Properzi e Ruani regalano il sorriso
a Fiuminata e Casette Verdini

IL PUNTO SULLA PRIMA - Il penalty trasformato da Mosciatti al 92' regala un punto d'oro al Camerino, i legni fermano la Cluentina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La-capolista-del-girone-C-prima-categoria-Casette-Verdini

La formazione del Casette Verdini al completo

di Enrico Scoppa

La giornata numero ventitre conferma al timone due grandi squadre: Casette Verdini e Fiuminata. Due complessi importanti che si giocheranno il saltto di categoria nelle prossime sette giornate di campionato con il confronto diretto da giocare a Casette Verdini subito dopo la sosta di Pasqua. Insomma il campionato è entrato nella stretta finale. Per le due regine nell’ultimo turno di campionato vittoria di misura(1-0). Fiuminata grazie alla rete di Properzi, Casette Verdini fa altrettanto con Pieralvise Ruani un giovanotto di quarantuno anni che si diverte a fare gol. La Settempeda pareggia a Montefano e sale al terzo posto mentre il santa Maria Apparente conferma, inisme al caldarola di puntare ad un posto play-off. Non sanno più vincere Cluentina e Lorese mentre in coda il Montecosaro da una spallata alla classifica travolgendo il san Biagio alla vigilia di una partita spareggio da non perdere: sabato al comunale arriva il fanalino di coda Samb Montecassiano che non ha smesso di lottare. Potrebbe essere un turno tutto da vivere.

LE CURIOSITA’ DELLA VENTITREESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO
PER LE VIAGGIANTI ancora una giornata no. Appesa sette punti in cascina frutto di quattro pareggi di cui tre senza gol ed una vittoria, quella ottenuta da Casette verdini a Montecassiano contro la Samb.
I MIGLIORI ATTACCCHI del girone C ora sono due:quelli della Lorese e del Casette Verdini con trentatre gol all’attivo per una media gara pari a 1.43 gol/partita.
LA MIGLIORE DIFESA del girone C con quattordici reti subite resta sempre quella del Santa Maria Apparente con una media gara di 0.60 gol/partita.
UNICO CAMPO INVIOLATO quello del Casette Verdini
LA PEGGIORE DIFESA DEL GIRONE C quella della Samb Montecassiano con quarantatre reti subite: 1.86 gol/partita.
GOL DI GIORNATA sono tredici, minimo stagionale, con una media gara pari a 0.56 gol/partita. Mai così in basso.
ROSSO Di GIORNATA per l’allenatore del Samb Montecassiano Andrea Gasparri e Nicolai del Caldarola.

LA SINTESI DELLE GARE

FIUMINATA-MOGLIANESE 1-0 (ARBITRO:Ferranti di Macerata. RETE – 32’ Properzi. NOTE – Spettatori 200 circa. Angoli: 5-3.Tempi di recupero: 1’+3’). Il gol di Properzi vale il ritrovato primato seppure in compagnia del Casette Verdini. Un gol che vale quello firmato da Properrzi per continuare a lottare per il primato visto che con l’avvicinarsi del traguardo finale la battaglia è sempre più dura.
CALDAROLA-HELVIA RECINA 1-0 (ARBITRO: Mohamed Tantaoui di Ascoli Piceno. RETE: 87’ Federico Fede. NOTE – Spettatori 100 circa. Espulso: 60′ Nicolai. Ammoniti: Martarelli, Nicolai, Zamponi, Papasodaro, Gramacci, Mercanti. Angoli: 5-4. Tempi di recupero: 3’+ 5′). Un gol di Federico Fede nel finale spezza l’equilibrio regalando al Caldarola tre punti al platino che permettono alla squadra guidata da Ortolani di scalare la classifica che si sta facendo sempre più interessante.
MONTEFANO – SETTEMPEDA  0-0 (ARBITRO: Marchei di Ascoli Piceno.NOTE – Spettatori 200 circa. Angoli 9-4. Tempi di recupero:2’+4’). L’atteso big-match si è concluso senza gol anche se la squadra di casa ha avuto a sua disposizione almeno quattro occasioni da sfruttare al meglio. Maggiore inziativa da parte dei viola ma il gol non è arrivato ed alla fine il pari può starci e come.Nella ripresa  il tecnico della Settempeda richiama in panca Mengani, Scoponi e Gazzella per far posto a Montanari, Carboni e Bajrani ma gli effetti non si vedono: lo zero a zero inevitabile.
LORESE-SANTA MARIA APPARENTE 0-0 (ARBITRO: Andreoni di Ancona. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Paparini. Angoli 5-3. Tempi di recupero:1’+3’). Finisce in parità una delle partite più attese della giornata. Un pareggio che allontana sempre più la Lorese dalla vetta della classifica. Per il Santa Maria Apparente un pari importante al termine di una partita che è stata contratamente allo zero a zero, bella, vibrante combattuta anche se il gol non è arrivato.
SAMB MONTECASSIANO-CASETTE VERDINI 0-1 (ARBITRO: Procentese di Pesaro. RETI: 16’ Pieralvise Ruani. NOTE – Spettatori 150 circa. Ammoniti: Giaconi, Andrea Ortenzi, Pigliacampo, Roberto Ortenzi, Berrettoni. Allontanato l’allenatore del Samb Montecassiano Andrea Gasprarri per proteste. Angoli 4-3. Tempi di recupero:1’+3’). Il giovanotto di turno, il quarantunenne Pieralvise Ruani, esempio di longevità atletica, incrocia un pallone in area su assist di Mercuri ed al volo manda la sfera ad infilarsi sul palo opposto regalando al Casette Verdini i tre punti e soprattutto il primato in classifica. La reazione della squadra di casa non si è fatta attendere ma solo a metà ripresa Pigliacampo impegnava severamente il portiere Fabiani.
SETTEMBRINA- CAMERINO 2-2 (ARBITRO: D’Ascanio di Ancona. RETI: 5’ Conte, 10’ Fabi, 74’ Carradori, 92’(rigore) Gabriele Mosciatti). Bella partita tra due squadre smaniose di superrasi. Avvio di marca locale, seconda parte tutta da parte del Camerino che rimonta due gol. Partenza a tutta velocità della squadra di casa in gol con Conte e Fabiani. Nella ripresa sale in cattedra il Camerino va in gol con Carradori e Gabriele Mosciatti dagli unfici metri mancando di un niente il tre a due sul filo di lana.
MONTECOSARO-SAN BIAGIO  5-1 (ARBITRO: Nazzari di Ascoli Piceno. RETI –  5’ Santolini, 35’ Verdini, 60’ Mengoni, 70’ Soumh, 75’ Borroni, 85’ Preani.NOTE – Spettatori 300 circa. Ammoniti:Stizza, Piacciafuoco,Vignoni, Santolini, Burini. Angoli: 7-3.Tempi di recupero: 0’+3’). Cambio del timoniere in casa del Montecosaro e subito larga vittoria. Montecosaro a segno addirittura dopo sessanta secondi con Borroni ma l’arbitro annulla tra lo stupore generale. Vantaggio del San Biagio con Santolini, pareggia il Montecosaro con Verdini e nel finale della prima frazione di gioco potrebbe anche effettuare il sorpasso ma Preani, uno dei migliori in campo, dagli undici metri si fa parare il tiro da Simone  Pesaresi. Nella ripresa è goleada per i padroni di casa che mettono in cascina tre punti al platino.
CLUENTINA  – PINTURETTA 0-0 (ARBITRO: Togni di Jesi. NOTE – Spettatori 50 circa. Angoli: 7-0. Tempi di recupero: 1’+ 4’). La rabbia della Cluentina sbatte ancora sui legni della porta avversaria. I biancorossi hanno costruito nella prima parte della contesa almeno un paio di occasioni gol, poi nella ripresa ecco la traversa centrata da Cacchiarelli con una conclusione degna di nota ma di gol nemmeno l’ombra e la Cluentina rinvia ancora una volta l’appuntamento con la vittoria. I play-off si allontanano sempre più.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Preani del Montecosaro sicuramente uno dei più bravi della categoria per l’occasione si è fatto notare non solo per avere messo a segno il gol del cinque  auno ma perché si è fatto parare un calcio di rigore. Anche i gradi possono sbagliare

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Telloni (Moglianese)
2) Lucaroni (Caldarola)
3) Elia Silvestroni (Montefano)
4) Preani (Montecosaro)
5) Malaccari (Santa Maria Apparente)
6) Conforti (Lorese)
7) Properzi (Fiuminata)
8) Fosfati (Samb Montecassiano)
9) Pieralvise Ruani (Casette Verdini)
10) Gabriele Mosciatti (Camerino)
11) Conte (Settembrina)
All.: Michettoni (Santa Maria Apparente)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X