Il Pdl: “All’urbanistica ci pensiamo noi”

MACERATA - In vista del Consiglio comunale della prossima settimana, Pistarelli e i suoi tornano all'attacco per l'approvazione della Commissione d'indagine e si dicono molto preoccupati per il bilancio e in particolare per l'aliquota Imu sulla seconda casa
- caricamento letture
pdl_conferenza-4-300x225

Il capogruppo del Pdl Fabio Pistarelli tra Riccardo Sacchi e Pierfrancesco Castiglioni

 

di Matteo Zallocco

“Le scelte urbanistiche della città e la situazione attuale, con il sindaco che lascia la delega. L’impatto dell’Imu e il bilancio comunale. La necessità della commissione di indagine.” Questo l’oggetto della conferenza stampa convocata  oggi dal gruppo consiliare del Pdl in vista delle sedute di lunedì e martedì del Consiglio comunale. “Siamo alla vigilia di un bilancio di previsione che arriva con grande ritardo – spiega il capogruppo Fabio Pistarelli – e non verrà presentato in Consiglio comunale prima di giugno. Respingiamo con forza le anticipazioni che stanno circolando in questo periodo con l’Imu sulla seconda casa che va addirittura a sfiorare il 10×1000. Siamo molto preoccupati perchè non c’è stato uno studio sulla situazione attuale: ci sarà una ricaduta immediata senza avere la minima idea su quali saranno le conseguenze”.
Claudio Carbonari si sofferma sul Piano Casa: “Era stato ideato come una grande opportunità economica per il Comune, invece contrariamente da quanto sempre detto dalle Amministrazioni Meschini e Carancini, le entrate che ci sono state fino ad oggi sono state dissolte dalla loro funzione, quella di migliorare Macerata con opere come la strada via Mattei-La Pieve. Carancini ha utilizzato questi introiti solamente per pagare la spesa corrente”.
Aggiunge Pierfrancesco Castiglioni: “Sono tantissime le entrate di bilancio che riguardano l’urbanistica e attraverso questa commissione consiliare noi vogliamo porre l’attenzione su tutto ciò che è stato fatto e su quello che sarà fatto. Di sicuro non basta l’abbandono da parte del sindaco della delega all’urbanistica dopo due anni in cui non è stato fatto niente”.

pdl_conferenza-2-300x225

Marco Guzzini, Riccardo Sacchi, Fabio Pistarelli, Pierfrancesco Castiglioni e Claudio Carbonari

Riccardo Sacchi risponde a quanto dichiarato dal Pd nel corso di una conferenza stampa: “La maggioranza non può definire ‘strumento inefficace’  questa commissione d’indagine sulle vicende urbanistiche degli ultimi nove anni perché è questo lo strumento previsto dalla legislatura e presente nello statuto comunale. Invito la maggioranza e le altre forze politiche di opposizione a valutare con serietà questa nostra iniziativa. Vogliamo fare chiarezza e invitiamo tutti i colleghi consiglieri a non rispondere con delle strumentalizzazioni. Il Pd ha sostenuto che non c’è stata nessuna colata di cemento su Macerata: se finora sono stati costruiti 180mila metri cubi è però anche vero che ne sono stati autorizzati 1,5 milioni. Dunque dovrebbero chiedere scusa ai cittadini dicendo ‘per fortuna non si è realizzato quello che volevamo realizzare’”.
Deborah Pantana, invece, pone l’attenzione sulla vicenda Ircr: “L’inchiesta di Cronache Maceratesi ha posto l’attenzione su una vicenda molto grave su cui vogliamo andare fino in fondo. Non sono stati rispettati contratti a scapito dei cittadini, la vecchia amministrazione ci ha nascosto tutto non rispondendo alle nostre sollecitazioni. L’Amministrazione Carancini, invece, deve farsela finita a dire bugie come ha fatto nella conferenza stampa di mercoledì, autocelebrandosi e continuando a fare promesse che non rispetterà. Invece di continuare a parlare il sindaco si concentri solo su una cosa e la porti a termine”.

pdl_conferenza-1-300x225

Un momento della conferenza stampa

Marco Guzzini ripete quanto già sostenuto: “Chi non firmerà questa mozione sulla Commissione d’indagine evidentemente ha qualcosa da nascondere e la conferma a questi miei dubbi è arrivata nella conferenza stampa del Pd, qualcuno probabilmente ha degli scheletri nell’armadio. Inoltre, per il bene della città, deve finire al più presto il mondo dei sogni in cui vive Carancini. I partiti di maggioranza ufficiosamente hanno da tempo staccato la spina, ora li aspettiamo al varco”.
Francesco Luciani attacca anche i dirigenti: “Come potevamo sperare in un parere favorevole degli uffici sulla Commissione d’indagine in un Comune che non porta avanti neanche un ordine del giorno votato in Consiglio comunale?”.
Chiude Deborah Pantana: “Quindi il sindaco si dovrebbe dimettere”.

***

Il Consiglio comunale  tornerà a riunirsi lunedì 21 e martedì 22 maggio, alle ore 16.
Lunedì 21, dalle 15,15 alle 16, verranno discusse le interpellanze relative al collegamento viario tra i quartieri di Colleverde e Collevario e agli aumenti tariffari del servizio idrico, presentate entrambe dal consigliere Riccardo Sacchi del Pdl.
Martedì 22 maggio, dalle 15,30 alle 16, invece sarà discussa l’interrogazione riguardante la gestione di Palazzo Buonaccorsi (Deborah Pantana, Pdl e Fabio Massimo Conti, Lista Conti Macerata Vince).
Il consiglio discuterà poi due delibere inerenti rispettivamente all’indirizzo da dare all’Apm per verificare la praticabilità di aggregazioni o collaborazioni societarie tra le aziende del servizio di trasporto pubblico locale e all’istituzione di una commissione speciale d’indagine sull’attività  urbanistica dell’amministrazione comunale.
Il Consiglio discuterà poi una serie di mozioni relative al cimitero dei bambini mai nati (Deborah Pantana, Pdl), alla Tarsu sull’abitazione “non utilizzabile” (Deborah Pantana del Pdl), all’eliminazione delle corse degli autobus (Deborah Pantana del Pdl), al tavolo istituzionale sulle problematiche inerenti all’ampliamento del palazzetto dello sport di Fontescodella (Riccardo Sacchi e Marco Guzzi del Pdl) e alla richiesta di adesione all’associazione dei comuni virtuosi da parte del Comune di Macerata (Giuliano Meschini, Idv).
Infine verranno presi in esame gli ordini del giorno relativi a una nuova strada di decongestione a Villa Potenza (Marco Gasparrini, Pd), alle problematiche della frazione di Villa Potenza (Marco Guzzini, Pdl) e al piano di interventi per la tutela ambientale del quartiere di Collevario (Marco Guzzini del Pdl).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X