Porto Recanati si prepara alle presenze estive
«Più parcheggi per ridurre disagi ai residenti»

TURISMO - Dopo il sold out per gli abbonamenti al parcheggio di via Roma, il sindaco e il presidente della municipalizzata Andrea Dezi annunciano nuovi progetti. «Si stanno valutando nuovi spazi gialli per i residenti e stalli blu a Scossicci. Possibile apertura dell'area di ammassamento»
- caricamento letture
michelini-andrea

Andrea Michelini

di Giulia Sancricca

«Parcheggio di via Roma già sold out con gli abbonamenti. Lavoreremo per aumentare gli stalli in città». Il sindaco di Porto Recanati Andrea Michelini e il presidente dell’azienda municipalizzata Andre Dezi che gestisce i parcheggi della città, sono impegnati nello studio di soluzioni che possano implementare gli spazi riservati alle auto, soprattutto nel periodo estivo.
«Lunedì abbiamo dato il via agli abbonamenti per il parcheggio di via Roma – spiega Dezi – e poche ore dopo la mezzanotte i 60 posti erano già prenotati. Comprendiamo che si tratta dell’unico spazio dove i posti sono assegnati e l’abbonamento è molto economico (40 euro al mese) ma purtroppo non è possibile realizzarne altri simili, poiché non ci sono aree adeguate a quel tipo di servizio».
È per questo che l’amministrazione sta pensando di aumentare gli stalli in diverse zone della città.

PHOTO-2021-04-10-15-11-10-325x244

Andrea Dezi

«C’è l’intenzione di aumentare gli stalli gialli per i residenti – annuncia Dezi – così come quelli blu in zona Scossicci, dove al momento i parcheggi sono tutti liberi. Tra le idee sul tavolo, anche la possibilità di aprire l’area di ammassamento per adibirla a parcheggio».
Il sindaco Michelini ribadisce, infatti, la volontà di «diminuire il più possibile i disagi ai residenti nel periodo estivo. È importante rendere vivibile per tutti Porto Recanati – dice -, specialmente nella zona centrale dove è diventato difficile parcheggiare anche per chi vive qui tutto l’anno. Tra le valutazioni anche uno spazio nella zona a sud della città – confida Michelini – , con un collegamento serale che preveda delle navette gratuite. Residenti e turisti, con l’avvio della Ztl esitva, potranno così evitare di portare l’auto in centro e usufruire delle navette per raggiungerlo comunque in poco tempo». Prosegue, quindi, l’impegno della municipalizzata sul fronte dei parcheggi, tanto che il presidente Dezi ci tiene a ricordare la crescita degli ultimi anni.«La redditività è cresciuta – dice -, non tanto perché sono stati modificati i prezzi o le strutture, ma perchè c’è stato da parte nostra l’impegno di abbattere i costi del personale, automatizzando alcuni servizi e cercando di tagliare le spese che potevano essere sostituite da migliorie organizzative».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =