La Maceratese piomba su Sbarbati
Davide Testa firma col Foligno

ECCELLENZA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Raduno-Maceratese-2-300x200

Il primo giorno di raduno della nuova Maceratese

di Filippo Ciccarelli

Il mercato è sostanzialmente a posto, anche se la Maceratese non disdegnerà di sistemare i settori che avranno bisogno di nuovi arrivi: si può sintetizzare così la posizione della società, almeno quella ufficiale. In realtà il direttore dell’area tecnica Cicchi sta per concludere la trattativa che porterebbe in biancorosso Lorenzo Sbarbati, attaccante della Recanatese classe ’90, giocatore giovane ma con esperienze significative in serie D. Per quel che riguarda gli ex, è ufficiale la firma di Davide Testa per il Foligno: il bomber siciliano ha firmato fino al 30 giugno 2014, con l’opzione sul rinnovo per la stagione successiva. Non è ufficiale (ma sarebbe questione di ore) il ritorno di Lorenzo Gigli alla Cingolana, squadra in cui potrebbe tornare anche Gabriele Bonsignore, dopo una stagione deludente a Macerata. Roberto Iuvalè potrebbe essere vicino all’Elpidiense Cascinare, ma il ds Agostinelli (che attualmente si trova all’estero) smentisce categoricamente la trattativa. Massimiliano Trillini potrebbe passare al San Marino, mentre Yassine Belkaid incrocerà di nuovo la Maceratese il prossimo anno, visto che farà parte del Fossombrone. Michele Pietrella, in forza a L’Aquila, dovrebbe partecipare oggi al primo giorno del raduno della formazione, ma la difficile situazione della società abruzzese, unitamente all’impiego ridottissimo del giocatore nella passata stagione potrebbero far tornare in biancorosso il forte esterno, che sarebbe davvero un grosso colpo di mercato per la società di via Ungaretti.

Mister-Di-Fabio-ed-il-ds-Cicchi

Mister Di Fabio in compagnia del ds Claudio Cicchi

Importanti novità arrivano non solo dal mercato, ma anche dalla riorganizzazione dello staff medico: la Maceratese è intenzionata a non imbattersi in situazioni come quelle verificatesi la scorsa stagione, quando alcuni giocatori arrivarono dopo la sessione di mercato estiva in condizioni non buone o furono soggetti a ripetuti infortuni. Per questo la società si avvale della collaborazione dello studio Caradel, diretto dal dottor Giorgio Del Gobbo, che collabora anche con il Basket Teramo, società che milita nella Lega A di pallacanestro. La società si avvarrà anche della collaborazione del dottor Gabriele Caraffa, responsabile della chirurgia artroscopica presso l’ospedale di Macerata, del dottor Remo Di Matteo ed anche dell’anestesista Mauro Proietti. Il dottor Proietti sarà il rianimatore della squadra, e sarà presente in tutte le partite ufficiali giocate dalla Maceratese: il nuovo staff medico ha già provveduto a mettere sotto esame 7 giocatori, sottoposti a diverse analisi e test fisici (aerobici, anaerobici, elettrocardiogrammi ed altri). L’obiettivo è quello di avere una scheda precisa per ogni singolo giocatore prima della partenza del ritiro di Penna San Giovanni, previsto per l’inizio di agosto, e a tal fine oggi e nei giorni successivi ci saranno altre “infornate” di atleti che saranno visionati dalla nuova squadra medica.

Testa

L'ex attaccante della Maceratese Davide Testa in azione



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X