Softball, Coppa Italia
agrodolce per Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Softball Macerata

Amarezza e consapevolezza sono gli stati d’animo del Mosca Macerata (nella foto il rooster al gran completo) alla fine del concentramento di andata valevole per la qualificazione alla seconda fase della Coppa Italia, svoltosi a Legnano nello scorso week end. Amarezza per le due sconfitte di misura contro Nuoro (3-2) e Legnano (1-0), a cui si aggiunge la vittoria su Parma per 6-2, e consapevolezza di avere un gruppo di giovani davvero valido ed interessante in prospettiva futura. Nella partita con Nuoro il Mosca va sotto per 2 a 0 ma poi recupera ed impatta ma la squadra sarda si riporta avanti, ma Macerata ha l’occasione a basi piene di poter riaprire il match ma la fortuna non è dalla sua parte e la vittoria rimane un sogno. Poi contro Parma vittoria senza eccesivi patemi e gara equilibratissima contro le padrone di casa del Legnano persa per 1 a 0. Ora si tornerà in campo sabato 29 e domenica 30 agosto con il concentramento di ritorno in programma a Macerata con Legnano che ha ipotecato uno dei due posti validi per il passaggio del turno, mentre la seconda piazza sarà un discorso tra Macerata, che spera di recuperare Zappova e Battistelli, e Nuoro.
I risultati: Cassa Padana Parma-Amga Legnano 0-8 (5°); Mosca Macerata-Museo d’Arte Nuoro 2-3; Cassa Padana Parma-Mosca Macerata 2-6; Amga Legnano-Museo d’Arte Nuoro 10-0; Museo d’Arte Nuoro-Cassa Padana Parma 4-0; Amga Legnano-Mosca Macerata 1-0.
Classifica: Amga Legnano 1000 (3-0); Museo d’Arte Nuoro 667 (2-1); Mosca Macerata 333 (1-2); Cassa Padana Parma 0 (0-3).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X