Medico di base a Monte San Martino
«La situazione resta precaria
e rischia di aggravarsi»

TORNA a sollecitare Regione ed Asur il consigliere di FdI Raffaele Anselmi: «Mi auguro riescano a trovare una soluzione con la quale poter garantire ai nostri cittadini di poter disporre del servizio sanitario in maniera se non ottimale, quantomeno dignitosa»
- caricamento letture
raffaele-anselmi

Raffaele Anselmi

«I tempi si sono allungati, ma resto comunque fiducioso sul fatto che le rassicurazioni avute dalla Regione in merito alla presenza di un medico di base aggiuntivo a Monte San Martino possano quanto prima concretizzarsi e garantire, così, ai cittadini le risposte che aspettano».

Così Raffaele Anselmi, capogruppo in Consiglio comunale a Monte San Martino di Fratelli d’Italia. Lo scorso mese di aprile, Anselmi aveva denunciato una situazione inaccettabile per i cittadini a seguito del pensionamento dell’unico medico di famiglia presente in paese. Il medico arrivato come sostituto garantiva la presenza solo mezza giornata a settimana.  A seguito della denuncia pubblica di Anselmi era arrivato l’interessamento della consigliera regionale, sempre di FdI, Elena Leonardi. E così le mezze giornate del medico di base sono passate da una a due alla settimana e contestualmente l’Av3 aveva emesso un avviso per poter avere un secondo medico di base a Monte San Martino.

«Ad oggi, purtroppo, l’avviso dell’Area Vasta non ha trovato riscontri e permane una situazione di precarietà – continua Anselmi – malgrado le due mezze giornate di presenza del medico di base. Tenuto conto anche del fatto che stiamo andando incontro a un periodo di ferie, il problema per i cittadini di Monte San Martino rischia di aggravarsi ulteriormente. Mi auguro, quindi, che Regione e Area Vasta riescano a trovare una soluzione con la quale poter garantire ai nostri cittadini di poter disporre del servizio sanitario in maniera se non ottimale, quantomeno dignitosa».

 

«Grazie alla Regione raddoppia la presenza a Monte San Martino del medico di famiglia»

In arrivo medici di base a Treia, Serrapetrona e Monte San Martino

Il medico viene il giovedì (part time): «Inaccettabile, l’Asur intervenga subito»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =