macer (16)29′ – Melchiorri anticipa Biso e riparte sulla destra, viene rincorso dal capitano rossoblù che lo stende in scivolata alzando la gamba. Giallo per il numero 10 della Civitanovese.

27′ – Perfetto tempismo di Marani che anticipa Covelli in uscita bassa.

26′ – Fallo netto di Romanksi su Gadda che stava andando via in velocità per vie centrali: giallo per l’under biancorosso.

21′ – Fuorigioco fischiato ad Orta.

20′ – Numerosi i falli da ambo le parti, gioco molto spezzettato.

18′ – Dopo un paio di minuti di sospensione il gioco può riprendere. La Maceratese richiama Eclizietta ed inserisce Orta. Nella Civitanovese dentro Galli, fuori Ridolfi. Lo speaker annuncia che se proseguiranno i lanci di petardi la gara verrà sospesa.

 

 

civitanov-macer (15)

 

civitanov-macer (17)15′ – L’esplosione di un petardo lanciato dalla gradinata dei locali investe in pieno  il secondo assistente, Pignatelli di Taranto. L’arbitro sospende immediatamente, entrano in campoi sanitari.

14′ – Covelli entra duro su Eclizietta: ammonito.

12′ – Affondo di Moretti dalla destra, cross pericolosissimo preda di Marani che anticipa Digno sul secondo palo.

10′ – Cambio nella Maceratese: dentro Marcatili, fuori Segarelli.

10′ – Traversa! Ancora la Civitanovese pericolosissima, con il tiro a effetto di Moretti che colpisce il legno alto e termina fuori.

8′ – Fallo su Covelli, punizione a centrocampo per la Civitanovese.

5′ – Esplode la gioia del Polisportivo per il vantaggio dei rossoblù, sottolineata da bengala e cori. Qualche tensione al limite tra il settore ospiti e quello della tribuna centrale.

civitanov-macer (8)5′ – Rete!!! Ekani in area di rigore spedisce in fondo al sacco un pallone spizzato da Ridolfi!

2′ – Scontro a centrocampo, rimane a terra Russo: punizione per i biancorossi.

1′ – Ricomincia il match: non ci sono sostituzioni.

INTERVALLO: Sfottò e petardi anche nell’intervallo. Lo spettacolo, al momento, è più sugli spalti che in campo. Le squadre rientrano in campo, non sembrano esserci cambi.

46′ – Finisce 0-0 il primo tempo del derby tra Civitanovese e Maceratese. Padroni di casa vicinissimi al gol con Ridolfi (colpo di testa) ma soprattutto con Biso, autore di una punizione finita sulla traversa.

45′ – Un minuto di recupero.

44′ – La palla battuta dalla bandierina esce, rinvio per la Maceratese. Ammonito Botticini, forse per proteste.

civitanov-macer (9)43′ – Contropiede della Civitanovese, Ridolfi chiuso in extremis da Luisi. Poi ancora un corner per i rosoblù.

42′ – Rimessa in zona d’attacco per la Maceratese. Luisi gioca indietro su Arcolai, palla a destra per Segarelli, poi di nuovo Luisi: non trovano varchi i ragazzi di Di Fabio.

39′ – Fuorigioco fischiato a Melchiorri, che si scontra con il gomito di Torta dopo il fischio. Rimane a terra per qualche momento il bomber dei biancorossi.

35′ – Traversa di Biso su punizione! La palla rimane lì ma Arcolai anticipa tutti e chiude alla disperata in corner. Sugli sviluppi nuovo calcio d’angolo. Ammoniti Capparuccia e Sensi, troppo “vivaci” nei blocchi in area.

35′ – Colpo di testa in area di Ridolfi, che impatta il pallone indisturbato. Ottimo il guizzo di Marani che salva la porta. Ora c’è un calcio di punizione da ottima posizione (circa 19 metri) per la Civitanovese.

34′ – L’angolo di Carboni è preda di Covelli, che spazza di testa.

civitanov-macer (23)34′ – Sensi rimonta su Romanksi, palla in angolo.

33′ – Scatto di Ridolfi, lo chiude in anticipo di testa Arcolai.

31′ – Angolo battuto basso, palla spazzata via dalla Civitanovese. Poi Perozzi controlla senza problemi.

31′ – Romanski salta Sensi con toccando il pallone con la punta del piede, la sfera finisce lunga e viene spazzata in corner dalla retroguardia dei padroni di casa.

30′ – Bell’azione di Castracani dalla destra, nessuno arriva sul suo cross.

28′ – Palla lunga a cercare Ridolfi, blocca Marani in uscita. Gadda commette poi fallo su Romanski a centrocampo, punizione battuta veloce, Melchiorri si gira in area e trova il primo corner per la Maceratese.

25′ – Dopo un avvio timido i padroni di casa mantengono il possesso palla. Maceratese più contratta.

24′ – Quarto corner per la Civitanovese: Botticini spinge Luisi, punizione per la Maceratese. La Civitanovese causa guai ai biancorossi soprattutto dal proprio fronte destro di attacco.

23′ – Sprint di Covelli sulla fascia destra; Carboni costretto al fallo.

civitanov-macer (24)21′ – La polizia arriva a presidiare la tribuna centrale, dal lato che confina col settore ospiti. Bengala e fumogeni lanciati da entrambe le tifoserie, ma non si hanno al momento notizie di incidenti. Tifo caldissimo per il derby più sentito.

20′ – Civitanovese in pressione: terzo corner, palla che arriva a Botticini solo davanti a Marani. Il signor Pignatelli, secondo assistente, segnala il fuorigioco.

19′ – Secondo corner per la Civitanovese, palla tesa in mezzo ma fallo fischiato in attacco ai padroni di casa per una carica su Arcolai. Riprende il lancio di petardi anche dalla gradinata dei tifosi locali.

18′ – Sombrero di Covelli su Capparuccia, cross a Ridolfi sul secondo palo ma pallone troppo lungo.

15′ – La Maceratese prova a costruire soprattutto con degli ispirati Romanski ed Eclizietta sulle fasce. Biso si muove molto sul fronte d’attacco rossoblù, Covelli attacca la profondità. Ma finora zero tiri nello specchio per entrambe le formazioni.

14′ – Melchiorri lancia Romanski a destra, cross pericoloso disinnescato dalla retroguardia rossoblù.

13′ – Segarelli ha preso una botta, gioco fermo. Si riprende con una rimessa laterale dalla fascia destra per i biancorossi.

11′ – Botticini entra duro su Eclizietta, punizione per la Maceratese vicino alla bandierina del corner.

civitanov-macer (26)10′ – Anche il pubblico di casa “risponde” al lancio di fumogeni e petardi. Un paio di quelli lanciati dai tifosi ospiti sono finiti sulla pista d’atletica del Polisportivo.

8′ – Giungono finalmente le formazioni in sala stampa. Civitanovese con Galli e La Vista in panchina, la Maceratese schiera Romanski ed Eclizietta insieme, non Marcatili, Orta e Negro che sono in panca.

6′ – Covelli guadagna il corner per la Civitanovese.

4′ – Fallo di Russo a centrocampo: ammonito il terzino biancorosso. Sugli sviluppi dell’azione tiro alto da fuori area da parte di Moretti.

3′ – Ancora un fallo su Eclizietta, tiro franco da posizione invitante. Circa 22 metri, Carboni sul pallone. Palla respinta dalla barriera.

2′ – Fallo al limite dell’area su Eclizietta.Punizione per i biancorossi.

1′ – La partita è iniziata. Subito Lotta a centrocampo, fallo su Luisi che è già ai ferri corti con un giocatore rossoblù.

(foto Cronache Maceratesi, vietata la riproduzione)

 

civ-mac (6)

civitanov-macer (5)

civitanov-macer (2)

guardalinee_civ_mac (6)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X