Inaugurato il campo sportivo
del quartiere Risorgimento:
restyling da 700mila euro

CIVITANOVA - Il manto in erba naturale sostituito con il sintetico. Realizzati miglioramenti tecnici e la nuova recinzione. Il sindaco Fabrizio Ciarapica: «consegniamo oggi ai ragazzi e alle famiglie una struttura sportiva più sicura e funzionale»

- caricamento letture
inaugurazione-campo-sportivo-3-650x369

Il taglio del nastro oggi pomeriggio

Grande festa oggi pomeriggio nel quartiere Risorgimento di Civitanova per l’inaugurazione del rinnovato campo da calcio in erba sintetica intitolato a don Silvestro Contigiani. Un restyling da oltre 700mila euro che ha portato alla sostituzione del campo principale in erba naturale con un campo in erba sintetica oltre alla realizzazione del drenaggio sottostante, di un nuovo impianto di irrigazione e di una nuova recinzione.

inaugurazione-campo-sportivo-risorgimento«Dopo il pattinodromo comunale, il parco Norma Cossetto, piazza Conchiglia – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica durante il taglio del nastro – consegniamo oggi ai ragazzi e alle famiglie una struttura sportiva più sicura e funzionale.

Un investimento importante di oltre 700mila euro in un luogo vitale per la nostra comunità. Un luogo dove i ragazzi crescono attraverso lo sport, valido strumento di coesione sociale e grande mezzo educativo. Ringrazio gli assessori Ermanno Carassai e Claudio Morresi, il consigliere comunale Paolo Mercuri Marino per aver sollecitato più volte i lavori e grazie alla società e al presidente Ilario Morelli per l’impegno con cui seguono questi ragazzi».

Presenti il vicesindaco Claudio Morresi, l’assessore ai lavori pubblici Ermanno Carassai, l’assessore all’urbanistica Roberta Belletti, il consigliere regionale Pierpaolo Borroni, i consiglieri comunali Pierpaolo Turchi, Paolo Mercuri Marino, Gianluca Crocetti, Paola Campetelli, Paola Fontana, Piero Gismondi insieme a famiglie, ragazzi e tecnici della Asd United Civitanova che gestisce l’impianto sportivo.

«Uno spazio come questo – ha detto Morresi – offre a tanti ragazzi e ragazze, la possibilità di condividere, in una struttura nuova e più sicura, una passione e praticare attività sportiva e fisica. Lo sport è una leva fondamentale di crescita per questo ai tanti giovani atleti che sono qui oggi, voglio rivolgere il mio augurio: divertitevi, ma sempre con lealtà e nel rispetto dei vostri compagni e dell’avversario».

Ad illustrare l’intervento di riqualificazione è stato l’assessore ai lavori pubblici Ermanno Carassai. «I lavori, per un importo di 743 mila euro, sono stati realizzati da una Ati, associazioni temporanea di impresa, la cui capostipite è la Elisport costruzioni Srl di Senigallia che ha offerto un ribasso d’asta del 3,215%. E’ stato rifatto il manto in erba sintetica di ultima generazione, realizzata una nuova recinzione con rete metallica plastificata, un nuovo impianto di drenaggio per le acque fluviali e di irrigazione. Rifatti vari accessi, panchine e porte gioco. Il campo è stato omologato nell’aprile 2023 e scadrà nel 2027. Progettista e direttore dei lavori l’architetto Marcello Santini. Il responsabile unico del procedimento, il geometra Marco Schiavoni»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X