Chieti-Recanatese a porte chiuse
I leopardiani affrontano
gli ex Rosa e Vitone

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

iommi_in_contrasto

di Oreste Cecchini

Casa dolce casa, un famoso detto spesso ricorrente, nel mondo del calcio, che stà a significare la positività per molte squadre negli incontri interni. Ma cosi’ non è per la Recanatese (nella foto Giacomo Iommi) che nell’ultima gara al Tubaldi ha sofferto per strappare un pari dopo aver subito il doppio svantaggio; con una condotta all’arma bianca nell’ultima mezz’ora è riuscita ad impattare una partita che sembrava ormai compromessa. Un’ulteriore gara interna dove sono riemersi i soliti problemi, con la squadra che fatica piu’ del dovuto per trovare gli spazi necessari in avanti. Dopo diciannove partite ormai anche i numeri confermano quanto detto, ma per fortuna della Recanatese le prestazioni esterne, ribaltano il cammino poco positivo delle gare interne. Al Tubaldi la squadra di Siroti e Baldoni ha vinto due sole volte, cinque  pareggi e due sconfitte, siglando sei reti e subendone altrettante. Lontani da casa invece il cammino è assai positivo, otto reti siglate e soltanto tre subite, il tutto per un bottino di ben diciassette punti frutto di quattro vittorie e cinque pareggi, ne consegue che anche raffrontando queste cifre il cammino interno per i giallo-rossi è assai irto di difficoltà e non solo per caratteristiche degli uomini a disposizione dei due allenatori, ma forse anche per le non perfette condizioni del manto del Tubaldi che condizionano di piu’ la squadra chiamata a far gioco. Mister Siroti non ne fà un dramma: “Ci teniamo il campo che abbiamo, sperando di continuare a far bene fuori casa” , ha detto al termine della parita con il Bojano. Ora pero’ la Recantese è chiamata ad una difficile prova esterna contro il temibile ed ambizioso Chieti, tra le cui fila mlitano gli ex giallo-rossi Rosa e Vitone con questultimo che a dire il vero nella sua pur breve apparizione a Recanati non è che abbia molto convinto , forse non aveva trovato le giuste motivazioni, mentre nella città abruzzese gli stimoli non mancheranno di certo. Nel frattempo la Lega calcio comunica che l’incontro di calcio Chieti-Recanatese del 31 gennaio 2010 si svolgerà a porte chiuse per le intemperanze poste in essere nelle precedenti giornate dalla tifoseria del Chieti in trasferta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X