Continua il magic moment
del Csi Recanati ma Belelli frena:
“Pensiamo alla salvezza”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Bertini portiere Csi Recanati

di Mauro Nardi

“Siamo soddisfatti di questo buon inizio di campionato ma dobbiamo ancora migliorare sotto molti aspetti”. Alessandro Belelli, vice presidente del Csi Recanati (nella foto il portiere Andrea Bertini), gongola per la seconda posizione di classifica ma bacchetta la squadra per le numerose espulsioni e ammonizioni incassate in questo avvio di stagione. “Sono un’esagerazione, anche sabato, nel derby contro il Villa Musone, abbiamo incassato molti cartellini gialli assolutamente evitabili. Serve maggiore controllo, sopratutto nei confronti del direttore di gara – commenta il dirigente giallo verde, che non sposta di un millimetro gli obiettivi prefissati ad inizio stagione, nonostante il solo punto di ritardo dalla capolista Santa Maria Apparente – Rischio di essere ripetitivo ma il nostro obiettivo principale resta la salvezza. Raggiunti i quaranta punti guarderemo oltre, quindi per il momento non modifichiamo quanto progettato quest’estate, nonostante la classifica estremamente positiva. Arriveranno periodi duri, con campi pesanti, gli inevitabili acciacchi e altri contrattempi che solitamente contrassegnano una stagione. Se supereremo indenni l’inverno, avremo buone possibilità di toglierci delle soddisfazioni. Ma per ora continuiamo a guardarci alle spalle”. Belelli guarda poi alla gara di domenica sul campo della Vigor Montecosaro, anche quest’ultima matricola del girone E di seconda categoria.  “Sarà un’altra battaglia, ma ormai ci siamo abituati – commenta il vice presidente – questo girone si sta rivelando molto equilibrato, come testimonia la classifica cortissima. Ogni incontro si gioca sul filo del rasoio, basta un non nulla per sbilanciare l’inerzia da una parte e dall’altra. Ciò significa che serve enorme concentrazione, oltre al carattere e alla grinta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X