Il Tolentino di Mobili vola
Sconfitta di misura
anche la Fortitudo

Decide un gol di Casoni alla mezz'ora della ripresa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Casoni
di Roberto Scorcella
L’andamento della stagione del Tolentino somiglia un po’ alla favola del brutto anatroccolo che si trasforma in cigno. La vittoria, seppur di misura su una coriacea Fortitudo Fabriano, conferma la squadra cremisi fra le più in forma dell’Eccellenza e, probabilmente e con tutte le cautele del caso, fa abbandonare definitivamente la zona pericolosa della classifica. La partita contro la Fortitudo, giocata su un campo molto pesante, è stata sostanzialmente equilibrata e solo un episodio poteva deciderla. Ci ha pensato alla mezz’ora del secondo tempo il capitano Andrea Casoni (nella foto) con una perfetta punizione dal limite dell’area che si è insaccata imparabilmente alle spalle dell’incolpevole Latini. Nel primo tempo sono stati soprattutto i cremisi a provarci. Al 7′ una splendida apertura di Puglia mette Panti davanti a Latini ma la conclusione dell’attaccante termina di poco fuori. Al 42′ è lo stesso Puglia ad avere la palla per sbloccare il risultato, ma il suo tiro viene deviato provvidenzialmente da Lazzoni. In apertura di ripresa la Fortitudo si fa vedere con più continuità dalle parti dell’area di rigore del Tolentino. Al 4′ Lazzoni scivola al momento di concludere da buonissima posizione, mentre al 10′ Piermattei calcia debolmente fra le braccia di Armellini. Al 29′ l’episodio chiave: Lazzoni, già ammonito, colpisce il pallone con una mano. L’arbitro assegna la punizione ed espelle il capitano della Fortitudo. La punizione è una pennellata di Casoni all’incrocio. In inferiorità numerica la squadra di Tresoldi non riesce  più a creare grattacapi al Tolentino. L’ultima segnalazione riguarda l’espulsione al 41′ di Gaggiotti reo di aver detto qualche parola di troppo all’indirizzo dell’arbitro.
IL TABELLINO
Tolentino: Armellini, Mercuri (32′ st Sbrollini), Tacconi, Casoni, Monteneri, Capparuccia, Verdolini, Puglia, Dell’Aquila, Garbuglia, Panti (32′ st Passarini). All. Mobili. A disposizione: Caracci, Moschetta, Sgalla, Aquilanti, Pistelli
Fortitudo Fabriano: Latini, Ruggeri, Diaz, La Mantia, Santinelli, Ercoli, Alessandrini (13′ st Pandolfi), Lazzoni, Trimarco, Biagini (33′ st Gaggiotti), Piermattei (13′ st Ippolito). All. Tresoldi. A disposizione: Pecci, Cecchetto, Biocco, Di Luca
Arbitro: Pompei di Pesaro
Marcatore: Casoni (T) al 30′ st
Note: espulsi Lazzoni (F) al 29′ st e Gaggioli (F) al 41′ st. Calci d’angolo 5 a 3 per il Tolentino. Recuperi 1′ e 3′. Spettatori 300 circa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X