Sparvoli trascina il Matelica
Chiesanuova in formissima

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - La Vigor Pollenza perde con la Monteluponese ed è ad un passo dalla retrocessione
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Il Matelica continua a volare

di Federico Bettucci

Dopo un mese, complici una sconfitta rocambolesca ed inattesa, la sosta pasquale e il turno di riposo, il Matelica torna a vincere e ad alimentare la propria classifica. L’1-0 casalingo (decima vittoria interna in 16 gare) sulla Vadese penultima è firmato da Sparvoli, un difensore, e da Spitoni, il numero uno arrivato nel mercato di riparazione. Il primo a metà ripresa trova il jolly su calcio da fermo procurato da Federici; il secondo sventa il pari ospite con una prodezza nelle battute finali. A 5 giri dal termine è di 3 lunghezze (56 punti contro 53) il vantaggio sul Real Metauro secondo, anch’esso vittorioso: a Calcinelli l’Apiro subisce infatti un 3-0 che costa anche il secondo posto in classifica a vantaggio dei pesaresi. Al momento sono loro, visto che gli apirani (punti 52) devono ancora riposare, i principali antagonisti del Matelica. Nel girone B il Potenza Picena, sconfitto 2-0, assiste alla festa del Pagliare campione in anticipo ed è sempre terzo a meno 2 dalla Folgore Falerone, inciampata a Ripatransone. Un punto sotto (ma con un match giocato in più) si avvicina una superba Vis Macerata, che rifila un poker tremendo a domicilio al Porto Potenza, prossimo avversario proprio dei cugini giallorossi, mercoledì. Il 2-4 interno tiene la formazione rossonera in zona playout e causa le dimissioni di mister Esposto a pochi giorni dal derby. Atitallah illude i padroni di casa, Gentili e Baiocco operano il sorpasso a cavallo dei due round, Mazzieri sistema le cose ma alla fine l’uno-due Aquino-Marcolini lancia la compagine di Lattanzi e condanna il Porto Potenza. La Vis sorpassa il Montegiorgio, steso per 2-0 (timbri di De Rosa e Carca nella ripresa) da un Chiesanuova in formissima: quinto risultato utile di seguito e altro scalpo eccellente dopo l’exploit di Macerata ed il punto in casa della vice capolista Folgore Falerone. Il Portorecanati non sfonda nella tana della Cuprense (0-0); impattano anche Trodica e Aurora Treia con botta e risposta Bartolucci-Pandolfi (che poi, stregato da Recchi, fallirà anche un rigore) per l’1-1 definitivo. La Vigor Pollenza, rimaneggiata e sfortunata, ha un piede in Prima Categoria dopo lo 0-1 casalingo con la Monteluponese, che trascinata da Rrudho mette al sicuro la salvezza.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Paolo Sparvoli (Matelica). Gli attaccanti non sono in giornata di grazia e allora c’è bisogno del suo guizzo: punizione vincente che vale oro e che tiene a debita distanza le inseguitrici. Decisivo.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Recchi (Trodica)
2 – Capasso (Monteluponese)
3 – Sparvoli (Matelica)
4 – Parise (Monteluponese)
5 – Piciotti (Matelica)
6 – Pandolfi (Aurora Treia)
7 – Baiocco (Vis Macerata)
8 – Marcolini (Vis Macerata)
9 – Bartolucci (Trodica)
10 – Rrudho (Monteluponese)
11 – Carca (Chiesanuova)
Allenatore: Lattanzi (Vis Macerata)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X