Perrotta e la Maceratese:
“Rimango al 50%”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

perrotta_0509-205x300

di Andrea Busiello

La Maceratese che sta nascendo ha già individuato in Gaetano Verazzo il suo bomber di razza e nell’altro colpo effettuato con l’acquisto del giovane Trillini una pedina di sicuro spessore per cercare di puntare su di un giovane di belle speranze. In casa biancorossa grandi novità dell’ultim’ora sotto l’aspetto tecnico non ce ne sono, sono sempre in ballo diverse piste che portano a nomi importanti, ma di concreto non c’è ancora nulla. In città in molti vogliono sapere quale sia il futuro di Francesco Perrotta (nella foto) che nella stagione appena conclusa si era distinto per essere uno dei migliori centrocampisti dell’intero campionato di serie D e così siamo andati ad ascoltarlo per capire quante sono le reali possibilità che lo stesso Perrotta rimanga a giocare a Macerata anche nella stagione 2009/2010. “Credo che allo stato attuale delle cose se vogliamo dare una percentuale sulla mia permanenza a Macerata dico che siamo sul 50% – afferma senza mezzi termini lo stesso Perrotta che poi continua – Mi sento spesso con Sampino anche perchè lui nella passata stagione ci ha dato una grande mano ma di concreto non mi è stato offerto ancora nulla. Vedremo nei prossimi giorni le novità che ci saranno“. Sul giocatore sembra siano piombate diverse società tra serie D ed Eccellenza ma lo stesso atleta glissa: “Ho sentito dire di varie squadre interessate a me, come ad esempio la Sambenedettese ma io personalmente non ho ricevuto nessuna chiamata dunque di concreto non c’è nulla”. In realtà anche Fano e Recanatese sembrano essere sulle sue tracce ma l’ipotesi di rimanere alla Maceratese, così come si può apprendere dalle parole dello stesso valoroso centrocampista, non sono poi così remote. A Macerata tutti fanno il tifo affinchè l’atleta rimanga un’altra stagione in biancorosso perchè la qualità e la quantità che garantisce è davvero di pregevole fattura. Ora la palla sta alla società per far salire questo 50% di possibilità ad un totale 100%. I prossimi giorni saranno decisivi in tal senso con la Maceratese che cercherà in ogni modo di afferrare questa pedina che darebbe un salto di qualità alla rosa che si sta formando.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X