Basket, La Fortezza si presenta:
“Un sogno la A Dilettanti”

Patron Pierini è raggiante: "Sapremo farci valere"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Chiaramello-in-lotta

di Andrea Busiello

Si è tenuta nel tardo pomeriggio odierno la conferenza stampa di presentazione della Fortezza Basket Recanati, che in quest’annata andrà a giocare nel torneo di serie A Dilettanti, la vecchia B/1 per intenderci. La società ha operato in maniera decisamente oculata sul mercato, formando una rosa di giocatori di discreto livello per centrare l’obiettivo stagionale: la salvezza. La guida tecnica è stata nuovamente affidata a coach Maurizio Marsigliani, mentre per quello che riguarda la composizione della rosa, il d.s. Burdo sta lavorando al fine di chiudere il cerchio sui due under 1990 che mancano alla rosa leopardiana: tra i riconfermati su tutti Oscar Chiaramello (nella foto in alto), atleta che ha bisogno di poche presentazioni. In questa stagione il torneo di serie A Dilettanti sarà durissimo in quanto il 50% delle formazioni partecipanti retrocederà in B Dilettanti, proprio su questo arriva il pensiero del presidente Giuseppe Pierini (nell’immagine al centro): “Sarà una stagione durissima, per noi presentarci ai nastri di partenza in questo torneo è un sogno. Sapremo farci valere – ammicca il patron – Siamo stati inseriti nel girone nord con 16 squadre.

pierinimic

Le prime 4 vanno ai play off per la promozione, la quinta e la sesta classificata si riconfermano per la stagione ventura, dalla settima alla decima piazza ci saranno i play out ad incrocio con l’altro girone e dall’undicesima alla sedicesima posizione si retrocede direttamente”. L’amministrazione comunale è stata sempre vicino alle sorti della squadra di casa, che ora porterà il nome di Recanati in giro per la nazione ed in materia, ha speso qualche parola anche il sindaco Francesco Fiordomo: “Ospitare squadre di livello del panorama nazionale sarà una soddisfazione per tutta la città, l’unico rammarico è quello di non vedere atleti recanatesi in prima squadra – poi le parole del primo cittadino virano altrove – Il Pala Cingolani aveva bisogno di lavori di rifacimento che portassero da 750 ad oltre 1.000 (capienza minima per la A Dilettanti) la capienza dell’impianto. Abbiamo lavorato in stretta sinergia con la società e sin dal primo giorno della preparazione La Fortezza avrà la propria casa ritoccata per quello che serviva”. L’appuntamento per l’inizio della stagione ufficiale è programmato per lunedì 16 agosto, quanrdo la compagine leopardiana effettuerà il primo allenamento ufficiale. L’avventura in serie A è partita, mancano un paio di pedine al completamento dell’organico ma La Fortezza c’è, e vuole assolutamente confermarsi tra le grandi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X