Cluentina, tante occasioni e zero concretezza
La Samb Montecassiano strappa un pari prezioso

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
bertola-alessandro-14_08_851-199x300

L'attaccante della Samb Montecassiano Alessandro Bertola

di Filippo Ciccarelli
La Cluentina non riesce a prevalere tra le mura amiche del Valleverde sulla Samb Montecassiano, in un match fondamentale per il prosieguo della stagione per entrambe le società. gara che termina sullo 0-0. I maceratesi salgono a quota 30 in classifica, a +4 sul Monte San Pietrangeli sicuro dei playout, dopo la sconfitta rimediata contro la Monteluponese; per i rossoblù, invece, la possibilità di ottenere la salvezza diretta senza passare per gli spareggi rimane più viva. La cronaca racconta un primo tempo dominato dagli uomini di mister Troscè. Passano 8 minuti e Bianchetti spedisce incredibilmente alto un pallone alquanto invitante, che l’avanti biancorosso colpisce male dagli otto metri. Al 10’ è lo stesso Bianchetti che trova da calcio d’angolo Magnarelli, libero sul secondo palo, ma il pallone viene schiacciato troppo e viene bloccato da Gattari. Al 20’ la Cluentina ci prova con Pietro Canesin, con un pallone che si abbassa con un attimo di ritardo e lambisce la parte alta della traversa. Al 41’ il portiere ospite si esalta, respingendo una velenosissima punizione di Bianchetti in area di rigore, con traiettoria a rientrare verso la porta. Nel secondo tempo è di nuovo Gattari a salire in cattedra, respingendo in angolo all’11’ una punizione calciata vicino al palo dal solito Bianchetti. Il monologo della Cluentina è interrotto al 13’ da Lapponi, che da calcio piazzato impegna Scoppa, bravo  a respingere il pallone.
Al 32’ clamorosa opportunità per la Samb Montecassiano: Pigliacampo viene favorito da un rimpallo che lo libera al tiro al limite dell’area piccola, ma calcia malissimo e coglie solo l’esterno della rete. Al 40’ Filippo Canesin mette in mezzo un pallone che non viene sfruttato da nessuno dei compagni appostati in area di rigore, e la Cluentina spreca l’ennesima occasione del match. Gli uomini di Giacomini potrebbero fare il colpaccio con Bertola, ma la sua girata in area di rigore su punizione di Capolaroni esce di pochissimo vicino al palo della porta difesa da Scoppa. A fine gara mister Troscè si rammarica per l’ennesima prestazione dei suoi, che hanno creato molto ma non sono stati concreti. Giacomini ammette che il pareggio è il risultato più giusto ed invita i suoi a combattere e a crederci fino alla fine, per permettere alla Samb Montecassiano di evitare i playout.

il tabellino:

CLUENTINA: Scoppa 6.5, Bergamini 6.5, Salciccia 6 (43’ st Marcaccio n.g.), Cacchiarelli 6, Cervigni 7, Tedeschi n.g. (16’ pt Cerquetta, 6.5), Micozzi 6, P. Canesin 6 (22 st F. Canesin 6), Magnarelli 6, Guzzini 6.5, Bianchetti 6.5. All. Troscè.

SAMB MONTECASSIANO: Gattari 8, Berto 6 (33’ st Pieristè n.g.), Emiliani 6, Messi 6.5, Carassai 6.5, Bonfigli 6, Lapponi 6 (21’ st Capolaroni 6.5), R. Ortenzi 6.5, Pigliacampo 5.5, Fosfati 5.5, Bertola 6. All. Giacomini.

Arbitro: Domenella di Ancona.

Note: Ammonito Pigliacampo (S). Calci d’angolo 6-3 per la Cluentina. Recuperi 1’+ 3’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X