Sottopasso via Roma, appalto aggiudicato
Lavori affidati a Francucci
Vincente con un ribasso del 7%

MACERATA - Il decreto è appena stato pubblicato sulla piattaforma telematica della Regione, l'impresa è la stessa che sta ultimando le opere per la riqualificazione del Centro fiere di Villa Potenza. La soddisfazione del sindaco Sandro Parcaroli e dell'assessore Andrea Marchiori

- caricamento letture
PassaggioLivello_ViaRoma_FF-2-650x434

Il passaggio a livello di via Roma

di Luca Patrassi 

Il decreto è appena stato pubblicato sulla piattaforma della Regione Marche, è stato aggiudicato all’impresa maceratese Francucci srl l’appalto integrato per la realizzazione del sottopasso ferroviario di via Roma. Il valore dell’appalto messo a gara era di oltre otto milioni e la srl che fa capo all’imprenditore treiese Luigi Francucci se lo è aggiudicato con un ribasso del 7%: dunque si parte con la fase operativa, 450 i giorni concessi per la realizzazione dell’opera. Dunque entra nel vivo una delle realizzazioni che erano alla base del programma elettorale dell’allora candidato sindaco Sandro Parcaroli, opera che il capoluogo attendeva invano da cinquanta anni per rompere l’anacronistico blocco rappresentata dal passaggio a livello su di una delle principali strade di accesso a Macerata.

All’aggiudicazione dell’appalto seguirà, entro il prossimo maggio, l’approvazione del progetto definitivo e successivamente all’approvazione del progetto esecutivo si darà avvio alla consegna dei lavori di realizzazione dell’opera pubblica prevista entro settembre 2023. Poi scatteranno i 450 giorni per la conclusione dei lavori, data che porta al settembre 2025. Poi ci saranno altri tre mesi per le procedure di collaudo statico e tecnico amministrativo e di verifica delle opere impiantistiche. In ogni caso, è bene ribadire, che dopo cinquanta anni di annunci, si sta prendendo la strada dell’apertura del cantiere per la linea Civitanova-Albacina. Operazione che ha per ora un costo complessivo di 8.4 milioni di euro (ai quali va applicato il ribasso d’asta) : sette milioni di fondi statali, 670mila euro a carico di Rete Ferroviaria Italia Spa e 765mila euro di fondi comunali. Costi lievitati, rispetto a quanto inizialmente ipotizzato, per le ben note vicende legate all’incremento dei prezzi delle materie prime. Per la cronaca, Francucci srl è l’azienda a capo del raggruppamento temporaneo di imprese aggiudicataria dei lavori al Centro Fiere di Villa Potenza.

«Si concretizza, ogni giorno di più, la realizzazione di un’opera che la città attendeva ormai da troppi anni e che rappresenta un punto principale del nostro programma di mandato – ha detto il sindaco Sandro Parcaroli -. Stiamo lavorando con particolare impegno e attenzione alle infrastrutture viarie di Macerata per renderla sempre più connessa e vivibile».

«Abbiamo mantenuto l’impegno preso con i maceratesi con l’opera infrastrutturale attesa da oltre venti anni, un’opera di cui si è sempre parlato ma della quale non esisteva neppure un progetto preliminare – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Marchiori -. L’amministrazione è orgogliosa sia di aver portato a termine la gara di affidamento dei lavori in soli due anni, sia di aver redatto la progettazione internamento attraverso lo studio di fattibilità tecnico economica, facendo risparmiare risorse di bilancio e valorizzando le eccellenti professionalità dell’Ufficio Tecnico».

Sottopasso di via Roma, Marchiori: «Terminati gli atti per la gara, possiamo appaltare i lavori»

Ok la conferenza dei servizi per il sottopasso in via Roma

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X