Mister Spuri Forotti loda i suoi
“Matelica, avanti così”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Presidente-Canil-e-allenatore-Spuri-Forotti

Il presidente del Matelica Canil con il tecnico Nicola Spuri Forotti

di Sara Santacchi

Una partenza al cardiopalma. Si potrebbe così sintetizzare la prima del campionato d’Eccellenza del Matelica, contro l’Elpidiense Cascinare. L’indomani dell’esordio nel massimo campionato regionale, vinto per 2-1 dalla formazione locale (di Severini e Api le reti) un primo bilancio non può che essere positivo per la matricola bianco-rossa che, comunque, sa che può e deve ancora migliorare in qualche aspetto. Come da pronostico gli ospiti si sono dimostrati una squadra esperta e ben organizzata. Nonostante un po’ di nervosismo iniziale per il debutto, tuttavia, la compagine di mister Spuri Forotti ha saputo portare a casa la partita rispondendo bene agli avversari, dopo essere andata in svantaggio, e cercando di concretizzare, soprattutto nella seconda frazione di gioco, ogni occasione. “Sapevamo che sarebbe stata dura – conferma il tecnico Spuri Forotti – l’Eccellenza è questa. Non ci sono squadre da sottovalutare o meno forti, secondo me. Siamo stati tranquilli e con la giusta calma, siamo riusciti a venirne a capo dimostrando un grande carattere che, in determinate situazioni, è proprio ciò che fa la differenza”. Sono trascorsi, dunque, solo 90’, ma già è stato fatto il pieno di colpi di scena. Sarà sempre così? “Credo proprio di si – incalza il mister – Speriamo che qualche partita sia un po’ più tranquilla, ma certo è che probabilmente la linea sarà questa. Certo, bisogna gestire meglio alcune situazioni, però è anche vero che i giocatori bravi sono anche in altre squadre, quindi”. Una vittoria che vale doppio, dunque, visto che riuscire a chiudere a proprio vantaggio sfide del genere aiuta tanto soprattutto sotto il profilo psicologico. “Le prime partite sono sempre un po’ particolari – conclude mister Spuri Forotti – anche per l’ambientazione, il clima partita. Però ecco si è riusciti a fare i tre punti e questo non può che essere di buon auspicio».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X