Samb Montecassiano al primo hurrà
Storico primato per la Cluentina

IL PUNTO SUL TORNEO DI PRIMA - In vetta vincono tutte o quasi ad eccezione del Casette Verdini sconfitto a Fiuminata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Bianchetti-Denni-punto-di-forza-della-Cluentina

L'esterno Bianchetti, uno dei punti di forza della capolista Cluentina

di Enrico Scoppa

L’undicesima giornata del girone ascendente del campionato di Prima categoria regala una classifica che vede al comando ben cinque squadre a quota ventuno, non si è volato visto che i punti a disposizione erano trentatre, con alle spalle almeno altre due squadre come Moglianese e Santa Maria Apparente pronte ad inserirsi. Giornata che ha fatto registrare la prima vittoria della Samb Montecassiano, battuta la Moglianese grazie al gol firmato da Damiani al minuto numero 96’. In vetta vincono tutte o quasi ad eccezione del Casette Verdini sconfitto a Fiuminata. Vince la Cluentina sul neutro di Passatempo, doppietta di Bianchetti e terzo gol in due gare del ritrovato bomber Filippo Canesin. Montefano è precipitato all’ultimo posto in classifica. Vince la Lorese, battuto l’ostico San Biagio con Feroce ancora in gol, undici in altrettante partite di campionato. Il derby tutto elpidiense ha registrato la vittoria della Settembrina, doppietta di Fabi, partita sicuramente bella aldilà della classifica occupata dalle due squadre.

IL RISULTATO  più gettonato: l’uno a zero maturato a Santa Maria Apparente e Montecassiano.

PER LE VIAGGIANTI una giornata no. Solo due le vittorie esterne: quelle fatte registrare dalla Cluentina e dalla Settempeda.

NESSUNA DIVISIONE DELLA POSTA nell’undicesima giornata di campionato.

IL MIGLIOR ATTACCO del girone C resta sempre quello della Lorese con diciannove gol  realizzati  in undici gare.

LA  MIGLIOR  DIFESA del girone C quella del  Santa Maria Apparente con sei reti. E’ record nel girone C.

RESTANO INVIOLATI  i campi di Casette Verdini, San Biagio.

GOL DI GIORNATA sono ventiquattro, più undici rispetto il turno precedente che ha registrato soltanto tredici reti relizzate. Media gara pari a 3.00: record stagionale.

DOPPIETTE  di giornata firmate da Fabi della Settembrina e Bianchetti della Cluentina.

ROSSO DI GIORNATA  scattato per Pieristè della Samb Montecassiano, Jonuzi, Persichini e Paolucci della Moglianese; Carnvevali e Micozzi dell’Helvia Recina, Mandolini del San Biagio, Papa della Lorese, Elia Canullo e Baioni del Montecosaro.

CAMERINO-SETTEMPEDA 2-3 ( ARBITRO: Anass Ait Ben Ahmed di Macerata. RETI: 50’ (rigore) Gabriele Mosciatti, 60’ Moscatelli, 65’ Bonifazi, 70’ Prato, 80’(rigore) Montanari. NOTE –  Angoli:5-4. Tempi di recupero: 1’+3). Il derby giocato a porte chiuse lo vince la Settempeda grazie ad un calcio di rigore maturato nella parte finale della contesa e trasformato da Montanari. Profonda delusione in casa camerte visto che la squadra ha anche giocato un buon calcio ma la compagine settempedana è stata brava a non perdere mai di mira l’obbiettivo principale rappresentato dai tre punti.

SAMB MONTECASSIANO – MOGLIANESE  1- 0 ( ARBITRO: Bordoni di Fermo. RETE: 96’ Damiani. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Picchio, Lelio Andrea, Buschi, Damiani. Espulsi al 50’ Pieristè e Jonuzi per reciproche scorrettezze, 85’ Persichini, 90’ Paolucci. Angoli: 4-3. Tempi di recupero: 0’+3’). Prima vittoria stagionale per la Samb Montecassiano contro una grande del girone C del campionato di Prima categoria: la Moglianese. E’ stato Damiani a beffare il portiere Telloni. Partita che ha visto nella seconda parte della stessa le cose migliori visto che le due squadre non volevano assolutamente mollare. Nervosismo latente sfociato in ben quattro espulsi.

SETTEMBRINA – PINTURETTA  3-2 ( ARBITRO: Zippilli di Ascoli Piceno. RETI: 18’, 52’ Fabi, 38’ Diomedi, 62’ Conte, 72’(rigore) Bassarelli. NOTE – Spettatori  300 circa. Angoli: 4-3. Tempi di recupero: 1’+4’). Mancava da più di tre anni la stracittadina Settembrina-Pinturetta. L’ultimo derby fu giocato  in seconda categoria, ora le squadre hanno fatto un passo in avanti e si sono ritrovate in prima categoria. Oltre ad essere il derby della città, per qualcuno è anche derby da giocare tra le mura di casa visto il colore della casacca divide sportivamente i fratelli Diego e Andrea Pennente e i fratelli Jacopo e Maicol Birilli. E’ stata la grande giornata di Fabi autore di una doppietta che verrà ricordata per aver deciso il derby.

MONTEFANO – CLUENTINA 1-3 ( ARBITRO: Togni di Jesi. RETI: 10’ Filippo Canesin, 35’ e 89’ Bianchetti, 58’ Piersantelli.  NOTE –Ammoniti: Palmieri, Pietro Canesin, Cerquetta, Salciccia, Maraschio, Balestra, Di Nicola, Elia Silvestroni. Angoli:4-5. Tempi di recupe-ro:2’+4’). Storico primato quello conquistato dalla Cluentina, seppure in coabitazione. Bella la vittoria ottenuta sul neutro di Passatempo vista la squalifica del comunale di Montefano. La Cluentina ha vinto grazie ad una condotta di gara accorta e quanto mai saggia. Al gol di Filippo Canesin , tre gol nelle ultime due gare per il bomber biancorosso, ha fatto seguito la doppietta di Bianchetti.

SANTA MARIA APPARENTE – HELVIA RECINA 1-0 ( ARBITRO:Organtini di Ascoli Piceno. RETI:65’ Balestrini. NOTE – Spettatori 100 circa. Ammoniti: Malaccari, Coperchio, Scodanibbio. Espulso 80’ Carnvevali e Micozzi dalla panchina. Angoli:5-3. Tempi di recupero:3’-4’). Un ‘incertezza del portiere Cingolani decide, in pratica la gara, Balestrini comunque bravo nel ribadire in rete. Una vittoria preziosa per i padroni di casa che vogliono e possono ragionare in grande.

LORESE – SAN BIAGIO  2-1 (ARBITRO: Musta di San Benedetto del Tronto.  RETI –  8’ Feroce, 48’ Burini, 53’ Luchetti. NOTE – Spettatori 200 circa. Espulsi: 55’  Mandolini, 70’ Papa. Angoli:4-3. Tempi di recuperi: 1’+4’). Lorese nel segno di Feroce in gol dopo appena otto minuti di gioco spiana la strada verso il successo al team del presidente Giancarlo Arriva. Un gol che ha sbloccato una partita non facile visto che il San Biagio è squadra robusta in ogni reparto soprattutto in quello arretrato.Il gol di Burini in avvio di ripresa ha creato qualche problema alla squadra di casa che si è prontamente ripresa con il baby Luchetti in gol. Una vittoria  che ha riportato al vertice la squadra di Loro Piceno.

FIUMINATA – CASETTE VERDINI  2-0( ARBITRO:Pirani di Jesi. RETI:  50’ (rigore) Cervelli, 89’  Paniccià. NOTE –  Ammoniti: Paniccia, Calvigioni, Corradini,Vittorini, Di Gioia). Succede tutto nel secondo tempo. Prima Cervelli si procura un calcio di rigore, fallo commesso da Vittorini,verrà poi ammonito dal direttore di gara, trasformato con bravura dall’ex giocatore del Camerino. Il raddoppio nel finale ad opera di Paniccià ha chiuso la partita. Una vittoria preziosa quella ottenuta dai padroni di casa che hanno confermato come il campionato di prima categoria giorne C sia straordinariamente equilibrato.

CALDAROLA – MONTECOSARO 3-0 (ARBITRO – Moretti  di San Benedetto del Tronto. RETI – 57′ (rigore) Federico Fede, 80′  e 84’ Papasodaro. NOTE – Spettatori 200 circa. Ammoniti: Fabio Fede,Federico Fede,Soumh,Baioni,Elia Canullo. Espulsi: 65′ Elia Canullo per fallo di reazione, 68′ Baioni per proteste. Angoli: 7-3. Tempi di Recupero: 1’+4’).  La doppietta di Papasodaro spiana la strada verso un’importante vittoria ad un Caldarola smanioso di dimostrare tutto il suo valore. La prima frazione di gioco si è conclusa senza reti ma nella ripresa la squadra guidata da Ortolani si è riversata in avanti costruendo buone opportunità. Sbloccato il risultato grazie ad un calcio di rigore trasformato da Federico Fede tutto è diventato più facile per la squadra di casa che ha trovato il modo nel finale di arrotondare il punteggio con il bomber Papasodaro bravo nel farsi trovare pronto all’appuntamento con la giocata vincente.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA Fabi punta di diamante della Settembrina, tre gol al suo attivo, ha timbrato la prima vittoria interna di una squadra che vanta in classifica meno di quantro dovrebbe.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
1) Malizia (Montecosaro)
2) Sgalla (Casette Verdini)
3) Innamorati (Camerino)
4) Paparini (Santa Maria Apparente)
5) Marconi (Pinturetta Falcor)
6) Maccaroni (Helvia Recina)
7) Bianchetti (Cluentina)
8) Roberto Ortenzi (Samb Montecassiano)
9) Fabi (Settembrina)
10) Biagini (Fiuminata)
11) Papasodaro (Caldarola)
All.: Sansolini (Settembrina)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X