Il Matelica vede la Promozione
Bagarre in coda per la lotta salvezza

IL PUNTO SUL TORNEO DI PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il-Matelica-partecipante-al-campionato-di-prima-categoria-girone-C

La formazione del Matelica

 

di Enrico Scoppa

 

Cinque giornate al termine, quindici punti a disposizione, una serie di confronti diretti a partire da Montelupone-Matelica tra dieci giorni, la ventisettesima giornata, potrebbero riaccendere i fuochi sia al vertice che in coda che nell’ultimo turno grazie alla vittoria della Cluentina a Mogliano si è ricompattata con almeno otto squadre dentro le sabbie mobili di una classifica che già sabato, per la coda, vedrà il confronto al Valleverde di Piediripa tra Cluentina-Montelupone in un testa coda da brivido.

IL MONTELUPONE non vince dal ventotto gennaio scorso. Un digiuno incredibilmente lungo che nessuno si aspettava.

SESTA CADUTA esterna dell’Aurora Treia, fatale il Comunale di Matelica.

REGGE A FATICA il fattore campo visto che dei ventiquattro punti a disposizione le viaggianti ne hanno conquistati ben nove. Colpo di coda rispetto al turno precedente.

ANCORA ALL’ASCIUTTO l’attacco mitraglia del Montelupone: che sta succedendo?

LA DIFESA PIU’ ERMETICA resta sempre quella dell’Aurora Treia con sedici reti subite con una media gara papassata da 0.58 a 0.64 dopo la sconfitta subita a Matelica.

FRANCESCO FEDE bomber del girone C con 17 reti al suo attivo dopo tre turni di digiuno è ripartito con una doppietta.

MATELICA-AURORA TREIA 2-1 (ARBITRO: Amadio di Ascoli Piceno  –  RETI: 11’ e  73’ Fede, 12’ Verdicchio). La  regina si conferma tale, allunga a più tre nei confronti dell’accoppiata composta dal Fiuminata e l’ex capolista Montelupone fermata in casa dal Santa Maria Apparente. Vittoria preziosa di fronte ad oltre cinquecento spettatori, record per la categoria. Matelica che vede sempre più da vicino il ritorno nel campionato di Promozione. La vittoria e il primato in classifica rafforzato portano la firma di Francesco Fede autore di una doppietta, capace di ribadire che il vero re del gol nel girone C è proprio lui. L’Aurora Treia è caduta in piedi al termine di novanta minuti veri nel corso dei quali nessuno si è tirato indietro ed allora perché non dire che questa Aurora non ha finito di stupire e chi vorrà scalare il monte dovrà fare i conti con i ragazzi di Massimiliano Paolucci?

MONTELUPONE-SANTA MARIA APPARENTE 0-0 (ARBITRO: Cesaroni di Pesaro –  Espulsi: al 24’ Pierangeli, 70’ Di Sirio). Un doppio zero al termine di una gara che ha fatto registrare in casa Montelupone le assenze di Ciclic, Cinquegranelli, Lignite perché infortunati e quelle di Rebichini e Monterubbianesi squalificati. Ospiti che hanno concluso in nove effettivi a causa di due rossi ma l’appuntamento con la vittoria manca in casa del Montelupone dal ventotto gennaio.

MONTECOSARO-CAMERINO    1-0 (ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno  –  RETI: 41’ Verdini). Il gol partita del Montecosaro arriva prima del riposo: conquista palla sul vertice destro, tiro immediato, sul secondo palo. Verdini esulta, per la squadra di casa salvezza ormai certa. La traversa centrata da Mengoni, 46’, un rigore sbagliato al 65’ da Fabio Cervelli, il legno colpito da Falcioni al 76’ fanno da contorno ad una partita sicuramente interessante.

SETTEMBRINA-FIUMINATA  2-2 ( ARBITRO: Lomartire di San Benedetto del Tronto. RETI: 36’ Corradini, 88’, 93’ Natali, 96’ Lezzerini), Partita intensa dal finale mozzafiato. Quando mancavano due minuti al termine il Fiuminata era in vantaggio grazie al gol di Corradini realizzato poco dopo la mezz’ora del primo tempo. La doppietta di Natali ribaltava il risultato in favore dei calzaturieri ma il gol di Lazzerini giunto dopo sei minuti di recupero permetteva di pareggiare il conto ad un irriducibile Fiuminata che ha confermato di volersi giocare tutte le carte in chiave promozione.

MONTE SAN PIETRANGELI – LORESE 2-2 (ARBITRO: Salvucci di Macerata  – RETI: 30’ Boe, 35’ Giuliani, 85’ Paccazocco, 94’ Giri). Dannato ‘94’: ospiti che esultano per il gol di Giri, padroni di casa che si dannano per aver gettato alle ortiche una vittoria che sembrava ormai a portata di mano. Salvezza sempre più complicata soprattutto per il Monte.

FUTURA ’96 – SAMB MONTECASSIANO  2-0 (ARBITRO: Guerrieri di Ascoli Piceno – RETI: 20’ Agostini, 93’ Silla – Espulso: R.Ortenzi). La Futura liquida la Samb Montecassiano con il classico punteggio all’inglese. Padroni di casa in vantaggio  al 20′: Zamar ripropone per Conte il quale pesca Agostani in area, il bomber di testa  mette in rete. Al 39′ Belgrado nega il pareggio agli ospiti spedendo la sfera in calcio d’angolo. Nel finale il raddoppio della Futura con Silla.

SANGIORGESE – MONTEFANO   0-3 (ARBITRO:  Mencarelli di Jesi – RETI:  25’ e 28’ Piersantelli, 45’ Vendemmiati). Al Montefano basta un tempo per aver ragione del fanalino di coda Sangiorgese. Doppietta del bomber Piersantelli e gol di Vendemmiati per un tre a zero che mette i viola nella condizione di pensare in grande. Il duello al vertice apertissimo: potrebbe succedere ancora di tutto.

MOGLIANESE – CLUENTINA 0-1 (ARBITRO: Baietta di Pesaro – RETE: 52’ Filippo Canesin). Preziosa vittoria quella ottenuta dalla Cluentina al comunale di Mogliano grazie alla terza rete stagionale del bomber Filippo Canesin nato sulla verticalizzazione di Guzzini con un pallonetto maligno capace di infilare senza pietà il portiere Telloni. Una vittoria in chiave salvezza decisamente importante per la Cluentina che conquista tre punti al platino sul terreno di una diretta concorrenza.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: FILIPPO CANESIN (Cluentina) senza ombra di dubbio. Il bomber biancorosso con il gol segnato alla Moglianese ha regalato alla Cluentina una vittoria preziosa, forse decisiva per alimentare le speranze di salvezza di una una squadra, quella allenata da mister Trosce, che dovrà ancora sudare prima di tirasi fuori dalle sabbie mobili del fondo classifica.

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA
Piergiacomi        (Aurora Treia)
Tiburzi        (Camerino)
Sparvoli        (Matelica)
Carnevali        (Aurora Treia)
Balestrini        (Santa Maria Apparente)
Mercanti        (Monte San Pietrangeli)
Lapponi        (Samb Montecassiano)
Magrini        (Montelupone)
Fede                   (Matelica)
Natali            (Settembrina)
Filippo Canesin    (Cluentina)
All. Carlo Troscè (Cluentina)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X