Raffica di conferme alla Recanatese,
domani parte l’avventura leopardiana

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Di_Marino_Matteo

di Mauro Nardi

Ultimi spiccioli di vacanze per tecnici e giocatori della Recanatese. Domani mattina è stato infatti fissato il raduno in vista della prossima avventura nel campionato di serie D. Al “Nicola Tubaldi” (che sarà interessato da lavori per il rifacimento del manto erboso) il gruppo si ritroverà agli ordini dei mister Paolo Siroti e Stefano Baldoni, per poi trasferirsi eventualmente sul sintetico “Fratelli Farina” per una prima sgambatura. La squadra, da lunedì 26 per tutto il periodo della preparazione svolgerà gli allenamenti allo stadio Comunale di Montecosaro. Un solo volto nuovo per il momento nella rosa giallo – rossa, quello dell’esperto difensore Marco Morbiducci che avrà il compito tutt’altro che facile di non far rimpiangere la partenza dello storico capitano Lorenzo Salvatelli, accasatosi al Tolentino assieme ad Emanuele Fermani e Giacomo Iommi. Non saranno sul rettangolo di gioco neanche Ugo Pica e Ludovico Pettinari: il primo trasferitosi al Nardò, il secondo rientrato per fine prestito alla Ternana. Partenze di un certo peso controbilanciate dalla conferma della pattuglia recanatese formata da Luca Patrizi, Jacopo Zannini e Nicola Moretti e di altri assoluti protagonisti delle ultime stagioni. Hanno infatti prolungato il matrimonio Luca e Loris Cantarini, Gianluca Ristè, Pablo Garcia e Nicolas Canaletti, oltre agli under Lorenzo Sbarbati (90), Andrea Maruzzella, Edoardo Bertini, Andrea Moriconi e Giuseppe Pericolo (91), Alessandro Riccetti, Stefano Torregiani, Matteo Di Marino (nella foto), Paolo Camilletti, Niccolò Gironacci e Simone Pennacchioni (92). Sul fronte mercato sono attese novità nel giro di pochi giorni. Voci di corridoio annunciano che la dirigenza sta seguendo le tracce di due ex giallo rossi: il centrocampista Mauro Puglia (ritornato sul mercato dopo la fuga dal Fossombrone) e il difensore Andrea Savini (Alma Juventus Fano) ma su queste trattative bocche ovviamente cucite. “La società sta valutando il mercato con attenzione per mettere a segno i colpi giusti”  lo stringato commento del direttore sportivo Daniele Gianfelici, atteso nei prossimi giorni da serrati incontri assieme al patron Antonio Gambini, per mettere a disposizione dei tecnici altre due – tre pedine di esperienza e qualità in grado di rendere maggiormente competitivo l’organico che il prossimo 5 settembre inizierà la quarta avventura consecutiva in serie D.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X