Il Tolentino si prepara per i playoff
giocando a poker con il Fabriano

ECCELLENZA - I cremisi chiudono il campionato al secondo posto dietro la Maceratese dopo una bella vittoria per 4 a 0 (doppietta di Romanski e reti di Sabbatini e Melchiorri)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Federico-Melchiorri

L'attaccante del Tolentino Federico Melchiorri in azione

 

di Paolo Del Bello

Come da pronostico, il Tolentino batte la Fortitudo Fabriano al termine di una partita dominata in lungo ed in largo dagli uomini allenati da mister Mobili. Il tecnico cremisi, come era nelle previsioni lascia in panchina diversi giocatori in diffida, ma questo non crea nessun problema alla squadra. Parte subito forte il Tolentino ed già al 7’ potrebbe passare in vantaggio con Melchiorri che smarcato in area da Romanski, si presenta solo in area ma calcia addosso al portiere. Al 10’ locali in vantaggio. Corner di Ciccioli,  Sabbatini  anticipa il suo diretto avversario e di piatto infila Tamburini. Al 15’ ospiti vicino al vantaggio ma sulla conclusione di Rosetti Cantarini si salva.  Al 16’ palla gol per Melchiorri ma il portiere ospite riesce a parare. Al 23’ azione personale di Melchiorri sulla destra, cross al centro, Tartabini colpisce di prima intenzione ma il pallone termina sul fondo. Al 26’ corner di Rosetti, colpo di testa di Bernardi, palla di poco fuori. Al 31’ ancora un’occasione per i cremisi, Melchiorri si libera bene, ma la sua conclusione termina sul fondo. Ci prova Tartabini dal limite, palla di poco fuori. Al 34’ raddoppio del Tolentino. Cross di Tartabini, indecisione di Tamburini, ne approfitta Melchiorri che di testa sigla il 2 a 0.

Al 40’ Melchiorri si divora il terzo gol. Imbeccato da Iacoponi si presenta solo in area ma la sua conclusione è da dimenticare. Al 41’ tocca a Sabbatini da ottima posizione graziare il portiere ospite. Al 43’ terzo gol del Tolentino con Romanski, sempre su assiste di Tartabini. La ripresa inizia sotto un autentico nubifragio che crea forti problemi di equilibrio ai giocatori in campo. La gara considerato anche il punteggio del primo tempo non ha più storia ed i giocatori pensano soprattutto a non farsi male.

La prima conclusione della ripresa arriva al 65’ con Marziani, palla di poco sul fondo. Al 72’ il Tolentino porta a quattro le reti, autore Romanski al termine di un’azione personale. Al 80’ Mazzoni dà l’assist per il quinto gol a Seferi, ma il numero diciotto cremisi colpisce male e fallisce l’occasione a porta spalancata. All’ 89’ Aquilanti ha il pallone per portare a cinque le reti del Tolentino, ma sbaglia la conclusione calciando addosso al portiere.

***

TOLENTINO-FORTITUDO FABRIANO   4 – 0
TOLENTINO: Cantarini ng  (71’ Lori ng), Mazzoni 6, Iommi 6, Ciccioli 6,5, Monteneri 6, Capparuccia 6,  Romanski 7, Sabbatini 6 (66’ Aquilanti 6), Melchiorri 6 (56’ Seferi Fazli 6), Iacoponi 6, Tartabini 7. A disposizione: Ortolani, Angelini, Fermani, Pistelli, All. Mobili.

FORTITUDO FABRIANO: Tamburini 5,5, Ruggeri 6, Bernardi 6, Biocco 6, Mandolini 5,5, Fiumana 6, Conti 5,5 (46’ Tittarelli 6), Biondi 5,5, Bonsignore 5,5, Rosetti  6 (46’ Ciufoli) 5,5, Marziani 5,5.  (69’ Moretti 5,5)A disposizione: Porcarelli, Canulli, Latini, Cartoni, All. Nico.

ARBITRO: Didu di Jesi.6

RETI: 10’ Sabbatini, 34’ Melchiorri, 43’ e  72’ Romanski

NOTE: spettatori 300 circa; angoli  1 a 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X