Paola Giorgi: “Capponi e la discarica
delle responsabilità”

- caricamento letture

Da Paola Giorgi, responsabile provinciale dell’Italia dei Valori:

“Nel corso del’ ultimo consiglio provinciale si è affrontato, per la prima volta dall’insediamento del governo della destra di Capponi e con la connotazione oramai di emergenza, il problema della discarica di appoggio al COSMARI.
In questo periodo IDV è più volte intervenuta sulla stampa, ribadendo la sua posizione di contrarietà all’ubicazione della discarica a Cingoli e la vicinanza ai cittadini, chiedendo a Capponi quali fossero le sue strategie per affrontare l’emergenza, considerato che in campagna elettorale egli aveva rassicurato i cittadini di Cingoli sulla non ubicazione della discarica sul proprio territorio, così come deliberato dal COSMARI di Eusebi oggi, già di Capponi.
Capponi ha tenuto un atteggiamento ” misterioso”  fino allo scoop in consiglio provinciale dove, di fronte ad un nutrito, ed attonito, gruppo di cittadini di Cingoli ha presentato la discarica… delle responsabilità!
In nome della concertazione Capponi ha annunciato l’incontro con il COSMARI e i Consigli Comunali dei 5 Comuni interessati alla collocazione della discarica per dare modo ad ognuno di poter indicare un sito alternativo a quello di Fosso Mabiglia, incontro che si è svolto ieri e che non ha portato nessun contributo alla risoluzione del problema, perché i Comuni non hanno accettato lo scaricabarile di responsabilità: non è certo competenza dei Comuni individuare i siti, bensì del COSMARI.
Bizzarro parlare di concertazione oggi, quando Capponi ha preso in solitudine, senza coinvolgere il consiglio provinciale, la decisione dell’accordo con Fermo che ha un costo di circa 400.000,00 euro che andranno comunque a gravare sulle tasche dei cittadini.
Bizzarro parlare di concertazione quando Capponi, direttamente o indirettamente ha più volte affermato che i fantomatici 3 siti destinati ad accogliere la discarica dovevano rimanere segreti per non destare polemiche politiche…
Bizzarro infine parlare di concertazione con i Comuni quando , il 30 settembre scorso, il CDA del COSMARI ha deciso di proseguire i lavori previsti dal cronoprogramma per l’ubicazione della discarica a Cingoli.

Tentare di scaricare oggi responsabilità ai Comuni e chiedere ai cittadini senso di responsabilità: questa è la strategia di Capponi.

Sembra che Capponi, da buon Berluschino di Provincia, abbia proposto anche un’estrazione a sorte… come nelle trasmissioni tv!”


Paola Giorgi

Responsabile Provinciale Enti Locali IDV



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X