Calcio a 5, Cus Macerata troppo brutto
Il Tenax ne approfitta e vince 7-2

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Venerdì amarissimo per il Cus Macerata. La trasferta fidardense, in quello che era lo scontro diretto al vertice, si chiude col netto successo della Tenax, per 7-2, sulla compagine maceratese. I padroni di casa, reduci da soli quattro punti in altrettante partite, scendono in campo con un furore agonistico che manda subito in panne la manovra degli universitari, il cui approccio, al contrario, risulta essere molto soffice. Così in 4′ è già 2-0 per la truppa di mister Cingolani. In rete gli scatenati Pieroni e Giordano. Il Cus tenta una sterile reazione, non andando oltre due pali colpiti da Maccioni e Carpineti. Sono, anzi, i biancoverdi a rischiare di allargare ulteriormente la forbice, ma all’intervallo il risultato non varia. La ripresa si apre subito col terzo gol della Tenax, ancora con Giordano, sugli sviluppi di una punizione. Mister Bacosi le prova tutte per raddrizzare la gara, ma perde prima Venturini per infortunio (ginocchio), poi Cicarilli, espulso per doppio giallo. Il Cus è costretto a sbilanciarsi offrendo il fianco al contropiede di casa, la Tenax ci va a nozze e così dilaga fino al 5-0. Carpineti e Pizzicotti sembrano poter rendere meno amaro il passivo ma, nel recupero, arriva la doppietta di Pelagagge in contropiede, sulla quale cala il sipario.

il tabellino:
TENAX SPORT CLUB: Angelelli, Baldoni, Matteucci, Pelagagge, Orlandoni, Pieroni, Giordano, Montanari, Cingolani, Schiavoni, Catalani. All.: Cingolani.

CUS MACERATA: Bettucci, Machella, Scopigno, Petetta, Carpineti, Maccioni, Pizzicotti, Venturini, Cicarilli, Delcuratolo, Marè, Colicigno. All.: Bacosi.

MARCATORI: Pieroni (T) 3′, Giordano (T) 4′; Giordano (T) 3′, Giordano (T) 11′, Pieroni (T) 21′, Carpineti (C) 23′, Pizzicotti (C) 28′, Pelagagge (T) 30′, Pelagagge (T) 31′.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X