Basket, La Fortezza Recanati pronta per il derby di Ancona

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

akrivos-la-fortezza

Dopo le prime due giornate trascorse senza vittoria, la situazione in casa Fortezza è, nonostante tutto, tranquilla. Il ko contro le Bullonerie Riunite Castrocaro, è stato assorbito, e non ha lasciato strascichi negativi. La squadra sino ad ora non ha fatto quello che è in grado di fare, anche se il potenziale è di indubbio valore, e ci sono ampi margini di miglioramento.
I giocatori dovranno essere consapevoli della loro forze e delle loro capacità, e dimostrare questi valori in campo, senza “remore mentali”, che hanno condizionato il loro rendimento in queste prime due giornate di campionato.
Gli occhi ora sono puntati sul “derby” contro la Stamura Ancona (domenica ore 18,00 al Palarossini), nel quale i giocatori puntano ad un immediato riscatto al fin di regalare ai tifosi giallo-verdi, che domenica saranno sicuramente in tanti, la prima vittoria in campionato al fine di muovere la classifica.
Cristian Akrivos (nella foto), miglior marcatore giallo-verde,dopo le prime due partite e terzo miglior marcatore nella speciale classifica dei “top-ten” del campionato, non si tira indietro per un’analisi in chiave “derby”: “Occorre sin da domenica dare tutto, sin dal primo minuto, è quello che dobbiamo fare se vogliamo macinare punti in questo campionato. Sulla carta siamo superiori alla Stamura Ancona, ma se non mettiamo quell’agonismo che ci è mancato nelle precedenti partite, sarà difficile portare a casa la vittoria. Sin da subito,dobbiamo iniziare forte e secondo me sono fiducioso per la possibile vittoria. Il clima derby potrebbe aiutarci, perchè bisogna dare tutto, inoltre è una partita che sarà seguita in massa dal pubblico, è molto sentita, è attesa, sarà il primo derby. Sono convinto che comunque dagli errori sino ad ora fatti, si possa ripartire; la nostra è una squadra intelligente, composta oltre che da ottimi giocatori, da ragazzi bravi ed intelligenti, e spero che da questi errori commesi nelle precedenti partite, abbiamo ben chiaro qual è l’idea, il concetto, il meccanismo: iniziare cioè subito forte, e dare tutto sin dal primo minuto. Sono convinto che solo così il derby sarà nostro!”.
E con il ponderato “ottimismo della ragione” di Cristian Akrivos, che il “team” di coach Marsigliani, affronterà la gara.
Quindi domenica alle ore 18,00 al “Palarossini” di Ancona, palla a due, agli ordini della coppia arbitrale “campana” Bulzoni Nando di Caserta e Fimiani Luca di Monteforte Irpino (Av).

Fonte: www.ilcittadinodirecanati.it



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X