Cbf Balducci vuole la storia,
a Mondovì per il salto in Serie A

VOLLEY - Domenica alle 17 gara 2 della finale che mette in palio la promozione, Macerata in vantaggio nella serie. Coach Paniconi: «Dobbiamo pensare a dare il meglio di noi, anche perché entrambe le squadre hanno mostrato grandi cose a livello di collettivo»
- caricamento letture

 

cbf-balducci-1-325x217Cbf Balducci Hr Macerata a Mondovì. Domenica alle 17 sarà gara 2 della finale playoff, le ragazze di Paniconi per schiudere la porta della vivo Serie A1, la Lpm Bam per portare la sfida allo spareggio di domenica prossima a Macerata. Gara 1, vinta al tie break dalla Cbf Balducci, rende l’immagine di una gara in bilico, dove ogni dettaglio può fare la differenza in favore di una o dell’altra contendente. «Sicuramente c’è un equilibrio importante tra due squadre che hanno meritato questa finale – ha dichiarato coach Luca Paniconi – . Ci sono diversi fattori come la condizione psico-fisica, la spinta del pubblico o l’esperienza, che condizionano in positivo o in negativo una prestazione e possono anche bilanciarsi o sbilanciare la situazione da una parte o dall’altra.

CBF_Mondovi_FF-22-325x217

Coach Paniconi

Da parte nostra abbiamo la consapevolezza che dobbiamo riproporre quello che facciamo abitualmente, questo sarà complicato anche da quello che farà Mondovì ma sappiamo che dobbiamo tendere ad un riferimento che è la nostra identità ed è il modo migliore per noi di giungere al risultato. Quindi noi dobbiamo pensare a dare il meglio di noi, anche perché entrambe le squadre hanno mostrato grandi cose a livello di collettivo». Tutto può ancora succedere, lo si sa dopo l’altalena di emozioni di domenica scorsa, con il colpaccio sfiorato da Mondovì, colpaccio che avrebbe complicato notevolmente le cose per Macerata. «Essere riusciti a venire fuori dalle nostre in difficoltà in quel modo credo ci possa dare la giusta spinta per affrontare questa trasferta nel modo giusto – conferma il tecnico della Cbf Balducci – . Soprattutto credo che abbiamo rotto il ghiaccio, perché c’è stato un fattore emotivo importante in quella partita. Tante sono le cose che in una finale possono avere il loro peso, quindi sicuramente dobbiamo resettare e ripartire con una certa serenità, perché sappiamo che quella per noi è la strada per fare le cose migliori». La gara sarà trasmessa in diretta dal canale Youtube Volleyball World.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =