Rissa in discoteca,
per sei giovani scatta il divieto
di accesso alle aree urbane

MATELICA - Provvedimento del questore Vincenzo Trombadore nei confronti dei protagonisti della vicenda: per un anno non potranno più avvicinarsi al locale in questione e a quelli vicini
- caricamento letture
Trombadore_FF-2-325x221

Il questore Vincenzo Trombadore

 

Rissa in discoteca, oltre alla denuncia scatta anche il divieto di accesso alle aree urbane per sei giovani. I provvedimenti sono stati emessi dal questore Vincenzo Trombadore. I fatti risalgono alla fine di febbraio. In sette si erano resi protagonisti di una violenta rissa iniziata in una discoteca a Matelica e proseguita poi fuori dal locale. I carabinieri avevano fin da subito individuato e denunciato i sette protagonisti, giovani fra i 23 e i 38 anni (quasi tutti già noti alle forze dell’ordine). Nel contempo i militari avevano anche chiesto nei loro confronti l’applicazione di provvedimenti amministrativi.  Era ora grazie anche all’attività istruttoria della divisione polizia anticrimine il Questore ha emesso nei confronti di sei di loro (uno al momento è irreperibile),  il divieto di accesso e stazionamento nei pressi del locale pubblico dove era avvenuta la rissa e da quelli vicini, per almeno un anno.

Botte in discoteca: sette ragazzi denunciati



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =