Sull’autobus senza biglietto
e permesso di soggiorno

MACERATA - La Polizia, avvertita dal controllore, ha notificato il decreto di espulsione
- caricamento letture

apm_autobus-allo-sferisteriNon solo non aveva il biglietto per prendere l’autobus ma non aveva neanche i documenti d’identità, nè poteva averli visto che era sprovvista del permesso di soggiorno. Così una donna nigeriana di 28 anni è stata espulsa dal territorio nazionale. E’ accaduto ieri mattina al terminal degli autobus di linea a Rampa Zara. Un controllore ha chiesto l’intervento della “Volante” della Polizia di Macerata perchè  la donna pretendeva di salire a bordo di un autobus di linea nonostante fosse priva del relativo biglietto. Ad un ulteriore controllo è risultata anche sprovvista dei documenti di identificazione e per questo è stata  accompagnata negli uffici della Questura  dove, da accertamenti svolti, gli agenti hanno appurato che  era priva del prescritto permesso di soggiorno motivo per cui il  locale Ufficio Immigrazione le ha notificato il decreto di espulsione dal territorio nazionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X