Derby di Montecosaro, la Vigor
esulta di fronte a 400 spettatori.
Urbisaglia omaggia il 44enne Tomassoni

PRIMA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - Al Mariotti i ragazzi di Pierantoni vincono 2 a 1 trascinati da Cicconofri e Micucci. Al Tombolini torna il capitano della Cingolana, ricevendo il caloroso saluto dei tifosi arancioblu (il match finisce 0-0). Esulta la capolista Camerino (2-0 sul fanalino di coda Sarnano) e la Settempeda, nel derby contro la Folgore Castelraimondo: decisivo Ulissi, un gol e un assist per Capenti (oltre al gol di Silla)
- caricamento letture

 

Top-11-Prima-9-andata-650x324

La top 11 di Prima categoria

di Michele Carbonari

Il Camerino non fallisce nel testa coda della nona giornata d’andata contro il Sarnano e prosegue il proprio cammino in vetta al girone C di Prima categoria. Decisivi, con un gol per tempo, Duca (punizione) e Montecchia (di testa sugli sviluppi di un angolo).

Vigor-Montecosaro-e-Montecosaro-tifosi-Mariotti

Il Mariotti di Montecosaro gremito durante il derby

L’unica che tiene il passo è l’Elpidiense Cascinare, che supera in rimonta l’Appignanese nello scontro diretto. I ragazzi di Cicarè si fanno preferire nel primo tempo quando passano in vantaggio con Nicola Gagliardini, mentre nel finale falliscono un rigore con Tarquini, che in precedenza aveva colpito anche un incrocio dei pali. La Settempeda, invece, espugna Castelraimondo e sale al terzo posto solitario. Match winner Maicol Ulissi con un gol e un assist a Capenti, a segno di testa anche Silla (sulla punizione di Quadrini). Vano, per la Folgore, la girata di Francucci che riapre momentaneamente la gara. Torna in zona playoff il Caldarola, forte del blitz nella tana del Cska Corridonia: determinanti Buresta (tap in) e Iacopini (punizione dal limite). All’inglese e in trasferta esulta anche il Montemilone Pollenza, ai danni dell’Elfa Tolentino, che chiude in dieci. Il secondo successo di fila matura nella ripresa, grazie al colpo di testa di Mengoni, sulla punizione di Bartolini, che poi coglie un legno e chiude i giochi in contropiede. In quasi quattrocento, invece, hanno assistito al derby del Mariotti fra Vigor Montecosaro e Montecosaro. Una splendida cornice di pubblico che ha visto trionfare la formazione di Pierantoni. Nel primo tempo palo di Garofalo, poi sblocca nella ripresa Cicconofri in tuffo di testa su una punizione laterale di Reucci, Santagata pareggia e nel finale decide la sfida Micucci servito da Romitelli (2-1).

Tomassoni-Urbis-Salvia

Lo striscione dei tifosi dell’Urbis Salvia, dedicato a Claudio Tomassoni

Torna alla vittoria dopo quattro giornate l’Esanatoglia, che supera di misura fra le mura amiche il Portorecanati trascinata da bomber Piccolini nella seconda frazione (destro sul secondo palo). L’unico pareggio di giornata è quello fra Urbis Salvia e Cingolana, entrambe le squadre chiudono in dieci (Giri colpisce l’incrocio dei pali al tramonto del primo tempo). La Curva Saracca arancioblu omaggia con uno striscione l’ex capitano Claudio Tomassoni, che torna al Tombolini ancora da giocatore a 44 anni, dopo essere stato protagonista per sei stagioni ai tempi dell’Eccellenza e della Promozione.

Settempeda-

La Settempeda

La top 11 (3-4-3): Giustozzi (Caldarola); Clemente (Esanatoglia), Tomassoni (Cingolana), Caruso (Portorecanati); Micucci (Vigor Montecosaro), Martorelli (Urbis Salvia), Roganti (Montemilone Pollenza), N. Gagliardini (Appignanese); Santagata (Montecosaro), Montecchia (Camerino), Ulissi (Settempeda).

Il personaggio della settimana: Maicol Ulissi (Settempeda). Il 36enne attaccante biancorosso prende per mano i suoi e li trascina alla vittoria nel derby nella tana della Folgore Castelraimondo, con un gol e un assist per Capenti, che a sua volta raggiunge la vetta dei marcatori. Il tandem offensivo della formazione di San Severino inizia a carburare e la squadra scala la classifica, ora al terzo posto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X