Cbf Balducci, esordio vincente

VOLLEY A2 - Esordio da sogno per le ragazze di coach Paniconi, che al Banca Macerata Forum battono con un netto 3 a 0 l'Olimpia Teodora Ravenna alla prima di campionato
- caricamento letture

 

HR-Ravenna-13-650x433

Un attacco della Cbf Balducci

 

Ottimo esordio stagionale in Serie A2 per la Cbf Balducci, che batte in casa 3-0 l’Olimpia Teodora Ravenna con una prestazione grintosa e di grande spessore in tutti i fondamentali.

HR-Ravenna-1-325x217Prima dell’incontro l’omaggio floreale dell’Hr Volley a Valentina Pomili, alla prima al Banca Macerata Forum da avversaria in A2 dopo quattro stagioni nelle file della Cbf Balducci, e a Giulia Rocchi, maceratese di nascita. Luca Paniconi punta al centro sulla coppia Pizzolato-Martinelli, accanto alla diagonale Ricci-Malik e alle bande Fiesoli e Michieletto, con Bresciani libero. Ravenna parte con il 6+1 di coach Bendandi che prevede Spinello e la statunitense Fricano in diagonale, Bulovic e Pomili schiacciatrici, Colzi e Torcolacci al centro, il libero è Rocchi.

HR-Ravenna-12-325x217Macerata prova subito la partenza lanciata con il muro di Michieletto su Colzi (6-3) ma Ravenna ricuce subito il gap e piazza un break importante sul turno al servizio di Spinello (8-11). La reazione della Cbf Balducci non tarda ad arrivare ed un primo tempo di Pizzolato riporta la situazione in parità sul 14-14. Continua la girandola delle emozioni: Fricano e Pomili tornano a far accelerare le ospiti (18-22) ma Macerata non si dà per vinta. Quattro punti consecutivi per la Cbf Balducci con tanta Bresciani in difesa e Michieletto in pipe trova il 22 pari e quando Pomili dalla seconda linea trova il 23-24 è Malik (in crescita costante nel corso del match) a portare il set ai vantaggi, risolti da Michieletto che indovina i due punti consecutivi del 26-24.

HR-Ravenna-5-325x217Sempre Michieletto con un ace permette a Macerata di portarsi sul +3 (7-4) ad inizio secondo set. Ravenna cerca subito la rimonta ma il turno al servizio di Fiesoli permette alle locali di tenere a distanza le avversarie (13-10). Punto a punto la seconda metà del secondo parziale, con le squadre che faticano a sfruttare il cambio palla ma quando Fricano manda out per il 24-20 in favore di Macerata arriva il momento chiave della partita: Ravenna annulla tutte le quattro palle set per Macerata e porta il parziale ai vantaggi. Fiesoli riporta avanti la Cbf Balducci due volte ma Pomili prima e Fricano poi soffocano l’urlo in gola al tifo di casa. Quando però Malik trova il 27-26 dalla seconda linea, un errore di Ravenna consegna anche il secondo set alle ragazze di Paniconi.

HR-Ravenna-2-325x217Il secondo parziale perso è una mazzata per Ravenna, che nel terzo subisce da subito la verve della Cbf Balducci. Le ospiti perdono forza in attacco, grazie alla grande partita di Bresciani in difesa e all’ottima performance a muro di Pizzolato e Martinelli, mentre Malik e Michieletto (MVP di giornata) fanno male in attacco. Esordio in Serie A2 per Stroppa che sul 21-14 entra per Malik, poco prima del muro di Martinelli su Torcolacci che chiude il match. «C’è rammarico – ha dichiarato Valentina Pomili, ora all’Olimpia Teodora Ravenna, a fine partita –. Dovevamo chiudere alcune situazioni, purtroppo abbiamo peccato un po’ di inesperienza, che ci sta perché siamo una squadra molto giovane. Però credo che possiamo crescere molto».

HR-Ravenna-11-325x217«Sapevamo che non sarebbe stata agevole – il commento del tecnico della Cbf Balducci Luca Paniconi –. Credo che abbiamo prodotto anche più di quello che avevamo auspicato. Un bell’esordio al cospetto di una squadra forte, siamo soddisfatti per la capacità di uscire dai momenti di difficoltà, come il loro vantaggio nel primo set ed il recupero nel finale del secondo. Segnali che testimoniano che a livello di personalità e di applicazione ci siamo. Un buon punto di partenza».

CBF BALDUCCI HR MACERATA – OLIMPIA TEODORA RAVENNA 3-0

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Bresciani (L), Martinelli 5, Cosi, Michieletto 16, Gasparroni ne, Ghezzi, Ricci, Stroppa, Peretti, Pizzolato 7, Fiesoli 10, Malik 18. All. Paniconi.

OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Pomili 11, Salvatori 1, Fricano 9, Fontemaggi ne, Monaco (L), Colzi 3, Torcolacci 6, Guasti 6, Spinello 2, Sestini ne, Rocchi (L), Foresi, Bulovic. All. Bendandi.

ARBITRI: Pescatore – Grossi.

PARZIALI: 26-24 (30′), 28-26 (35′), 25-16 (24′).

NOTE: CBF Balducci 6 errori in battuta, 3 aces, 55% ricezione positiva (38% perfetta), 31% in attacco (12 errori), 11 muri vincenti; Olimpia Teodora 12 errori in battuta, 3 aces, 48% ricezione positiva (30% perfetta), 28% in attacco (7 errori), 2 muri vincenti.

HR-Ravenna-3-650x433

HR-Ravenna-9-650x433

HR-Ravenna-14-650x433

HR-Ravennna-15-650x433

HR-Ravenna-6-650x433

HR-Ravenna-7-650x433

HR-Ravenna-10-650x433

HR-Ravenna-4-650x433



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X