Matteo Renzi venerdì a Tolentino
a sostegno di Francesco Comi

VERSO LE ELEZIONI - Il sindaco di Firenze sarà in piazza Mauruzi alle 18. Appello dei socialisti
- caricamento letture
renzi

Matteo Renzi

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, sarà venerdì 27 aprile a Tolentino per sostenere la candidatura a sindaco di Francesco Comi. Dopo il sindaco di Torino, Piero Fassino, un altro primo cittadino di una delle più importanti città italiane arriva a Tolentino per essere vicino a Comi. L’intervento di Renzi è previsto in piazza Mauruzi (piazza San Francesco) intorno alle 18. All’iniziativa è stato dato il nome di “Insieme per una nuova Italia”. La notizia della presenza di Renzi è rimbalzata questo pomeriggio grazie al tam tam partito dai social network e ha destato interesse e curiosità, anche per le posizioni tenute da Renzi su alcune questioni politiche che hanno fatto discutere, soprattutto all’interno del Partito Democratico.

***

Manifestazione del Partito Socialista a sostegno di Francesco Comi

Nei locali dell’Hotel 77  a Tolentino si è tenuta una manifestazione del Partito Socialista Italiano alla quale hanno partecipato dirigenti regionali e provinciali del partito e il candidato sindaco del centrosinistra Francesco Comi. Nel corso della riunione il segretario regionale Luciano Vita e quello provinciale Ivo Costamagna hanno letto un messaggio del segretario nazionale del partito, Riccardo Nencini, contenente un appello per il sostegno alla lista socialista alle prossime elezioni.

psi-comi

Da sinistra Comi, Costamagna, Simonetti e Vita

“Un voto – si legge nella nota – che i socialisti meritano per quanto hanno fatto per la città con una azione di buon governo ampiamente riconosciuta e della quale Tolentino ha ancora estremamente bisogno come l’attuale situazione drammaticamente evidenzia. Un partito che ha saputo rinnovarsi profondamente proponendo ai primi posti della lista giovani, uomini e donne, preparati e affidabili”. Il candidato sindaco Comi, nel suo intervento di saluto, ha posto l’accento sui problemi della città invitando i convenuti a mantenere elevato il tono del confronto pubblico, puntando soprattutto sui programmi e sui progetti “per i quali abbiamo idee, capacità, competenze. . Claudio Simonetti ha chiuso i lavori ribadendo che “ormai superata la fase della rivendicazione orgogliosa della propria identità i socialisti debbono puntare con un lavoro intenso e in profondità, all’obiettivo della conquista di un seggio elettorale che rappresenterebbe un grande successo ma anche un sicuro investimento della città sul proprio futuro”.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X