Fede risponde a Cinquegranelli
Matelica-Montelupone finisce 1-1

LA PARTITA DELLA SETTIMANA IN PRIMA CATEGORIA
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Francesco-Fede-bomber-del-Matelica

Francesco Fede, bomber del Matelica

di Enrico Scoppa

Il Montelupone non sa vincere lontano dal Comunale, conquista un pari ed il momentaneo primato in classifica. Il Matelica riesce a conquistare un punto prezioso visto che ha dovuto rinunciare con motivazioni diverse a Ruggeri, Zaccagnini, Bruffa, Vanità, Erasti, Marsili, Zuccaro e Resuli. La partita si avvia con il Montelupone subito avanti, 5’,  Ciccola cerca  Cinquegranelli il quale è svelto nel depositare sui piedi di Renis che da posizione ottimale calcia addosso al portiere del Matelica. Il vantaggio della neo capolista arriva all’8’: Cinquegranelli non perdona. Capriotti evita il peggio al 12’, sullo scatenato Fede. La squadra di casa pareggia alla mezz’ora grazie ad un calcio di rigore concesso per un fallo di Ciccola nei confronti di Fede, il quale dagli undici metri non perdona: è l’uno a uno. Nulla da fare per il bravo portiere Capriotti. E’ bravo al 38’ il portiere matelicese Suleimany ad evitare il gol sulla conclusione di Renis, bomber della capolista. Montelupone ad un passo dal vantaggio al 41’: Ciqnuegranelli tira a botta sicura, Suleimany miracolegga. La ripresa si avvia con il Montelupone subito avanti: 4’ cross di Monterubbianesi, Antonelli non sa capitalizzare. Al 12’ Ciglic su punizione scalda le mani a Suleimany. Montelupone quasi contento del pari con il passare dei minuti ripiega su se stesso, ne approfitta il Matelica per farsi avanti. Al  14’ Francesco Palombi, il tecnico, si incarica di battere una punizione ma non ha successo. Brividi per la difesa ospite al 32’ quando Fede cerca di gelare Capriotti in uscita. Capriotti, 35’, mette in angolo un pallone calciato da Dolce dai sedici metri. Dagli sviluppi del calcio d’angolo mischia paurosa in area ma non sortisce nulla di concreto se non scheggiare un legno. Si scuote il Montelupone, 39’, assist di Luciani per Renis il quale non sa trasformare in moneta sonante.

il tabellino:

MATELICA: Suleimany, Orlando, Mattioli (17’ Taddei), Di Paolo, Rossi, Carucci, Adili, Palombi, Fede, Dolce, Buldorini (71’ Magnatti). All.:Francesco Palombi.

MONTELUPONE: Capriotti, Reucci, Rebichini, Scarponi, Ciccola, Antonelli (52’ Luciani), Monterubbianesi, Lignite, Renis, Ciglic, Cinquegranelli. All.: Paolo Esposto.

ARBITRO: Shala di Ancona.

RETI: 8’ Cinquegranelli, 30’( rigore)  Fede.

NOTE –  Spettatori 200 circa. Ammoniti: Orlando, Dolce, Buldorini, Taddei, Reucci, Monterubbianesi. Espulso: 89’ Ciccola. Allontanato all’85’  Paolo Esposto tecnico del Montelupone. Calci d’angolo 3-1. Tempi di recupero: 2’+3’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X