menipao

menipao


Utente dal
12/10/2009


Totale commenti
19

  • Una vita nelle costruzioni
    E’ morto Flaviano Pipponzi

    1 - Nov 11, 2014 - 11:42 Vai al commento »
    Triste per la scomparsa di un bravo imprenditore e mio Presidente per tanti anni alla Cassa Edile di Macerata, esprimo commossa partecipazione al dolore della famiglia! Paolo Menicucci
  • Fondazione Carima, tagli drastici
    Le erogazioni precipitano da 6 a 1 milione di euro

    2 - Ott 3, 2013 - 0:32 Vai al commento »
    Gli errori della BDM investono anche chi l'ha voluta e di contro anche della Fondazione! Detto questo ribadisco un vecchio pensiero: è ora che venga tassato anche il capitale finanziario! Non capisco per esempio che un povero pensionato che i risparmi di una vita li abbia messi per la propria casa abbia dovuto pagare l'IMU e le proprietà della Fondazione ne siano state esenti anche se ne formano il capitale. Se oltretutto perde l'unica ragione di ente benefico in quanto non risponde alle necessità del territorio, rafforza un mio convincimento: è ora che venga messa per legge la urgenza di una efficace tassazione, i cui risultati debbano essere investiti sul territorio e gestiti tra Enti pubblici e forze sociali per il rilancio dello stesso con programmi certi e verificabili. D'altronde il capitale delle Fondazioni sono nate dai risparmi della gente che le Banche pagavano una miseria e rivenduti a costi elevatissimi. Tale capitale è nato nei luoghi di appartenenza e nel momento difficile una parte  necessita che vi ritorni. Altri giochi di potere e di errori non sono ne auspicabili ne graditi dai risparmiatori!    
  • Viaggio nella Fondazione Carima,
    questa sconosciuta

    3 - Mag 16, 2013 - 9:07 Vai al commento »
    Un patrimonio straordinario costruito sui risparmiatori maceratesi: pagando interessi minimi e vendendo il denaro a costi esorbitanti! Mi chiedo e non da oggi il perché enti di questo tipo hanno una caratteristica privata ed anche se fanno  beneficenza non pagano le tasse!!! Nemmeno l'IMU sugli immobili di proprietà! Strano Paese il nostro in difficoltà per la cattiva gestione della Finanza, vengono chiesti sacrifici immensi ai cittadini e pensionati e non si interviene dove i patrimoni ci sono!!! Anche se mal gestiti!!!! Anche per questo i cittadini perdono sempre più fiducia nelle Istituzioni!!!!
  • Quando un diritto non è un diritto

    4 - Ago 14, 2011 - 12:33 Vai al commento »
    E' una situazione paradossale! Mescolate tra controlli dell'Inps inutili e dannosi per tanti cittadini invalidi totali che vedono superficialmente a rischio loro diritti acquisiti ed anche solo per motivi burocratici,le pratiche in corso e le attese di tante famiglie assumono tempi biblici! Ciò che sorprende e che l'Inps richiede la documentazione sanitaria ai singoli soggetti da controllare! Ma senza la documentazione sanitaria in loro possesso come possono pagare le pensioni e le assistenze!!! Da vecchio Presidente del Comitato Inps negli anni 80 devo amaramente costatare che l'Istituto che si vantava di avere come soci di maggioranza lavoratori ed imprese, oggi mi sembra un avversario degli stessi, che garantiscono sempre il loro status con le contribuzioni oltretutto salate! Una vergogna! Come è colpevole il silenzio dei sindacati regionali e della stessa Regione che si vantano della politica per i non autosufficienti.! Il Comitato Provinciale INPS esiste ancora, perché non protesta e non informa i cittadini sulla situazione esistente e sui dati ed i tempi di questa assurda condizione di tanti cittadini in difficoltà???
  • Striscione in piazza Mazzini contro la statua
    Il Comitato: “Non entreremo in polemica”

    5 - Giu 29, 2011 - 22:24 Vai al commento »
    La ragione ci dice che rispondere al vuoto....è perfettamente inutile!!!!
  • “No alla statua, esaltazione della massoneria”

    6 - Giu 29, 2011 - 15:23 Vai al commento »
    Premettendo che pur essendo un mazziniano e repubblicano da più di quarant'anni non sono stato e non sono un appartenente alla Massoneria, che comunque guardo con rispetto ed attenzione che merita. Statua o non statua, resta indiscutibilmente il risorgimento e l'orgamizzazione massonica uno dei tanti fattori della riuscita dell'Unità d'Italia e costruttrice della moderna democrazia e della priorità dello Stato laico e non confessionale. Negli ultimi anni è stato evidente da parte della Chiesa e dalle sue organizzazioni collaterali un costante ridimensionamento della grande rivoluzione risorgimentale e dei suoi eroi, che tali furono. Una pruriginosa avversità ad ogni iniziativa che ne ricordi il valore storico e politico. Dovrebbero invece ringraziare il mondo laico ed anche massonico che hanno da sempre sostenuto la libertà religiosa, frutto di una forte tolleranza. Propongo ai meritori promotori dell'iniziativa di aggiungere alla dicitura l'aggiunta nel titolo proprio la parola tolleranza. Parola sconosciuta al vertice vescovile maceratese ed anche ad Anna Menghi. Pazienza....
  • Referendum: il quorum c’è
    Ha votato il 58,45% dei maceratesi

    7 - Giu 13, 2011 - 19:55 Vai al commento »
    Ho ferminato da poco a brindare all'Italia ed agli italiani ed alla loro riconquistata sovranità popolare!! La vittoria dei referendum è il risulato di tutti coloro che hanno compreso l'assoluto valore di questa tornata elettorale e non solo di Di Pietro.. (sono state scritte meschinità inutili e dannose più a chi l'hanno scritte che a coloro che le hanno dovute subire) E' necessario trarne le somme: E' finita l'era di coloro che pensano di poter far tutto ed il contrario di tutto perché sostenuti dal voto! Da oggi gli italiani vogliono sceglie e la propria coalizzione ed il programma correlato e non da meno i candidati e coloro che li rappresenteranno in Parlamento! Così non ci sarà più spazio né per gli Sciulipoti, i rappresntanti delle lobby, gli affiliati alle varie mafie, ed i Piduisti e cloro che si fanno regalare appartamenti a loro insaputa! Quindi Via Berlusconi e tutti i propri mercenari!! NON PARLARE PIU' DEL NUCLEARE (non bastano 2 referendum per comprendere come la pensano gli elettori?!?! Investimenti sulle forme di energia alternative è una strada che produce risorse,, lavoro e ripresa!!! L'ACQUA NON E' DA CONSEGNARE ALL A SPECULAZIONE DEI PRIVATI! ed anche se è vero che la rete idrica necessita di investimenti i cittadini hanno sempre pagato con le tariffe oltretutto "salate" tutti i costi conseguenti! Se lo Stato e gli enti locali li hanno utilizzate per farci altro sta a questi ultimi programmare i relativi investimenti, oltretutto senza pesare nelle tasche degli utenti. E' ora di trascurare programmi inutili se non dannosi come il Ponte sullo stretto e mettere in gioco energie per un sistema idrico efficiente nel Paese. Questi lobbisti l'avevano pensata bene, ma proprio bene: Dare l'acqua ai Privati che poi impunemente avrebbero punito tutte le famiglie pper i loro interessi e speculazioni. MA VIA!!!!!
  • Nucleare: il referendum si farà
    Il Comitato vota sì: Vince la democrazia

    8 - Giu 2, 2011 - 23:37 Vai al commento »
    IL 12 E 13 GIUGNO E' NECESSARIO ANDARE A VOTARE IN TANTISSIMI. DOBBIAMO DIMOSTRARE CHE IL POPOLO ITALIANO E' IN GRADO DI SCEGLIERE IL PROPRIO FUTURO DA SOLO, SENZA DELEGARE IL POTERE TROPPO SPESSO INCOMPETENTE E TALVOLTA CORROTTO "RESPONSABILMENTE". NON SCORAGGIAMOCI...POSSIAMO DARE UN GRANDE SEGNALE DI DEMOCRAZIA ED AUTONOMIA DI SCELTA. E POTREMO PERFINO RIPRENDERCI LA NOSTRA LIBERTA CON LA ELLE MAIUSCOLA '....ANDIAMO!
  • Spacca: “Ha vinto il modello Marche”
    Lattanzi: “Subito un direttivo del Pdl”

    9 - Giu 1, 2011 - 2:49 Vai al commento »
    C'è chi esulta e chi piange (con tanto rancore) ma pochi rilevano il vero fatto eclatante di questa tornata elettorale: l'asrensionismo. + DELLA METà DEGLI ELETTORI DELLA PROVINCIA NON E' ANDATA A VOTARE! Le ragioni sono tante e svariate, ma l'eventuale presenza degli assenti avrebbero potuto cambiare totalmente il volto di questo risultato. Sono questi delusi della politica nazionale e locale ad avere la maggioranza e...tutti i Partiti fanno finta di niente. Io non sono tra questi perchè volevo esprimere il mio voto contro il piccolo berlusconino locale, imitatatore nelle false promesse ed invece tale e quale portatore di astio contro qualunque avversario! Ma anch'io ogni volta sono tentato a tenermi lontano dalle urne!!!! Invece oggi sono un pò preoccupato per gli effetti che possomo influire sui prossimi Referendum. Io mi auguro che in questa occasione la gente si svegli e corra al voto! La Partita per tutti i risvolti presenti nei quesiti, per gli effetti narcotizzanti usati da tutti i media del <Premier e dei suoi accoliti editori di parte stanno mettendo in atto. MI AUGURO PER QUESTO CHE IN TANTI VADANO A VOTARE...COMUNQUE. IO CIM ANDRO' A VOTARE E FARO' UNA NETTA CROCE SUI SI'!!!!!!!!!!!!!!!
  • Ecco il nuovo
    Consiglio provinciale

    10 - Mag 17, 2011 - 17:02 Vai al commento »
    Vorrei fare alcune considerazioni sul voto a Cingoli: inanzitutto vorrei complimentarmi con Leonardo Lippi, che ha ottenuto un insperato quanto notevole successo nella Sua Città dove è stato Sindaco e dove ha lasciato un certo rimpianto. Pur avendo avuto contro ex alleati, le truppe del Senatore Saltamatini ed anche ex amici di partito, da solo ha dato un sonoro schiaffo elettorale all'intero PDL cingolano formato da tanti ex AN e nuovi Sultani! Bravo perchè ha fatto tutto da solo e con molto coraggio! Questa è la dimostrazione che la Serietà e la vicinanza alla gente premia. Bisogna ammettere che è stato aiutato dal Voltafaccia di Capponi e soci del Centrodestra sulla Discarica che vogliono regalare ad una zona Turistica, dall'arrogante Amministrazione in carica, anche se non abbandonati del tutto da una Città di Moderati! L'invito ai miei concittadini di rinnovare il Voto a Pettinari anche al Ballottaggio, così avremo la possibilità di trovare anche possibile l'esperienza dell'accordo PD, UDC e IDV che non potrà che essere positiva per la crescita della nostra Città considerata da sempre solo una fonte di voti e niente altro!! Ed abbiamo anche il Candidato Sindaco.....
  • Claudia Baiocco, da Scajola a Capponi
    “Sono tornata perché amo la mia terra”

    11 - Mag 26, 2010 - 3:25 Vai al commento »
    Premesso che la nostra realtà provinciale non necessita di figure istituzionali del genere (anche se potremo forse imparare come ricevere "doni" esterni e sconosciuti!?!?), sono sempre interessato quando si parla di Cingoli. Lasciamo però perdere l'idea malsana di un autodromo in una zona di impatto ambientale ed oltretutto tecnicamente irrealizzabile! Il nostro ex Sindaco Bacci ha praticato la politica del fare! Come pilota è anche bravino....ma non certo con questa idea! Vorrei che si parli di Cingoli perché si evitasse di far diventare il Balcone delle Marche un immenso letamaio. Penso che se un gran cerimoniere ci possa evitare questa iattura, potrei anche ripensare il mio parere su questo spreco inutile di risorse.... Mi chiedo come la pensi la dottoressa Baiocco, sperando diversamente dal proprio datore di lavoro!!!! Paolo Menicucci
  • Cosa pensano i maceratesi
    di Silvio Berlusconi?

    12 - Mar 19, 2010 - 17:39 Vai al commento »
    Salve, sono un cittadino dell'ITALIANISTAN! Abito a Milano 2 in un appartamento costruito dal Presidente del Consiglio, Lavoro in azienda in cui il principale azionista è il Presidente del Consiglio. L'Assicurazione dell'auto con cui vado al lavoro è del Presidente del Consiglio! L'Assicurazione integrativa è del Presidente del Consiglio! Ogni mattina compro il GIORNALE, di proprietà dello Stesso Presidente del Consiglio! Quando vado in banca vado in quella del Premier. Appena esco dal lavoro vado all'ipermercato tra i cui prprietari vi è anche il Presidente del Consiglio! La sera vado al cinema il cui azionista primo è il Presidente del Consiglio. Il film, oltretutto, riceve quale contributo finanziamento pubblico con decreto del Presidente del Consiglio. Se non vado al cinema vedo la TV di proprietà del Presidente del Consiglio.Uso il decoder prodotto da una Società del Presidente del Consiglio, dove i programmi sono interroti continuamente da spot pubblicitari della Società del Presidente del Consiglio....! Quando mi stufo navigo in internet con il Provider del Presidente del Consiglio.Seguo molto il calcio e faccio tifo per la squadra del Premier. Se sono stufo di Cinema o TV mi leggo un libro edito dalla Casa editrice del Presidente del Consiglio. Naturalmente come tutti i Paesi democratici e liberali l'ITALIANISTAN le leggi vengono votate dai Parlamentari fatti eleggere dal Presidente del Consiglio, che governa così nel Suo esclusivo interesse! O COME SONO FORTUNATO E STO BENE! GRAZIE, Presidente del consiglio e.....A' LI MORTACCI SUA!!!! MEDITARE, MEDITARE , GENTE Paolo Menicucci
  • Eusebi: “Una discarica moderna
    e di nuova concezione per Cingoli”

    13 - Feb 26, 2010 - 16:03 Vai al commento »
    Non intendo polemizzare con il Comitato Campagna pulita che sta facendo una battaglia che è anche la mia! E' vero che la mia di lotta è personale ma non per questo meno difficile: succede molto spesso che i "Pierini" o vengono derisi o si fanno dei nemici. Ma una lunga militanza politica e sindacale mi hanno insegnato che le battaglie per gli interessi collettivi vanno comunque fatte, a scapito degli interessi personali ed anche quello di dire sinceramente ciò che si pensa! Ed allora la discarica sul Cingolano è frutto di un accordo bipartisan tra destra e sinistra per evitare le discariche in zone centrali, oltretutto più efficienti ed economiche con meno costi aggiuntivi! Ma carissimi amici di Campagna pulita in questa vicenda amara le scelte partitiche centrano, eccome! Eusebi è stato il naturale erede di Capponi che ha continuato le scelte precedentemente assunte dal Consmari! Vorrei che qualcuno mi smentisca! Atteggiamenti diversi sono serviti a carpire la buona fede dei Cingolani! Con la stessa sincerità devo sottolineare che l'Amministrazione di Cingoli ha un atteggiamente prudente mandando avanti i Vari Comitati contro, tra cui pure Voi! Con lo spirito di andate pure avanti che a noi viene da ridere, anche se sono convinto del loro convincimento nel respingere tale decisioni! O almeno me lo auguro! Perdonatemi la franchezza: ma credetemi Vi sono vicino sinceramente nel Vostro impegno, e sempre da Pierino vi sosterrò giornalmente anche se temo che la guerra non sia affatto vinta! Anzi................! Paolo Menicucci
    14 - Feb 25, 2010 - 3:47 Vai al commento »
    Da semplice cittadino di Cingoli devo dire che sono umiliato dall'arroganza di Eusebi, soddisfatto di aver raggiunto l'obiettivo di una scelta scellerata! Un'arroganza condita con affermazioni offensive per tutti i Cingolani con le promesse di compensazioni economiche ed infrastrutturali! Per il Comportamento del Presidente del Consmari da ottimo esponente del Centro destra maceratese mi aspetto solo una mascherina antinquinamento ed antiodore! Al Comitato Campagna pulita un bravo per una battaglia giusta e da fare, ma forse ha dato troppo spazio agli amici di Eusebi: Capponi, i vari Giorgi e gli attuali amministratori della Città. E' vero che il sottoscritto è uno dei pochi che non li hanno votati e che ne temono i comportamenti mai leali nei confronti degli amministrati, ma sono stati bravissimi a fare il pieno di voti per poi accettare passivamente una decisione che continuo a valutare assurda da ogni punto di vista! Chi è contro oggi rimane isolato, il resto del territorio maceratese fa un sospiro di sollievo e pensa che Cingoli si arrangi e si tengano i nostri rifiuti! Comunque ritornando ai nostri mministratori mi chiedo a cosa servirà un Consiglio Comunale contro la discarica all'unanimità: mi da l'impressione un pò amara ma vera cioè quella di correre a chiudere le stalle dopo che i buoi sono scappati! Non lo nascondo ma mi viene da piangere..........!!!!! Paolo Menicucci
  • Manifesti di Silenzi a Cingoli:
    “Sulla discarica Capponi vi ha ingannati”

    15 - Feb 19, 2010 - 4:28 Vai al commento »
    Quello che dice Silenzi su Capponi e sull'Assessore Provinciale è drammaticamente vero! Ciò che non dice è che lui ha condiviso la scelta su Cingoli, pur se antieconomica, punitiva per una realtà che hanno definita tutti turistica e da salvaguardare. Basti pensare a tutti i limiti urbanistici imposti. Le mega discariche a ridosso della città e di zone particolarmente ricche di investimenti saranno una tremenda iattura. La viabilità già carente per il sovraccarico di mezzi pesanti diverrà un'odissea. I costi degli impianti saranno maggiorati dalle relative ubicazioni lontane dalla produzione dei rifiuti stessi. A che pro la scelta su Cingoli!!! E' vero che nessuno è entusiasta di avere vicino casa gli altrui rifiuti e le relative puzze. Ma nella scelta dei siti i cittadini coinvolti devono essere coscienti sia di quanto vanno incontro e dell'impossibilità di altre scelte. Tutto ciò non è mai avvenuto! Il Sindaco della città di Cingoli è costretto ad un NO debole e inefficace. L'Asessore Giorgi, organizzatore dei Comitati Contro si tiene stretta la sua Poltrona Provinciale senza pensare al dovere delle dimissioni nei confronti dei tantissimi cittadini che l'hanno votato sulla fiducia che mai e poi mai lo stesso avrebbe sostenute scelte contro gli stessi elettori! Evviva! Se nel manifesto di Silenzi manca di qualche corretta puntualizzazione, il comportamento di Capponi, Giorgi e del Sindaco Saltamartini è invece profondamente scorretto nei confronti degli ingenui elettori cingolani. Paolo Menicucci
  • Privatizzazione dell’acqua
    Troppi silenzi, servono risposte

    16 - Feb 19, 2010 - 3:49 Vai al commento »
    Condivido l'articolo di Battistini ed il necessario dibattito tra tutti i cittadini consumatori, per un approfondimento su un tema che rischia di essere estremamente penalizzante. Abbiamo per anni pagato il prelievo e la distribuzione di un bene prezioso quale l'acqua al servizio pubblico, che doveva provvedere alla manutazione costante della rete idrica e di tutte quelle altre incombenze collaterali. I soldi dei cittadini per anni sono serviti a tanti servizi pubblici meno che a questi ultimi. Oggi ci troviamo i fronte a gestioni pesanti in termini sia economici che di un rete distributiva in gran parte disastrata come un colabrodo. Il pubblico è oggi nella impossibilità di affrontare la situazione e riesce a trovare la soluzione più semplice: PRIVATIZZARE! Il Privato per gli investimenti e gli utili spettanti richiederà la possibilità dell'intervento degli utenti, che dovranno ripagare ciò che hanno già dato! Meditare Gente!!!!! Paolo Menicucci
  • Gianni Menghi: “Acqua e servizi pubblici:
    più privati, più politica”

    17 - Nov 27, 2009 - 2:15 Vai al commento »
    Ancora una volta pagheranno i cittadini Consumatori! Per anni questi ultimi hanno pagato la distribuzione e non certo l'acqua, dono della natura e non commerciabile e pertanto hanno pagato il prelievo e le condotte, che andavano mantenute e cambiate, se necessario. Questa cosa non è avvenuta ed oggi che in gran parte del territorio, specie quello nostrano, la rete idrica è un colabrodo, si grida al miracolo l'intervento del privato. Dottor Menghi, nessuno è per principio contro l'impresa privata, ma ridistribuire l'acqua richiede una rete efficiente e ci vorranno investimenti notevoli e Le domando chi pagherà tutto questo! A me pare ovvio i cittadini che hanno già pagato non solo il servizio ujsato ma anche il suo mantenimento! Dire che passare al privato non cambierà nulla per il consumatore...è la solita barzelletta, che oltretutto non fa ridere!..................................
  • Franco Capponi a tutto campo:
    progetti, rifiuti, Quadrilatero
    e stop alle speculazioni edilizie

    18 - Nov 20, 2009 - 0:15 Vai al commento »
    Ho già espresso il mio pensiero da Cingolano nel commentare l'articolo di Paola Giorgi dell'Italia dei lavori. Con le affermazioni del Presidente della Provincia che spetta al Comune di Cingoli individuare siti alternativi è un altro gesto di mediocrità e meschinità politica. Non riesco ancora a trovare il parere dell'Assessore Giorgi, anch'egli Cingolano! Probabilmente ha altri interessi vicini allo sport del calcio e non riesce a comprendere che lo sport della provincia è lo slalom delle parole e dello scaricabarile! A Savi che stimo vorrei porre un problema: A cosa servono tutti quei vincoli urbanistici in una città turistica da tutelare per poi renderla un'immensa pattumiera? A coloro che sostengono a spada tratta l'urgenza e l'economicità della discarica di fosso Mabiglia chiedo una semplice osservazione i mezzi di trasporto dei rifiuti che partono da Civitanova o da Sarnano, non hanno costi e salati. I siti precedentemente individuati che non piacevano né al PD e nè al PDL erano quelli giusti ed anche pronti ad essere comunque efficienti. Spero solo che la riapertura di un vasto dibattito faccia riaprire qualche cervello nell'interesse non solo di Cingoli ma dell'intera comunità maceratese! Paolo Menicucci
  • Paola Giorgi: “Capponi e la discarica
    delle responsabilità”

    19 - Nov 8, 2009 - 10:35 Vai al commento »
    Estremamente corretta e puntuale la posizione di Paola Giorgi per l'IDV, che ho votato soddisfatto alle ultime elezioni per la prima volta. Affronto l'argomento da "cingolano, il quale si chiede ancora come mai una scelta così errata in una zona turistica dove imprenditori del settore hanno fatto investimenti rilevantissimi. Condivido che è difficile affrontare il problema senza scontentare qualcuno, ma è gravissimo colpire una intera zona senza ragioni forti di idoneità. E' anche vero questa scelta è stata forte dal consenso bipartisan di Brini e Silenzi che non volevano altri siti (più idonei e centrali) vicini alla costa! Da qui la scelta del Cosmari ed una iattura per la popolazione Cingolana, che oltretutto ha fortemente premiato elettoralmente il centro destra dando la spinta finale al successo di Capponi in Provincia: Avevo intuito che i dubbi espressi da quest'ultimo all'insediamento fosse solo un tentativo (un pò meschino!!!) di dare un contentino ai propri elettori Cingolani e tentare di trovare un altro colpevole (la Regione?). Operazione non riuscita ed ora ....esce la verità. Oggi mi piacerebbe conoscere la posizione dell'Assessore provinciale Giorgio Giorgi, sostenitore dei movimenti contro ed anch'esso sempre contrario, nonchè del Sindaco Sen. Saltamartini che aveva promesso la banda larga a tutti i cittadini ed invece è costretto a far subire tonnellate di altre cose. Al Suo posto avrei mosso le truppe cammellate, ben organizzate nel proprio tour elettorele! Un altro consiglio: visto le passate esperienze destrorse cingolane, un bel sit in con tanto di monnezza davanti alla Provincia, ci starebbe proprio bene!!! Comunque stiano tranquilli almeno sul piano elettorale, i Cingolani, da anni, pur tappandosi il naso (anche prima!!!), li hanno sempre votati. Paolo Menicucci
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy