Basket serie C, Tolentino passa il turno
Per la Pepa Trasporti si chiude la stagione

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Coach-Pepa-Trasporti-CASTELLANI

Il coach della Pepa Trasporti Castellani

Non riesce il colpaccio alla Pepa Trasporti Recanati, che esce dai play off della C / Regionale. La Nuova Simonelli Tolentino vince nettamente con il punteggio di 84-64 e si conferma ancora una volta la favorita per il passaggio alla C / Dilettanti, dopo il secondo posto ottenuto al termine della regular season. Gara da dentro o fuori quella disputata a Tolentino, con il pronostico tutto a favore dei padroni di casa nonostante lo stop del PalaCingolani in gara 2. Il quintetto di Castellani ha la possibilità di scendere sul parquet senza grandi pressioni ma non riesce a giocare la partita della vita: la squadra è apparsa molle e con la testa già occupata da quanto di buono costruito al primo anno di militanza nel gota della pallacanestro regionale. Sfida dunque senza storia sin dal primo quarto con il quintetto di Agnani che spinge sull’accelleratore e realizza a ripetizione. La Pepa Trasporti traballa e dopo dieci minuti di gioco il tabellone segna 28-15. Partita praticamente in archivio con largo anticipo. Sorrenti e compagni hanno negli occhi ancora la grande rimonta maturata in regular season e in gara 1, ma questa volta la musica è diversa in quanto la Nuova Simonelli raccoglie un ampio margine senza fare leva su quelli che sono gli elementi più prolifici, che poi sono risultati determinanti nel difendere il vantaggio. Negli altri tre periodi la squadra di Castellani ha provato a rimettere in piedi l’incontro, recuperando qualche punto, ma senza scendere mai al di sotto delle 10 lunghezze di ritardo (42 a 28 all’intervallo). Ad inizio ripresa Tolentino spinge ancora, il sostegno del pubblico fa il resto: l’ultimo periodo si trasforma in accademia con tanti punti da ambo le parti. In sostanza, dopo aver tenuto in equilibrio le tre ultime gare con la seconda forza del girone, la Pepa Trasporti non è riuscita a ripetere quelle prestazioni, ma questa prova opaca non cancella assolutamente quanto fatto di buono nella stagione regolare e, soprattutto, nei play-off: “Da neopromossa, grazie al lavoro paziente della società e del coach – dice in un comunicato la dirigenza – abbiamo assemblato una squadra nuova e raggiunto l’obiettivo che ci proponevamo (un posto nei play-off), abbiamo un gruppo consolidato dal quale ripartire per la prossima stagione, nella quale ci iscriveremo senz’altro alla Serie C Regionale, con l’obiettivo di migliorare il piazzamento di quest’anno. Nei play-off – continua la società – abbiamo “spaventato” la capolista in gara uno e pareggiato la serie in gara due. Gara tre era la prima partita da dentro o fuori che la Pallacanestro Recanati affrontava in dieci anni di vita (avevamo partecipato ai play-off solo nel primo anno di serie D, non raggiungendo però la “bella”): quindi, anche se alcuni nostri giocatori hanno esperienza di partite del genere, forse non eravamo ancora pronti ad affrontare un simile impegno mentale, al contrario di Tolentino, molto più avvezza al clima delle gare senza ritorno”.

il tabellino:

Nuova Simonelli Tolentino: Melchiorre, Pellacchia 20, Servadio 13, Laguzzi 8, Bass, Pelliccioni 6, Lancioni 16, Mazzoleni 2, Rerggio 5, Principi 14 (All.re Sergio Agnani).

“Pepa Trasporti” Recanati: Mosca 10, Zoppi 10, Attili, Flamini, Ciccarelli 3, Pieralisi 15, Sorrenti 12, Belelli 2, Toppi 12, Camilletti (All.re Roberto Castellani).

Arbitri: Schiavoni e Monaco

Parziali: 28 – 15; 14 – 13;  17 – 13; 25 – 23.

Usciti per 5 falli: Mazzoleni, Principi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X