La neve copre anche Macerata
Coro su Fb: “Sindaco chiuda le scuole”

Poco dopo la mezzanotte il sindaco di Recanati annuncia su facebook la chiusura delle scuole, nel capoluogo decisione rinviata. Primi fiocchi a Civitanova
- caricamento letture
Neve-a-Macerata-febbraio-2012-4-300x225

Il Don Chisciotte veglia sui locali delle Poste centrali temporaneamente spostati ai Giardini Diaz

La neve è arrivata, in ritardo rispetto alle previsioni, anche a Macerata, dopo aver imbiancato l’entroterra. Il sindaco Romano Carancini non ha emesso nessuna ordinanza per la chiusura delle scuole e ha utilizzato Facebook per rispondere a quanti, vista l’abbondante nevicata che ha interessato il capoluogo, hanno chiesto direttamente al primo cittadino quale sarà la sua decisione.
Alle 23,13 Romano Carancini ha scritto «Informo tutti che domani la scuola c’è». Al suo annuncio si è levato un coro di messaggi discordanti e subito mamme preoccupate, studenti svogliati e appassionati del meteo hanno contestato la decisione. Qualcuno ha reagito in modo garbato come Andrea Giustozzi:«Mi scusi sindaco ma oggi non ha nevicato e la scuola non c’è stata….domani che nevica (Molto probabile dato quello che vedo dalla mia finestra) la scuola c’è?».

neve_macerata-3-300x199Qualcun altro con ironia come Leonardo D’Anesio che scrive «questa e’ bella… Gramillano chiude e Carancini apre…. sara’ il “buran”….. che non c’e’…. me pare de sta su un film de Harry Potter….». Gioiosi i bambini come testimonia Federico Lelli Ferretti: «oggi mia figlia di 11 anni non avendo scuola ha fatto due più due e mi ha detto… papà mi sa che che il sindaco non è proprio malaccio». C’è poi il burocratico Amedeo Di Gioia che precisa: «il sindaco si deve basare sul fax che gli viene inviato dalla compartimentale regionale operativa di Ancona… ha fatto bene! Se e’ lo stesso fax che ci hanno mandato alla centrale operativa.. lo hanno impostato come il finimondo, e’ stata una mossa intelligente, non succede nulla per un paio di giorni a casa». Alle 23,37 nuovo post del primo cittadino: «La situazione in queste ultimissime ore sta in effetti peggiorando a causa di una forte nevicata. Qualsiasi decisione la assumeremo oramai domattina presto» e  dal momento della pubblicazione continuano a piovere commenti in coro «Sindaco chiuda le scuole».

Neve-a-Macerata-febbraio-2012-10-300x225

I Cancelli di Macerata imbiancati dalla neve

Intanto arrivano segnalazioni dai cittadini sulle condizioni critiche delle vie principali di Macerata dove non è ancora stato mandato nessun mezzo spargisale.

Poco dopo la mezzanotte ha scritto su Facebook anche il sindaco di Recanati, Francesco Fiordomo: “Reduce dalla campagna d’ascolto a Villa Musone (tantissima gente presente nonostante la nevicata in corso…) dopo un giro per Recanati e la verifica insieme ai tecnici comunico che venerdi 3 febbraio tutte le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse per ordinanza del sindaco. Dalle 5 scatterà il piano neve per liberare le zone dell’ospedale, farmacie, supermercati… ed i marciapiedi. controlleremo la situazione e come avvenuto l’anno scorso utilizzeremo fb per segnalazioni dalle varie zone di Recanati”.
In serata ha iniziato a nevicare anche a Civitanova.

Neve-a-Macerata-febbraio-2012-11-300x225

La situazione di Viale Leopardi in nottata

 

Neve-a-Macerata-febbraio-2012-5-300x225

Piazza Guglielmo Marconi

Neve-a-Macerata-febbraio-2012-7-300x225

L'Autopalazzo lungo le mura



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X