Settebello per l’Appignanese
Vigor Montecosaro in zona play off

IL PUNTO SUL TORNEO DI SECONDA - L'eurogol di Vendemiati fa volare i Giovani Tolentino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Cesare-Giovagnetti

L'allenatore dell'Appignanese Cesare Giovagnetti

di Federico Bettucci

Appignanese sempre più lanciata nel girone E e classifica sempre più corta nel girone F. Questo quello che propone il campionato di Seconda categoria dopo un terzo esatto di stagione. La macchina pilotata da Giovagnetti appare inarrestabile: infilata la settima vittoria di seguito, i punti totali sono 26 (un successo è stato ottenuto a tavolino) sui 30 a disposizione. L’ultima vittima in ordine di tempo è stata il Pietralcaroce, neanche un avversario di medio-bassa classifica. Non è stata una gara semplice per la formazione del presidente Camilletti, alla fine vittoriosa 3-1. Al 20’ azione Biboski-Messi e conclusione di Compagnucci per il gol sblocca il match; dieci minuti più tardi il pari ospite; nell’epilogo (ultimi dieci giri di lancette), dopo un paio di occasioni per Compagnucci e Bambozzi, giungono i sigilli risolutori di Biboski e di Leonori su capovolgimento di fronte. Piomba in zona playoff la Vigor Montecosaro, che porta a casa tre punti al termine di un derby mozzafiato con il Real Montecò: 3-4 esterno con Minoliti, Cesca e Belletti che fanno volare la Vigor, Armellini e Scaduto che accorciano, Emiliani che sigla il quarto centro e Gaspari che accorcia allo scadere. Brutto scivolone del Morrovalle (sin qui più punti fuori che in casa), che davanti al proprio pubblico si fa sorprendere dall’Atletico Ancona: 1-2 con rete inutile nel finale di Berdini. Gran poker dell’Aries Trodica, che sbanca nettamente (4-1) il campo della Nuova Sirolese. Alessandrini (due volte), Chiusaroli e Ruani segnano, Stramucci neutralizza un penalty sull’1-0 per i suoi. Il Csi Recanati perde 1-0 a Castelfidardo al cospetto del Real. Nel girone F superba impresa dei Giovani Tolentino, che vanno ad espugnare per 2-1 il fortino del Montesangiusto capolista, al tappeto per la prima volta in stagione. I tolentinati salgono al terzo posto, scavalcando il Muccia (contro la Folgore Castelraimondo 1-1 riacciuffato al 90’ con una zampata di Remigi dopo il gol nel primo tempo di Biordi) e portandosi a meno uno dall’accoppiata Montesangiusto-Serralta (prepotente 3-0 a casa Ripe Val di Chienti, in ginocchio sotto i colpi di Dignani, Marrocchi e Giorgi). Il colpaccio esterno degli uomini di Mercanti, unici imbattuti nel raggruppamento (in totale 5 vittorie e altrettanti pari), lo confezionano Carradori, su rigore decretato per mani di Constà, e Vendemiati, che da lontanissimo spara un siluro vincente sotto l’incrocio. L’iniziale vantaggio dei calzaturieri di casa era stato opera del solito D’Ascanio (8 reti complessive, una in meno del momentaneo capocannoniere Remigi) con una devizione nel mucchio. Il San Claudio, sempre quinto, torna senza punti da Sarnano, dove Stortoni risponde a Cartucci ma Molisano a un quarto d’ora dalla fine timbra il gol del successo. L’Elfa assedia la Belfortese ma spreca tanto, e così a Tolentino è 0-0. Prosegue la risalita degli Amatori Corridonia, decisi a rifarsi sotto con veemenza: Rapacci e Pompei nel primo tempo e Granollers al 95′ su rigore affossano la Due Emme (3-1, autogol di Damiani). Chiudono il quadro della decima giornata Pievebovigliana-Rione Pace 2-3 (Carassai e Tarquini per i biancoverdi, Centioni e doppietta Salvucci per i maceratesi) e Urbisalviense-Telusiano 1-0 (Carradori decisivo a metà della seconda frazione). Nel girone D l’Ediartis Cingvlum non riesce ad andare oltre un protecnico 3-3 casalingo con la Serrana (Pigliapoco e doppio Penna). Il Victoria Strada soccombe all’inglese ad Argignano e rimane in ultima posizione.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Tommaso Vendemiati (Giovani Tolentino). Il ventitreenne attaccante ex Montefano mette a segno l’eurogol che nella ripresa decide il big match della settimana. Il numero 11 dei GT si inventa il gol della domenica, pardon del sabato, ponendo fine al primato solitario e all’imbattibilità del Montesangiusto e proiettando i suoi ad un passettino dalla vetta.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Stramucci (Aries Trodica)
2 – Messi (Appignanese)
3 – Molisano (Sarnano)
4 – Granollers (Amatori Corridonia)
5 – Rapacci (Amatori Corridonia)
6 – Marrocchi (Serralta)
7 – Carradori (Giovani Tolentino)
8 – Biordi (Folgore Castelraimondo)
9 – Salvucci (Rione Pace)
10 – Alessandrini (Aries Trodica)
11 – Vendemiati (Giovani Tolentino)
Allenatore: Mercanti (Giovani Tolentino)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X