Serralta, per il ripescaggio in Prima
manca solo l’ufficialità

CALCIO - La formazione di patron Crescenzi si ritroverà il 16 agosto. Tanti i volti nuovi nella rosa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Serralta-1-300x147

I nuovi arrivi in casa Serralta

Il Serralta si è ritrovato per dare ufficialmente il via alla nuova stagione che dovrebbe essere, si attende solo l’ufficialità, ma la conferma del ripescaggio non dovrebbe tardare e sembra pressoché certa, quella della attesa e storica partecipazione in Prima Categoria. Dopo 16 anni di fila in Seconda, il club gialloblù è pronto ad affrontare da matricola e da debuttante assoluta la serie superiore e il primo approccio è stato quello di radunare la rosa 2012/2013 per rivedere i riconfermati e conoscere tutti i nuovi arrivi. A tal proposito sono ben 10 i colpi messi a segno dal Serralta sul mercato che hanno portato un chiaro rivoluzionamento del precedente organico e, dopo i 5 elementi annunciati ad inizio settimana (D’Ascanio, Vendemiati, Gheroni, Rossi e Miconi), se ne devono aggiungere altrettanti. Freschi di firma sono, infatti, altri tre settempedani doc, un giovane e un graditissimo ritorno. I primi sono tutti centrocampisti: Massimo Zagaglia(classe 74’) dalla Lorese, Edoardo Magnapane(classe 90’) dalla Folgore Castelraimondo e David Bonifazi(classe 91’) dall’Aurora San Severino; altro giovane e sempre centrocampista è Giacomo Cardarelli(classe 92’) dai Giovani Tolentino, mentre gioca nel ruolo di centravanti il cavallo di ritorno Gabriele “condor” Fondati(classe 72’). Tutti questi volti nuovi andranno a comporre la nuova rosa del Serralta insieme al nucleo storico rimasto quasi in blocco(da capitan Natali a Sorichetti, da Carbone a Piccioni) ed agli altri che hanno disputato, da protagonisti, lo scorso entusiasmante torneo. La truppa gialloblù si radunerà giovedì 16 agosto, giorno in cui partirà la preparazione vera e propria con doppio allenamento per i primi tre giorni, quindi una seduta giornaliera per due settimane intere fino ad arrivare alla settimana tipo (tre allenamenti) in prossimità dei primi impegni ufficiali(campionato al via 8/9 settembre e Coppa Marche con turni il 26 e 29 agosto e 1 settembre). Il debutto del nuovo Serralta avverrà nella prima amichevole: mercoledì 22 agosto contro l’Aurora Treia. Da definire, invece, gli avversari per gli altri due test programmati(29 agosto e 5 settembre). Paolo Biciuffi, sesta stagione in panchina, spiega i contenuti dell’incontro con la squadra: “Una serata bella e necessaria per conoscere i nuovi arrivati e per esporre il programma di allenamenti che ho preparato e, visto che ci sarà la rosa quasi al completo, non posso che essere soddisfatto, perché partire al completo o quasi rappresenta un fattore determinante”. Prime impressioni del gruppo? “Positiva. Qualcuno se ne è andato e molti sono arrivati, ma non sono preoccupato per avere diversi elementi nuovi. La società ha lavorato con impegno e bene e le scelte sono cadute sia su giocatori di categoria che porteranno la necessaria esperienza e conoscenza della categoria sia su giovani che saranno motivati e una risorsa importante. Comunque servirà entusiasmo da parte tutti e questo aspetto potrà essere determinante e potrà anche farci fare punti”. Paolo, ragioniamo in ottica Prima. Come si porrà il Serralta? “Avremo motivazioni enormi tutti quanti, io per primo che mi cimenterò per la prima volta in assoluto in questo campionato. Il lavoro svolto è stato finalizzato pensando alla disputa della Prima Categoria e credo che quanto fatto sia positivo e credo che possa farci disputare una stagione tranquilla e da metà classifica, anche se saremo chiamati a migliorarci un po’ in tutto”. Il Presidente Marco Crescenzi, invece, punta l’attenzione sul lavoro fatto in poche settimane: “Avendo terminato tardi la stagione passata, abbiamo dovuto concentrare il lavoro in un periodo breve, prendendo decisioni importanti velocemente, ma credo che la dirigenza ci sia riuscita in maniera consistente. Siamo stati chiamati a scelte importanti ed è chiaro che il gruppo sia stato ritoccato sensibilmente e ad oggi c’è un bel mix tra i “vecchi” confermati ed i nuovi che sono un bel numero; anzi, dirò di più, il nostro mercato non è chiuso e credo che faremo ancora qualcosa in entrata(un paio di colpi almeno)”. Siete soddisfatti? “Senz’altro. Malgrado si sia stati insieme poche ore, ho potuto intuire che ci sia una buona intesa fra i ragazzi e la speranza è che possa nascere e formarsi un gruppo unito e armonioso come quelli degli anni precedenti”. Il Serralta come dovrà entrare nel nuovo campionato? “Con orgoglio, voglia e determinazione. Il nostro sogno si è avverato e vogliamo viverlo fino in fondo. Vogliamo ben figurare in un campionato che avrà una dedica speciale. Tuttavia penso che si dovrà cambiare mentalità e atteggiamento per cercare di essere alla pari con le migliori in un girone che sarà equilibrato e livellato verso l’alto con tante squadre di livello che ci impegneranno a fondo. Quindi per adesso poche parole e tanto lavoro fin dalla preparazione che spero possa andare avanti nel modo migliore”. Novità non solo in squadra, ma anche nella dirigenza: “E’ vero-conferma Crescenzi-Abbiamo capito che dovevamo adeguarci in vista della Prima anche nell’organigramma societario e, perciò, abbiamo ritoccato qualcosa cercando di suddividere al meglio i compiti fra i dirigenti storici e quelli che sono entrati adesso, come Paolo Paoloni che potrà garantire esperienza e competenza in ambito area tecnica”.

ORGANICO 2012/2013
PORTIERI: Sorichetti Roberto, Appignanesi Mauro
DIFENSORI: Natali Giacomo, Carbone Paolo, Palazzesi Paolo, Scarpacci Alessio, Gheroni Ruggero, Piccioni Marco, Compagnucci Diego.
CENTROCAMPISTI: Miconi Stefano, Rossi Marco, Zagaglia Massimo, Dignani Massimo, Alessandrini Dario, Cardarelli Giacomo, Magnapane Edoardo, Bonifazi David.
ATTACCANTI: D’Ascanio Samuele, Sfrappini Carlo, Vendemiati Tommaso, Giorgi Andrea, Fondati Gabriele.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X