Convegno sull’endometriosi,
Saltamartini: «Creare nelle Marche
centri d’eccellenza per la cura»

CIVITANOVA - Si tratta di una malattia che in Italia colpisce 3 milioni di donne. In regione è l'Area Vasta 3, con l'ospedale di Macerata, il punto di riferimento per la diagnosi. Il primario di Ginecologia, Mauro Pelagalli: «Nella nostra struttura circa 280 interventi l’anno»

- caricamento letture
convegno-endometriosi-civitanova-4-e1666375568335-650x423

L’assessore Filippo Saltamartini

«Curare l’endometriosi, è necessario costruire centri di eccellenza nelle Marche per distribuire le risorse in modo mirato. È una malattia che per anni è stata trascurata con diagnosi spesso sbagliate e tardive», così l’assessore alla Sanità e vicepresidente della Giunta regionale Filippo Saltamartini prendendo parte al congresso “Endometriosi Marche 2022” che ha riunito a Civitanova gli specialisti in materia. Saltamartini ha aggiunto che «La riforma sanitaria che stiamo attuando ha l’obiettivo di costruire una sanità più vicina ai cittadini, ma anche di indirizzarli verso le strutture di eccellenza per patologie specifiche. In questo caso l’Area Vasta 3 e in particolare l’ospedale di Macerata costituiscono il punto di riferimento nella diagnosi e nella cura della malattia».

convegno-endometriosi-civitanova-5-e1666375599153

Il medico Mauro Pelagalli

L’endometriosi è una malattia cronica e progressiva, che colpisce donne in età fertile ed è caratterizzata dalla proliferazione di tessuto endometriale al di fuori della cavità uterina. Colpisce il 10% delle donne e delle ragazze in età fertile, in Italia circa 3 milioni di persone.

convegno-endometriosi

Philippe Koninckx

È invalidante, cronica, progressiva, provoca dolore severo e può essere causa di infertilità. Il congresso è stato organizzato dall’Area Vasta 3 perché punto di riferimento regionale per la cura dell’endometriosi, con la partecipazione del direttore generale Asur Nadia Storti e la direttrice dell’Area Vasta 3, Daniela Corsi. Mauro Pelagalli, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Macerata e organizzatore dell’evento, ha spiegato come negli ultimi 8 anni «nella nostra struttura sono stati effettuati 5.500 interventi di endometriosi, circa 280 l’anno».

convegno-endometriosi-civitanova-2-650x520

Nadia Storti

La vecchia terapia farmacologica, ha detto, è stata superata da quella a base di progesterone più efficace per il dolore. C’è poi la terapia chirurgica, eseguita in laparoscopia con tecnologie che servono ad asportare la malattia senza danneggiare gli organi circostanti. Al congresso ha preso parte anche Philippe Koninckx, dell’università di Leuven, massimo esperto al mondo di chirurgia dell’endometriosi.

convegno-endometriosi-civitanova-3-e1666375698454

Daniela Corsi

Saltamartini: «Nelle Marche la proposta di legge sull’endometriosi del 2022 prevede: l’istituzione di un registro regionale dell’Endometriosi per la raccolta e l’analisi dei dati clinici e sociali riferiti alla malattia; l’elaborazione di linee guida per il percorso diagnostico-terapeutico; la pianificazione della formazione specifica del personale sanitario regionale; l’istituzione della Settimana regionale dell’Endometriosi, in occasione della quale la Regione Marche promuove e realizza campagne di sensibilizzazione e di informazione sulla malattia».

Endometriosi e nuove tecnologie, in sala operatoria col dottor Pelagalli «A confronto con i più grandi esperti»

Musica contro il dolore, “Insieme per gli altri” in concerto per “illuminare” l’endometriosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
Podcast
Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X