La Vis Macerata firma la grande impresa
La Settempeda risorge con Ben Djemia

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Nel girone A l'Apiro sfiora il colpaccio contro il Castelfidardo, altra vittoria per il quotato Trodica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Vis-Macerata

Blitz esterno per la Vis Macerata

di Federico Bettucci

Impresa Vis Macerata. Un’impresa che arresta la marcia della capolista Portorecanati e che rende incerto, incertissimo il torneo di Promozione girone B. Gentili più Aquino, e tanti saluti all’imbattibilità casalinga della prima della classe, prima di sabato un vero e proprio rullo compressore tra le mura amiche. Gentili più Aquino, sono loro i bomber che nel giro di dieci minuti, con la preziosa assistenza di Luciani, autore di entrambi i servizi vincenti per i punteros di Lattanzi, stendono gli arancioni. Su 20 gol realizzati dalla Vis, ben 12 hanno il loro copyright, divisi più o meno equamente: 7, senza rigori, quelli dello straniero, capocannoniere al pari di altri quattro bomber tra cui Pantone (entrato nel secondo tempo) e Giannandrea (Casette Verdini), e 5 quelli dell’italiano. La compagine di Macerata sale a quota 22, a meno 3 dal Portorecanati, sempre primo ma incalzato ad una sola lunghezza da Montegiorgio e Sirolo Numana. In tutto, dalla capofila al Trodica, vi sono 9 squadre in 5 punti. Tutte potenziali pretendenti al trono in un raggruppamento contraddistinto dall’equilibrio. Nel gruppone anche il Trodica, come accennato, e l’Aurora Treia, ora quarta dopo la sconfitta di misura (1-0) a Potenza Picena. Sconfitta che significa gran bel respiro per i giallorossi di casa, portatisi in terz’ultima posizione grazie all’acuto di Amaolo poco dopo la metà della ripresa. Il Trodica non fallisce contro l’Atletico Truentina ultimo. Altra vittoria, altri 3 punti in cascina e zone alte avvicinate, malgrado l’attacco sia il quint’ultimo del campionato. Ma siccome tanto la difesa non prende gol ed è sempre la meno perforata, è sufficiente il sigillo di Contigiani in avvio: 1-0 su assist dell’ormai specialista Polinesi. Fa rumore il roboante 6-1 inferto dalla Settempeda alla malcapitata Monteluponese, costretta a subire tutta la veemenza di una formazione, quella sanseverinate, che non coglieva il bottino pieno addirittura da due mesi. Sugli scudi Ben Djemia, che azzanna gli ospiti con un tris, tutto nel primo tempo. A completare il succulento tabellino dei bomber ci pensano Canavesi, Mongiello e Magnani, mentre per la Monteluponese Domizi prima si fa parare un rigore da Pandolfi, poi lo trafigge poco prima del the caldo per il punto della bandiera. Gran bel pari (1-1) del Casette Verdini a Falerone. La neopromossa, che conferma il proprio momento sì, va anche in vantaggio con Tallè in apertura, prima di essere ripresa dai più quotati locali. Fuori dalla zona playout pure il Porto Potenza, che però prende tre schiaffi a Monticelli, tutti nell’ultimo quarto d’ora e in inferiorità numerica. Nel girone A per poco l’Apiro non la fa grossa. In vantaggio sull’ambiziosissimo Castelfidardo, primo, imbattuto ed infarcito di big, si fa riprendere solo nella parte finale del match sul 2-2, match che finisce con gli stoici locali di Latini in 9 effettivi. Le firme sui gol sono, tanto per cambiare, di Bufarini e Biagioli, che hanno un’incidenza sulle marcature totali del proprio team ancora più importante di quella di Aquino e Gentili: 13 (5 Bufarini, 8 Biagioli) sui 18 centri complessivi di marca apirana.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Aziz Ben Djemia (Settempeda). A trascinare la risvegliata Settempeda è il possente incursore transalpino, che fa passare un tremendo pomeriggio ai colleghi monteluponesi. Metà delle reti nella vittoria tennistica dei sanseverinati sono opera sua.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Pandolfi (Settempeda)
2 – Polinesi (Trodica)
3 – Amaolo (Potenza Picena)
4 – Ballini (Vis Macerata)
5 – Scaloni (Apiro)
6 – Luciani (Vis Macerata)
7 – Contigiani (Trodica)
8 – Ben Djemia (Settempeda)
9 – Gentili (Vis Macerata)
10 – Mongiello (Settempeda)
11 – Tallè (Casette Verdini)
Allenatore: Lattanzi (Vis Macerata)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X