La rivelazione Recanatese
continua a fare punti:
buon pareggio nel fortino di Carrara

SERIE C - Padroni di casa in vantaggio al 31' su rigore, il solito Carpani sigla la rete del definitivo 1 a 1 a fine primo tempo. La squadra di mister Giovanni Pagliari (assente per influenza), rimaneggiata per le assenze in difesa, ottiene un ottimo punto sul campo della terza in classifica che allo “Stadio dei Marmi” aveva vinto sei partite su sette. Sabato prossimo al Tubaldi arriva la capolista Cesena

- caricamento letture
Gianluca-Carpani

Gianluca Carpani

di Andrea Cesca 

Una Recanatese incerottata getta il cuore oltre l’ostacolo e torna a casa con un punto dalla trasferta di Carrara, sul campo della terza forza del campionato. La Carrarese gioca un buon primo tempo, colpisce una traversa con Capello, poi si porta in vantaggio alla mezzora con un calcio di rigore di Schiavi. La Recanatese perde anche Mane per infortunio ma prima del riposo Carpani, corteggiato a lungo la scorsa estate dai marmiferi, sigla la rete dell’1 a 1. Meglio la Recanatese nel secondo tempo, Blevi salva il risultato in almeno tre circostanze su Carpani ed Egharevba, i padroni di casa con il solito Capello colpiscono il palo esterno da ottima posizione. Il risultato non si schioda dal pareggio, la Recanatese in attesa della partitissima con la capolista Cesena sabato prossimo al “Nicola Tubaldi” si conferma squadra rivelazione.

Veltri è infortunato, Longobardi è squalificato, Marinacci arrivato l’estate scorsa dal Cosenza ha rescisso il contratto con il sodalizio giallorosso e si è accasato al Budoni in Sardegna (Serie D). La Recanatese ha gli uomini contati in difesa, sugli esterni. Tra gli indisponibili figura ancora Raparo, ma a centrocampo i giallorossi hanno più scelta. La Carrarese, terza forza del campionato, è una macchina da guerra in casa, allo “Stadio dei Marmi” la squadra allenata da Alessandro Dal Canto ha vinto sei partite su sette, solo il Pineto è riuscito a mettere a segno una rete ed a tornare a casa con un pareggio. L’unica sconfitta è arrivata in Coppa Italia il 4 ottobre scorso nel derby con il Pontedera. I padroni di casa recuperano Di Gennaro, oltre a Morosini sono assenti i lungodegenti Capezzi e Grassini.

Un attacco influenzale mette fuori causa anche Giovanni Pagliari (un ex) costringendolo a casa. L’allenatore in seconda Emanuele Pesaresi guida i giallorossi dalla panchina, le assenze obbligano lo staff tecnico a cambiare modulo, si torna al 3-5-2, Gomez parte titolare come pure Quacquarelli, Lipari non al meglio si accomoda in panchina. Dopo appena un quarto d’ora Manè resta a terra a causa di un problema muscolare, entrano in campo medico e massaggiatore, dopo qualche minuto il difensore della Recanatese deve lasciare il campo, entra Egharevba. Nel frattempo (18’) con i giallorossi in dieci uomini la Carrarese colpisce la traversa con un colpo di testa di Capello su cross di Coppolaro.
Scende la pioggia allo stadio “Dei Marmi” i leopardiani sono attesi da una partita di sofferenza. Alla mezzora esatta Sbaffo intercetta con il braccio in area un calcio di punizione dalla trequarti di Palmieri, inevitabile il calcio di rigore, il capitano viene anche ammonito, sul dischetto degli undici metri Schiavi calcia forte, la palla sbatte sotto la traversa e si insacca, 1 a 0. La Recanatese trova la forza per reagire al predominio dei marmiferi, al 33’ Quacquarelli con il sinistro sfiora la traversa. La Carrarese va pericolosamente alla conclusione con Capello (34’) e Cicconi (37’) in entrambe i casi Meli sfodera due grandi parate. La Recanatese si rende pericolosa con un colpo di testa di Carpani, poi al 45’ il centrocampista corteggiato a lungo dalla Carrarese nel mercato estivo, trova la rete del pareggio: Bleve respinge con i pugni un cross di Quacquarelli, la palla finisce a Sbaffo al limite dell’area, il capitano la allarga sulla destra per Carpani, il sinistro chirurgico rasoterra termina a fil di palo, 1 a 1; quinto gol in campionato per il giocatore originario di Ascoli Piceno. Si va al riposo sul pareggio.

La Recanatese torna sul terreno di gioco con Morrone al posto di Gomez. Subito Zanon calcia alto una palla smanacciata da Palmieri ma è la Recanatese ad avere la palla buona per il raddoppio, al 56’ il portiere Bleve prima anticipa Sbaffo poi salva il risultato con due grosse parate sul doppio tentativo di Carpani. La Recanatese dopo un primo tempo di sofferenza nella ripresa prende le misure all’avversario, al 70’ Sbaffo vede Bleve fuori dai pali e tanta il pallonetto dalla distanza, palla fuori. La Carrarese va al tiro con Capello al 74’, la botta con il destro è centrale, Meli para in due tempi. Pesaresi richiama in panchina Melchiorri, il neo entrato Giampaolo al 78’ serve ad Egharevba la palla del sorpasso, il destro incrocia i guantoni di Bleve. Le maglie bianche bordate di giallorosso dei giocatori della Recanatese si sporcano, in campo si lotta, Meli al 79’ sventa in angolo il rasoterra dalla distanza di Illanes. I padroni di casa provano il tutto per tutto nelle battute conclusive, Panico all’83’ manda sul fondo il cross di Imperiale, all’85’ Capello calcia con il sinistro e colpisce l’esterno del palo. L’ultima occasione è di Belloni al 93’ il tiro cross in diagonale si perde di un niente sul fondo.

CARRARESE (3-5-2): Bleve; Illanes, Coppolaro, Imperiale; Zanon (21’ st Belloni), Della Latta, Schiavi (35’ st Cerretelli), Palmieri (21’ st Zuelli), Cicconi; Capello, Panico. A disp: Tampucci, Mazzini, Di Gennaro, Cartano, Raimo, Opoola. All.: Dal Canto.
RECANATESE: (3-5-2): Meli; Ferrante, Ricci, Peretti; Mane (19’ pt Egharevba), Gomez (1’ st Morrone), Prisco, Carpani (41’ st Canonici), Quacquarelli; Sbaffo, Melchiorri (32’ st Giampaolo). A disp: Tiberi, Mascolo, Senigagliesi, Lipari, Ferretti. All.: Pesaresi.
TERNA ARBITRALE: Francesco D’Eusanio di Faenza (assistenti Rignanese di Rimini e Cozzuto di Formia, quarto ufficiale Gavini di Aprilia).
Reti: pt. 31’ rig. Schiavi (C), 45’ Carpani (R).
Note: ammoniti Coppolaro, Panico. Calci d’angolo 11 a 3 per la Carrarese. Recupero: (2’+4’).

Recanatese ripresa al 90′: subito Carpani, pareggia Volpicelli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X