La Lube liquida Treviso
Semifinale con Piacenza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

omrcen-treviso

di Andrea Busiello

Svolta doveva essere e svolta è stata per la Lube che di ritorno da Praga sente odore di Repubblica Ceca solo nel primo set dove la De Giorgi band appare timorosa e perde il parziale ma da lì in avanti tiene in pugno saldamente il confronto e vince con un meritato 3-1 il match contro una buona Sisley (21-25, 25-19, 25-22, 25-22) garantendosi l’accesso alla semifinale scudetto contro Piacenza che passando a Perugia ha staccato così come la Lube il pass per le semifinali vincendo tre partite su tre. Gara uno andrà in scena sabato 18 aprile al Palarossini di Ancona.

Andando alla cronaca primo set che inizia con la Lube un pò contratta e la Sisley ne approfitta per andare avanti 13-11 con il colpo di Fei. La Lube non è brillante ma è comunque in partita e così si gioca punto a punto con la formazione di De Giorgi che arriva sino al -1 (18-19) prima di sciogliersi sotto i colpi di Gustavo (terribile nel set) che piazza l’ace del 23-20 e permette a Fei di chiudere il parziale 25-21. Secondo set che ha avvio con i biancorossi subito avanti grazie alle battute vincenti di Martino e così si passa dall’8-4 al 10-6 grazie ad Omrcen prima di allungare con il muro di Rodrigao che vale il 15-7. La Sisley non ci sta ed approfittando di un calo dei biancorossi si riporta in carreggiata sino al -4 sul 18-14 ma il rush finale premia la Lube che con l’attacco vincente di Swiderski chiude il set 25-19. 1-1 nel computo dei parziali. Il terzo set inizia con molto equlibrio ma la Lube è brava con Lebl a portarsi avanti 11-8 prima di allungare grazie all’ace di Omrcen che proietta Macerata sul 17-13. La Sisley cerca di riprendere il set ma solo un muro di Gustavo permette ai ragazzi di Pupo Dall’olio di rimanere in carreggiata (23-21) prima che il “Professore” Swiderski chiuda il set con il mani out del 25-22 che vale il 2-1 Lube. Nel 4′ set Lube che gioca meglio e parte avanti grazie ad un paio di colpi di Martin Lebl che portano la Lube sempre avanti sia sul 10-9 che sul 17-15. Treviso non si arrende ma Macerata ha una forza straripante e così il finale di set e di match, oltre che di serie, è tutto targato Lube con Martino che firma il 22-20 e Omrcen che chiude con un ace che vale la semifinale dove, come detto, i biancorossi troveranno la Copra Piacenza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X