Evasione milionaria alla Solaris Sport,
assolto l’imprenditore Campolungo

CIVITANOVA - Il legale rappresentante della Solaris sport è stato prosciolto con formula piena oggi al tribunale di Macerata. La difesa: «Anni difficili, superati grazie all'impegno del titolare dell'azienda»
- caricamento letture
fraticelli-e1652975486412

L’avvocato Massimiliano Fraticelli

 

Evasione milionaria delle imposte, assolto l’imprenditore Pietro Campolungo, 52 anni, titolare della Solaris Sport di Civitanova. Oggi la sentenza al tribunale di Macerata. I fatti riguardavano la presunta emissione di fatture per operazioni inesistenti che sarebbero state fatte allo scopo di consentire a terzi l’evasione delle imposte sui redditi e dell’Iva. L’accusa parlava di fatti che sarebbero avvenuti tra il 2011 e il 2014. Secondo l’accusa, sostenuta dal pm Francesca D’Arienzo (che oggi ha chiesto l’assoluzione per l’imputato), Campolungo, legale rappresentante di Solaris, avrebbe emesso e rilasciato, al fine di consentire a terzi l’evasione delle imposte sui redditi e sul valore aggiunto, fatture per operazioni inesistenti, relative a cessione intracomunitarie, per un totale imponibile di 11 milioni e 800mila euro circa e di Iva per 2,4 milioni di euro.

andrea-tassi-e1652975427137-650x601

Andrea Tassi

Inoltre, continua l’accusa, per evadere l’Iva avrebbe indicato nella dichiarazione relativa a questa imposta per l’anno 2011 elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo. In questo modo avrebbe evaso 612mila euro di Iva. Stesso discorso per il 2012 con una presunta evasione di 599mila euro circa.

Oggi l’imprenditore, assistito dagli avvocati Massimiliano Fraticelli e Andrea Tassi, è stato assolto con formula piena dal giudice Federico Simonelli: «il fatto non sussiste». Soddisfatti per la sentenza i difensori che parlano di una battaglia giudiziaria durata anni: «al processo abbiamo dimostrato la buona fede del nostro assistito, che ha sempre operato correttamente – dice l’avvocato Fraticelli -. Venivano contestato che non avesse applicato l’Iva nelle operazioni con l’estero, ma abbiamo dimostrato che non era necessario. A causa di questa indagine erano stati anni difficili per questa importante azienda del territorio, ma grazie al titolare Solari è riuscita ad uscire da questa situazione di emergenza e ora siamo anche arrivati al proscioglimento da tutte le accuse».

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =