Giorno della memoria,
medaglie ai deportati

IL PREFETTO Flavio Ferdani ne consegnerà 18: ecco a chi. Domani cerimonie nei Comuni interessati insieme ai sindaci
- caricamento letture
cerimonia-piermanni-ferdani-civitanova-FDM-9-325x217

Il prefetto Flavio Ferdani

 

Domani 27 gennaio è il “Giorno della memoria” e il prefetto Flavio Ferdani consegnerà, nei comuni e insieme ai sindaci, 18 medaglie ad altrettanti cittadini vittime di deportazione.

Si tratta di: Ezio Domizi (Pollenza), Domenico Menghi e Gino Pistacchi (Tolentino), Angelo Compagnucci (Urbisaglia), Ernesto Navisse (Morrovalle), Ildo Braconi, Antonio Iommi, Armindo Montironi, Umberto Morganti, Fortunato Pazzelli e Arnoldo Tortù (Montecosaro), Mario Spina, Casimiro Scarfiotti, Oreste Mogliani, Umberto Mogliani, Venanzo Pistarelli e Adele Cicconi (Potenza Picena).

«E’ un tema che suscita tanta commozione e inquietudine – commenta la prefettura – perché ricorda un progetto disumano applicato dall’uomo contro l’uomo e basato sull’affermazione del terrore, della violenza e della distruzione. Dobbiamo ricordare e far ricordare perché “se comprendere è impossibile” è necessario ricordare per non vivere nell’indifferenza e per trasmettere la memoria alle giovani generazioni affinché ne siano gli interpreti principali, favorendo relazioni pacifiche contro la violenza e contro la discriminazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni = 1