La Maceratese risale dal Metauro

ECCELLENZA - Grandissima prova dei biancorossi che vincono 3 a 0 in trasferta grazie alle reti di Trillini, Cacciatori e Iuvalè
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
trillini-martinelli

L'abbraccio tra i giovani Trillini e Martinelli di domenica scorsa

Dopo aver raccolto solamente due punti nelle ultime sette giornate la Maceratese ritrova la vittoria e lo fa con un perentorio 3 a 0. E’ stata la partita più bella giocata in trasferta dai biancorossi di mister Pierantoni; la squadra ha saputo essere concreta nella ripresa dopo un primo tempo equilibrato, ma dove aveva fatto vedere segnali positivi grazie al gioco sulle fasce (finalmente!) con Iuvalè e Belkaid molto larghi e le sovrapposizioni del terzino croato Grcic sulla sinistra che hanno approfittato della difesa a tre degli avversari (poi costretti ad effettuare un cambio e passare al  4-4-2). Il Real Metauro ha combinato davvero poco ma si tratta pur sempre di una squadra che aveva un punto in più della Maceratese ed era reduce dai sei risultati utili consecutivi. La squadra di Pierantoni però stavolta è riuscita a concretizzare la superiore mole di gioco, grazie anche all’ottima prova di un centrocampo stavolta ben guidato da Croceri in cabina di regia.
La cronaca. Primo tempo scialbo sotto la pioggia caduta allo stadio di Lucrezia. L’unica occasione arriva al 22′ con un colpo di testa di Grcic sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Romagnoli, palla sul fondo.

cacciatori-fermana

Claudio Cacciatori domenica scorsa contro la Fermana

Fuochi d’artificio nella ripresa. Al 6′ la Maceratese passa in vantaggio con una bellissima azione: palla da Belkaid a Iuvalè, traversone al centro, ribatte un difensore, Trillini al limite dell’area evita il suo marcatore e poi conclude imparabilmente alle spalle di Bacciaglia.
All’11’ non viene clamorosamente concesso un rigore per un fallo da dietro (e da ultimo uomo) su Iuvalè lanciato a rete.
Al 16′ la Maceratese trova comunque il raddoppio con un pallonetto di Cacciatori che si inserisce su una ripartenza tra i due difensori centrali, vede fuori posizione il portiere e lo supera con un lob imprendibile.
Due minuti dopo la Maceratese cala il tris concretizzando nel migliore dei modi un altro contropiede e approfittando dei larghi spazi concessi dai padroni di casa; palla in profondità per Iuvalè che con un altro bellissimo pallonetto infila la porta di Bacciaglia.
La reazione del Real Metauro si concretizza con una conlusione di Coppari su un’uscita sbagliata di Martinelli (unico errore del baby portiere biancorosso ), sulla linea di porta salva Del Moro in calcio d’angolo,  e con altre due conclusioni che trovano pronto Martinelli. La Maceratese sfiora il poker allo scadere con Testa lanciato a tu per tu col portiere, bravo ad eludere in svivolata la conclusione in porta dell’attaccante biancorosso.
A fine partita il tecnico Gilberto Pierantoni si dice soddisfatto ma aggiunge: “Non abbiamo ancora fatto niente. Oggi la squadra ha giocato bene a centrocampo, non ci sono state sbavature difensive e bisogna proseguire su questa strada”.
Mariella Tardella, d.g. dei biancorossi, è euforica nell’elogiare questa Maceratese: “Squadra molto concentrata, combattiva e orgogliosa. Avanti così”.
Anche il ds Agostinelli è soddisfatto “per la continuità dopo la buona partita con la Fermana e questo lascia sperare in un’inversione di tendenza, ma in ogni caso arriveranno tre rinforzi; un centrocampista, un attaccante, e un’ala destra”.

***

0- 3
REAL METAURO:
Bacciaglia, Giambartolomei, Donnini, Petitto, Ticchi (31′ pt Tommassoni), Ruggeri, Tallevi, Giampaoli (28′ st Paniconi), Berloni (15′ st Coppari), Cipolla, Rondina. All. Manuelli.
FULGOR MACERATESE: Martinelli 6.5, Romagnoli 6.5, Grcic 7, Trillini 7 (28′ st Borioni ng.), Del Moro 6.5, Benfatto 7, Iuvalè 6.5, Belkaid 6, Cacciatori 7 (38′ st Testa n.g.) Croceri 7, Cardinali 6.
Arbitro: Cudini di Fermo.
Reti: 6′ st Trillini, 16′ st Cacciatori, 18′ st Iuvalè.
Spettatori 300 circa con larga rappresentanza ospite.

Iuvalè-6-179x300

Roberto Iuvalè



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X