La Lube è pronta
Stankovic: “L’imperativo è vincere”

VOLLEY A1 - I biancorossi ospitano Ravenna. Si comincia al Fontescodella domenica alle ore 18
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Stankovic-Serbia

Dragan Stankovic

Finalmente si ricomincia: domani alle 18.00 la nuova Lube Banca Marche di Alberto Giuliani scenderà in campo al Palasport Fontescodella di Macerata per affrontare la neo promossa Ravenna, nell’esordio nel 67° Campionato Italiano di Pallavolo Serie A1 Sustenium, il diciassettesimo consecutivo per i biancorossi nella massima serie. Il tecnico di San Severino Marche per l’occasione avrà tutta la rosa di giocatori a sua disposizione, eccezion fatta per il martello Jiri Kovar, che come noto per motivi di tesseramento potrà essere utilizzato in campionato soltanto dalla 4ª giornata. Per sopperire a tale indisponibilità, nella rosa dei dodici domani verrà inserito il giovane Luigi Randazzo, schiacciatore siciliano classe 1994 che ha svolto quasi tutta la preparazione pre-campionato con il gruppo della prima squadra. Al Fontescodella è attesa una buonissima cornice di pubblico, sulla scia dell’entusiasmo manifestato attorno alla nuova formazione biancorossa già ieri sera, in occasione della presentazione ufficiale. Sono annunciati anche 150 tifosi circa provenienti da Ravenna.

PARLA DRAGAN STANKOVIC – “Arriviamo a giocare questo esordio in campionato dopo aver svolto soltanto una manciata di allenamenti con la squadra al completo – dice il centrale serbo – ma la voglia di iniziare nel migliore dei modi è tanta, ancor più giocando davanti al nostro pubblico, e quindi daremo l’anima in campo pur di riuscire a regalarci e regalare loro la prima soddisfazione della stagione. Penso che sia fondamentale centrare dei risultati positivi in avvio, i punti in palio in queste prime giornate valgono tanto quanto quelli che ci saranno nelle ultime gare. Abbiamo una squadra forte, un bel gruppo che deve lecitamente puntare in alto, dunque l’imperativo è di puntare sempre a conquistare il massimo del bottino in ogni partita, proprio come ha sottolineato la società durante la presentazione. C’è naturalmente rispetto per Ravenna, come anche per ogni altro avversario che verrà, ma una volta in campo dovremo pensare solo a noi stessi, a cercare di esprimere al meglio le nostre potenzialità che sono enormi, senza temere nessuno Puntiamo a vincere, cominciando da domani”.

GLI ARBITRI – Lube Banca Marche-Cmc Ravenna sarà arbitrata da Stefano Ippoliti di Pescara e Gianni Prandi di Roncoferrato (MN).

I PRECEDENTI – Non esistono precedenti ufficiali tra Lube Banca Marche e l’attuale società Robur Costa Ravenna. Andando a ritroso negli anni, però si registrano ben 11 sfide tra i maceratesi e precedenti società portacolori della cittadina bizantina, con un computo totale che parla di cinque vittorie per i biancorossi e sei per i romagnoli. L’ultimo incontro risale alla 9ª giornata di ritorno della Regular Season 1999/2000 (Valleverde Ravenna-Lube Banca Marche 3-2).

UN AMATO EX TRA GLI AVVERSARI – La CMC Ravenna, formazione guidata da Antonio Babini con cui giusto qualche settimana fa la Lube Banca Marche ha svolto due allenamenti congiunti, l’anno scorso ha sorpreso molti addetti ai lavori conquistando la promozione diretta nella massima serie con il primo posto nella Regular Season di A2. L’avversaria di domani sarà dunque una squadra motivatissima, anche perché portacolori di una città che storicamente ha sempre recitato un ruolo importante nella pallavolo nazionale. Una formazione che in estate si è rafforzata notevolmente sul mercato con l’obiettivo di continuare ad essere protagonista anche al piano di sopra. Tra gli arrivi più significativi vi sono indubbiamente quello dell’ opposto polacco Piotr Gruszka, già in Italia dal 1999 al 2003, del promettente martello belga Matthijs Verahanneman, più volte avversario dei biancorossi in Europa con il Roeselare, del centrale americano Brunner (arrivato da Verona) e del martello argentino Quiroga, però ancora impegnato con la propria Nazionale ai Panamericani. Inoltre, sarà un grande piacere rivedere al Fontescodella, seppur da avversario, il palleggiatore Antonio Corvetta, cresciuto proprio nelle giovanili maceratesi e protagonista nella prima squadra biancorossa nel 2003/2004.

KOVAR PREMIATO – Prima dell’inizio della gara tra Lube Banca Marche e Cmc Ravenna lo schiacciatore biancorosso Jiri Kovar riceverà il premio della Lega Pallavolo Serie A quale miglior schiacciatore under 23 della passata stagione.

DIRETTA RADIO CUORE – La gara tra Lube Banca Marche e Cmc Ravenna verrà raccontata in diretta integrale a partire dalle 18.00 da Andrea Busiello sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore, disponibili come noto anche nella sezione Radiocronaca Live del sito www.lubevolley.it. Collegamenti in diretta dal Palasport Fontescodella di Macerata per raccontare l’evolversi della partita verranno inoltre effettuati su Radio Rai con il giornalista Pierpaolo Rivalta, nell’ambito della trasmissione “Pallavolando”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X