Il trionfo di Pezzanesi
Comi: “Paghiamo troppi errori”

TOLENTINO
- caricamento letture
tolentino-71

Giuseppe Pezzanesi con Francesco Massi sul balcone del Comune

OV4D4901-300x200

La stretta di mano tra il nuovo sindaco Giuseppe Pezzanesi e il sindaco uscente Luciano Ruffini

 

 

di Roberto Scorcella

(foto-servizio di Guido Picchio e Lucrezia Benfatto)

 

Dopo diciotto anni di amministrazione di centrosinistra, Tolentino volta pagina. Giuseppe Pezzanesi è il nuovo sindaco e succede a Luciano Ruffini. La vittoria di Pezzanesi non è mai stata in discussione in questo ballottaggio:fin dalle prime sezioni scrutinate si intuiva che per Francesco Comi sarebbe stato un pomeriggio difficile, anche se difficilmente le proporzioni del trionfo  potevano essere immaginate come realmente poi si sono confermate. Giuseppe Pezzanesi ha ottenuto 6034 voti pari al 57.18 per cento, mentre Francesco Comi si è attestato al 42.82 per cento pari a 4518 voti. La differenza l’ha fatta tutta il ballottaggio. Infatti, se al primo turno lo scarto fra i due candidati era favorevole a Pezzanesi per meno di cento voti, al secondo turno il candidato del centrodestra è riuscito a raccogliere oltre 1500 voti in più contro i circa 250 di Comi. Il margine a quel punto è diventato incolmabile: in sole due sezioni sulle diciannove presenti sul territorio comunale si è imposto Comi. Non appena si è avuta l’ufficialità del risultato centinaia di sostenitori di Pezzanesi si sono riversati in piazza dell’Unità, dove il neo sindaco stava attendendo l’esito dello scrutinio nel suo ufficio.

pezzanesi-0

LE PRIME DICHIARAZIONI DEL NEO SINDACO PEZZANESI

tolentino-10-300x213Cori, brindisi e l’immancabile lancio in aria di Giuseppe Pezzanesi, a suggellare un pomeriggio che per il centrodestra tolentinate ha un sapore storico. “Dopo il voto del  primo turno ho avvertito un calore straordinario da parte dei cittadini. Naturalmente, in questi 15 giorni sono stato ancora di più fra di loro: l’entusiasmo era crescente e il nostro modo di fare politica era quello giusto. Non abbiamo fatto altro che dire la verità” spiega a caldo Pezzanesi “e quello che potevamo fare una volta eletti. Sicuramente questo realismo ha fatto piacere alla gente che non vuol vivere più di sogni ma di cose reali. Abbiamo denunciato le carenze delle amministrazioni che ci hanno preceduto, errori clamorosi ammessi dalle stesse amministrazioni ma troppo tardivamente. La gente è stufa di sentirsi dire ‘domani faremo’ quando l’oggi non è mai realizzato. Insieme alla gente vogliamo ricostruire Tolentino e dargli quel decoro che merita perchè ce l’abbiamo tutti nel cuore. La nuova amministrazione parte dall’amore del popolo: da stasera mettiamo le basi su questa grande dichiarazione di affetto e di stima che non deve essere dimenticata un solo istante nè da me nè da coloro che mi affiancheranno: saranno giovani, ma tutti competenti”.

COMI-0

tolentino-15-300x258

LO SCONFITTO - Francesco Comi

Dall’altra parte Francesco Comi analizza il voto: “Chiunque governa paga un prezzo nei confronti dei cittadini. Chi governa raccoglie il dissenso perchè ci sono tante difficoltà, tanti problemi e fare l’amministratore è un ruolo veramente difficile.  Noi a Tolentino, dopo vent’anni di governo paghiamo il prezzo di questa lunga esperienza e, secondo me, paghiamo anche i numerosi errori che sono stati fatti in questi ultimi anni. Gli errori stanno in alcune scelte amministrative dell’ultima giunta che non sono stati condivisi dai cittadini. Non dico che certe scelte siano state giuste o sbagliate, ma c’è stato un giudizio chiaro, critico dell’opinione pubblica. Ci sono state cose che ci sono costate un prezzo troppo alto. Pezzanesi è stato bravo perchè ha trasformato questa competizione elettorale in un referendum sugli ultimi cinque anni di governo”. E nel centrosinistra si apre una fase nuova: quella di minoranza. Dall’altra parte, invece, c’è curiosità per conoscere quale sarà la squadra che accompagnerà Giuseppe Pezzanesi in questo viaggio: nomi non se ne sono fatti, ma presto si potrebbe già sapere qualcosa di più.

tolentino-2-300x284   tolentino-3-300x216   tolentino-4-300x266   tolentino-51-300x280   tolentino-6-200x300     tolentino-8-300x231   tolentino-9-300x192

tolentino-13-300x232   tolentino-16-300x224     tolentino-11-300x210   tolentino-12-300x200   tolentino-14-240x300     tolentino

Pezzanesi-sindaco-1-300x200   Pezzanesi-sindaco-2-300x200   Pezzanesi-sindaco-3-293x300   Pezzanesi-sindaco-4-300x286   Pezzanesi-sindaco-5-300x235   Pezzanesi-sindaco-6-300x225   Pezzanesi-sindaco-7-300x225   Pezzanesi-sindaco-8-300x293   Pezzanesi-sindaco-9-249x300   Pezzanesi-sindaco-10-300x209   Pezzanesi-sindaco-11-300x200



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X