Week end dedicato al mare:
pulizia del porto e della spiaggia

CIVITANOVA - Il 23 aprile ci saranno anche i sommozzatori e l'imbarcazione Pelikan del Crn-Irbim di Ancona. Il 24 aprile in azione i volontari di “2hands”. Il sindaco Ciarapica: «Invito tutti a partecipare»
- caricamento letture

passeggio-sabato-22-maggio-2021-spiaggia-lungomare-civitanova-FDM-2-650x433

 

Nel prossimo week end Civitanova ospiterà la due giorni di pulizia di un tratto di spiaggia dal molo al G7 e fondale marino, con la collaborazione di enti di ricerca come il Cnr-Irbim di Ancona, Università Politecnica delle Marche e delle associazioni. Il programma dell’iniziativa prevede, per sabato 23 aprile, dalle 9,30 alle 13, l’impiego di una speciale imbarcazione, il Pelikan, che pulirà parte dello specchio d’acqua del porto di Civitanova, grazie anche all’opera dei sommozzatori di “Komaros” che si occuperanno del fondale. L’imbarcazione del Cnr-Irbim di Ancona, con a bordo i ricercatori del Cnr e del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente Università Politecnica delle Marche, effettueranno campionamenti e analisi delle acque (con particolare attenzione alla presenza di micro e nano plastiche in acqua). L’iniziativa proseguirà il 24 aprile, dalle 9,30 alle 13, con un evento aperto alle famiglie che prevede, da parte dei volontari di “2hands” Ancona e Macerata e delle altre associazioni del territorio e di tutta la cittadinanza attiva, l’intervento di pulizia del tratto di spiaggia compreso tra il molo e lo stabilimento G7. «Stiamo vivendo una vera e propria rivoluzione di salvaguardia ambientale – ha detto il sindaco Fabrizio Ciarapica – a cui ciascuno deve contribuire: enti, associazioni e cittadini devono lavorare assieme per invertire un percorso che ha compromesso gravemente le risorse naturali a nostra disposizione, ed il mare in particolar modo. L’amministrazione ha messo in campo politiche attive di collaborazione con la Regione e con le eccellenze del settore, capaci di intercettare fondi europei a salvaguardia del nostro ambiente. Anche se questo percorso virtuoso a Civitanova è già iniziato, grazie al nostro impegno, dato che i nostri operatori della pesca già raccolgono in mare la plastica che viene poi ritirata dal Cosmari. Un’iniziativa che ha preso vita da febbraio dello scorso anno denominata ‘Zero plastica in mare’. Ma siamo qui per fare di più e meglio. Per questo, invito tutti i nostri cittadini, oltre ai volontari delle associazioni, a partecipare attivamente all’evento di domenica prossima».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =