Sfida tra titani al Fontescodella
La Lube riceve la capolista Trento

VOLLEY A1 - Il capitano biancorosso Igor Omrcen presenta la gara di domani (in campo alle 20): "Affrontiamo una corazzata ma vogliamo batterli come all'andata"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Omrcen-Savani-e-Stankovic1-300x208

Savani, Omrcen e Stankovic

Palasport Fontescodella pronto ad ospitare un’altra super sfida dopo il quarto di finale della Del Monte Coppa Italia che mercoledì scorso ha visto la squadra di Alberto Giuliani conquistare la final four di Roma proprio a scapito della formazione capitolina. Domani sera alle 20.00 i biancorossi saranno invece di scena contro l’Itas Diatec Trentino, nell’anticipo della 4ª giornata di ritorno della Serie A1 Sustenium, che offre a capitan Omtrcen e compagni la possibilità di riprendersi il primato in graduatoria perso a Piacenza, in caso di bottino pieno. In graduatoria la compagine maceratese insegue infatti i trentini a tre punti di distanza, e qualora dovesse vincere per 3-0 o 3-1, tornerebbe nuovamente capolista vantando un maggior numero di vittorie nei confronti della squadra allenata dal buglaro Stoytchev. La Lube Banca Marche, ancora imbattuta in casa in questa stagione (finora 11 vittorie su 11, 7 in campionato, 3 nella CEV Champions League e 1 in Coppa Italia), si presenta a questo appuntamento con tutta la rosa di giocatori a disposizione, e potrà contare sul calore ed il sostegno dell’ennesimo pienone stagionale del Fontescodella.

PARLA IGOR OMRCEN – “Quello di domani sera con Trento sarà l’ennesimo impegno difficilissimo di questo periodo, e speriamo naturalmente di riuscire a cavarcela esattamente come è stato nell’ultima partita disputata, con Roma, nella quale oltre al risultato favorevole secondo me abbiamo sfoderato anche una buonissima pallavolo. Inutile rimarcare quelle che sono le qualità dell’Itas, si tratta senza dubbio di un avversario fortissimo, molto duro da superare, ma consci di quelle che sono le nostre potenzialità proveremo a batterli nuovamente, come siamo riusciti a fare nel girone di andata. Questa Lube Banca Marche ha dimostrato di poter fare grandi cose, e domani sera potrà contare pure sul fattore casalingo, perché finora al Fontescodella abbiamo sempre ottenuto ottimi risultati, e quindi pure sul calore di un grande pubblico: questo per rimarcare come anche i nostri avversari, insomma, avranno il bel loro daffare per provare a superarci. Da parte nostra sarà fondamentale riuscire ad approcciare bene la gara, battere bene e possibilmente mettere subito il naso davanti. Importante anche non mollare mai, restare uniti e tenere botta nei momenti di difficoltà che si presenteranno nel corso della partita. Si tratta di certo di una sfida decisiva per il primo posto in Regular Season, dato che nel caso in cui Trento dovesse fuggire a +6 sarebbe poi molto difficile riprenderla, nonostante ci siano ancora molte gare da giocare”.

41-300x209
GLI ARBITRI – Lube Banca Marche-Itas Diatec Trentino sarà arbitrata da Giorgio Gnani di Ferrara e Nico Castagna di Bari.

PRECEDENTI – Quello di domani sera sarà il confronto numero 32 fra Macerata e Trento, con un bilancio di vittorie attualmente favorevole all’Itas, che è riuscita a spuntarla in 18 occasioni contro le 13 dei biancorossi. La formazione trentina è riuscita ad imporsi in casa della Lube Banca Marche 7 volte su 13. Trento ha vinto anche ben otto delle ultime 10 sfide andate in scena, l’ultimo hurrà è però dei maceratesi, vittoriosi nella gara di andata dell’attuale Regular Season (a Trento) per 3-2.

EX: Cristian Savani a Trento dal 2004 al 2006.

A CACCIA DI RECORD – In Regular Season: Matey Zakiyski – 1 battuta vincente alle 200, Jan Stokr – 15 attacchi vincenti ai 2500 (Itas Diatec Trentino). In Campionato: Dragan Travica – 1 battuta vincente alle 100 (Lube Banca Marche Macerata), Vieira De Oliveira Raphael – 1 muro vincente ai 100 (Itas Diatec Trentino). In Campionato e Coppa Italia: Matey Zakiyski – 27 punti ai 2500 (Itas Diatec Trentino).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X