Precipita dal balcone di casa,
morto giovane guardalinee

TRAGEDIA A FABRIANO – Nabil Dahou, 27 anni, ha perso la vita questa mattina. Nel pomeriggio doveva far parte della terna per la partita tra Montegranaro e Civitanovese (rinviata per lutto)

- caricamento letture

ambulanza-archivio-arkiv-118Muore guardalinee di 27 anni. La tragedia si è consumata questa mattina a Fabriano quando il giovane è precipitato dal balcone della sua abitazione. Oggi il giovane, Nabil Dahou, della sezione Aia di Jesi, era atteso per far parte della terna arbitrale nella partita tra il Montegranaro e la Civitanovese che doveva disputarsi a Porto Sant’Elpidio.

Intorno alle 7 di questa mattina, a Fabriano, il 27enne è caduto dal balcone. Sul posto sono intervenuti 118 e carabinieri. Per gli operatori sanitari non è stato possibile fare nulla per salvare la vita al 27enne. I carabinieri stanno ricostruendo quello che è accaduto. Al vaglio le ipotesi dell’incidente e del gesto volontario.

Intanto nelle Marche il mondo degli arbitri è sconvolto per la notizia. Riccardo Piccioni, presidente della sezione Aia Marche «Sì confermo, abbiamo saputo che è morto Nabil Dahou, in questo momento non me la sento di dire niente». Vista la tragedia che si è consumata la partita tra Montegranaro e Civitanovese (Campionato di Eccellenza) è stata rinviata per lutto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X